Metodologie didattiche: cos’è la LIM e perché è così importante Approfondimento sulle metodologie e tecnologie didattiche

 

Condividi

metodologie-didattiche-cosa-sono

2 min di lettura

Metodologie didattiche: cos’è la LIM e perché è così importante. Nelle prove dei nuovi concorsi docenti 2020 sono previste domande specifiche sulle metodologie didattiche, un settore d’indagine molto vasto e pieno di argomenti interessanti. Lo studio delle metodologie didattiche è pressoché fondamentale per i nuovi concorsi insegnanti. E dunque, come prepararsi per le prove dei concorsi scuola? In quest’articolo non si spiegherà quali sono le metodologie e le tecnologie didattiche, ma si dedicherà un approfondimento all’analisi sull’utilità della LIM, ossia della lavagna interattiva multimediale, usata di frequente nelle scuole primarie, scuole infanzia e scuole secondarie. LIM cos’è e a cosa serve?

LIM: cos’è e significato

La LIM è una lavagna interattiva (consente cioè l’interazione strumento/utente) e multimediale (sfrutta più media e codici: testo, immagini, video, audio). Tecnicamente si tratta di una periferica del computer.
Si tratta di una grande superficie su cui si visualizza lo schermo del computer grazie ad un proiettore che vi è collegato: ne risulta che tutto quello che può essere visualizzato ed utilizzato sul computer può esserlo anche sulla LIM. Non si tratta però solo di un grande spazio di visualizzazione, ma di una superficie interattiva sensibile al tocco di una penna e/o delle dita (a seconda del tipo di tecnologia utilizzata).

Sulla LIM, i contenuti visualizzati non sono semplici proiezioni da guardare passivamente, ma oggetti attivi che possono essere editati, cliccati, spostati, operando direttamente sulla sua superficie interattiva.

Dove studiare metodologie e tecnologie didattiche

La LIM, assieme a tutti gli altri dispositivi dedicati all’apprendimento, costituisce uno degli elementi su cui si basa la nuova didattica interattiva. Come già detto, lo studio delle metodologie didattiche è pressoché fondamentale per i nuovi concorsi insegnanti. Infatti le metodologie e tecnologie didattiche sono presenti:

  • nella prova scritta del concorso straordinario scuola secondaria;
  • nella prima e nella seconda prova scritta del concorso ordinario scuola secondaria (anche primaria e infanzia);
  • nell’unica prova scritta del concorso abilitante docenti.
 

Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it