Concorso Comune di Grosseto: bando da 20 posti per istruttori amministrativi in Toscana Nuovo concorso per diplomati

 

Condividi

concorso-istruttori-amministrativi-comune-grosseto

3 min di lettura

Concorso Comune di Grosseto: bando da 20 posti per istruttori amministrativi. Nella Gazzetta ufficiale del 26 giugno è stato pubblicato un bando di concorso dal Comune di Grosseto per nuove assunzioni. Si tratta di 20 nuovi posti da istruttore amministrativo per diplomati. Le nuove assunzioni in Toscana sono senz’altro una valida opportunità, soprattutto dato che il numero dei posti non è poi così esiguo. Vediamo nel dettaglio quali sono i requisiti del concorso e le prove da sostenere. A fine articolo potrai scaricare il bando pdf.

Concorso Comune di Grosseto: requisiti

Per partecipare al nuovo concorso al Comune di Grosseto si richiede il diploma di scuola secondaria di secondo grado (maturità). Inoltre si richiede il pagamento, entro i termini, di una tassa di concorso di 10,00 euro secondo le modalità indicate dal bando. Per partecipare, si richiede la compilazione della domanda tramite l’area dedicata sul sito web del Comune di Grosseto.

La domanda può essere presentata entro il 27 luglio 2020.

Concorso Comune Grosseto da istruttori: le prove

Il concorso è strutturato in una prova preselettiva, una prova scritta ed una orale.

La prova preselettiva, che si svolgerà laddove il numero di domande presentate dovesse essere eccessivamente alto, consisterà in domande a risposta multipla, di cui una sola corretta, di tipo logico – matematico e sulle materie previste dal programma di esame.

La prova scritta sarà a contenuto pratico-attitudinale e potrà consistere nella redazione di un elaborato, di un atto amministrativo o nella risposta sintetica ad uno o più quesiti, nella concreta risoluzione di questioni di lavoro, in modo tale da accertare le capacità da parte del concorrente di applicazione delle conoscenze a ipotetiche situazioni amministrative, organizzative o comunque di lavoro nell’ambito dell’Ente sulle seguenti materie:

  • Diritto Costituzionale e Diritto Amministrativo;
  • Procedimento amministrativo, diritto di accesso e trattamento dei dati personali;
  • Ordinamento istituzionale, contabile, finanziario e tributario degli Enti Locali (TUEL D.lgs.267/00 e s.m.i);
  • Ordinamento del lavoro alle dipendenze della Pubblica Amministrazione, con particolare riferimento ai diritti e doveri e alle responsabilità dei pubblici dipendenti (D.Lgs. 165/2001 e ss.mm.ii e C.C.N.L. del personale non dirigenziale del comparto Funzioni Locali);
  • Codice di comportamento dei dipendenti pubblici (DPR 62/2013 e ss.mm.ii);
  • Normativa sulla trasparenza e anticorruzione e adempimenti conseguenti (Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n. 33 e Legge 6 novembre 2012, n. 190 e ss.mm.ii);
  • CAD e documento elettronico (D.Lgs. n. 82/2005 e ss.mm.ii);
  • Nozioni fondamentali in materia di contratti pubblici (D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii);
  • Tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro (D.Lgs. n 81/2008 e ss.mm.ii).

La prova orale verterà sulle stesse materie della prova scritta, nonché sull’accertamento della conoscenza delle nozioni fondamentali di informatica e la valutazione della lingua inglese.

Come prepararsi

 

Scarica il bando del Comune di Grosseto

 

Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it