Concorso RIPAM 2020: presentate 10.594 domande Alta partecipazione anche a termine ristretto

 

Condividi

domande-concorso-ripam-2020

2 min di lettura

Concorso RIPAM 2020: presentate 10.594 domande. Anche se il concorso RIPAM 2020 è il primo concorso a termini dimezzati dopo la riforma Dadone, non è mancata la partecipazione da parte di migliaia di candidati che hanno deciso di fare domanda al concorso AICS 2020 e al concorso Ministero dell’ambiente 2020. Entrambe le procedure sono gestite da RIPAM che ha tracciato profili statistici dei nuovi concorsi pubblici banditi in Gazzetta ufficiale un paio di settimane fa.

Domande concorso Ripam 2020

Sono 10.594 gli iscritti al concorso per l’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo e Ministero dell’ambiente per 92 posti disponibili. Le iscrizioni si sono chiuse lo scorso 20 giugno. Alcuni dati sulle iscrizioni per Regioni di residenza: il 30,1% proviene dal Lazio; il 15,1 % dalla Campania; il 10,9% dalla Sicilia. Il 70% dei candidati ha presentato domanda per 1 profilo, il 18,7% per 2 profili e l’11,3% per 3 profili.
Tutte le comunicazioni sul concorso, compreso il calendario delle relative prove e del loro esito, avverrà sul portale “StepOne2019”. dove i candidati possono accedere almeno 10 giorni prima della data stabilita per lo svolgimento delle stesse (art.4 punto 16 del bando di concorso).

Come prepararsi

Le prove

Il concorso prevede diverse prove precedute da una prova preselettiva comune a tutti i profili. In particolare, la prova preselettiva prevede lo svolgimento di un quiz sulle seguenti materie:

  • logica;
  • quiz situazionali;
  • diritto amministrativo;
  • elementi di contabilità di Stato;
  • disciplina generale sulla cooperazione internazionale per lo sviluppo.

Le prove scritte e la prova orale cambieranno a seconda del profilo per cui si concorre. Per sapere quali materie studiare scarica il bando di seguito.

Scarica il bando RIPAM

 

Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it