Nuovi concorsi pubblici: come saranno i bandi tipo. Ecco il modello Bandi di concorso standard per le nuove assunzioni in PA

 

Condividi

nuovi-concorsi-pubblici-bandi-tipo-pa

2 min di lettura

Nuovi concorsi pubblici: ecco i primi bandi tipo. Recentemente il Ministro per la Pubblica pubblica  amministrazione, Fabiana Dadone, ha chiarito le caratteristiche dei futuri bandi di concorso, la cui approvazione è prevista a breve. Dei nuovi bandi di concorso standard, che consentiranno le nuove assunzioni PA 2021, ne ha parlato anche il Formez PA in un recente comunicato web.

Come dovranno regolarsi i nostri concorsisti, e come sarà organizzato lo studio?

Concorsi pubblici e bandi tipo: il reclutamento del personale

Dalla fase preliminare di inoltro della domanda, fino a quella di approvazione della graduatoria dei concorsi pubblici, i cambiamenti saranno tanti. Alcuni dei quali, già sperimentati per procedure concorsuali recentemente bandite, come quello bandito da Roma Capitale.

Le amministrazioni che vorranno bandire concorsi, dichiara il ministro, dovranno farlo in modo rapido e snello, in forma completamente digitale.

“Le innovazioni radicali riguardano innanzitutto il metodo: presentazione della domanda di partecipazione al concorso tramite SPID, svolgimento delle prove in modalità decentrata e attraverso l’utilizzo di tecnologia digitale, possibilità per la commissione esaminatrice e le sottocommissioni di svolgere i propri lavori in modalità telematica, garantendo comunque la sicurezza e la tracciabilità delle comunicazioni, secondo la normativa vigente”, si legge nel comunicato stampa del sito istituzionale del Ministero. L’obiettivo è quello di, assecondando la necessità di dislocare le prove sui territori con un’informatizzazione completa, dalla fase dell’iscrizione fino alla pubblicazione delle graduatorie”.

Nuove competenze

L’obiettivo di immettere nuove competenze nel settore della pa (competenze cosiddette trasversali, tecniche e attitudinali), in grado di accrescere l’efficienza dell’organizzazione e dell’azione amministrativa, tenendo conto dell’esigenza di assicurare la migliore organizzazione del lavoro, viene testimoniato anche dal fatto che nelle commissioni esaminatrici possono essere aggregati membri aggiuntivi per la valutazione delle conoscenze e competenze linguistiche, informatiche e digitali.

Schema bando tipo personale area II

Intanto, mentre si attendono i maxi concorsi INPS e Agenzia entrate, già è stato predisposto lo schema di bando tipo per il reclutamento di personale di Area II (dipendenti) e in preparazione quello per funzionari. A diffonderlo è il sito ufficiale del Ministero.

Scarica lo schema tipo dei nuovi concorsi pubblici

 

Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it