Concorso Regione Marche: cambiano le prove. Eliminata una prova scritta Le novità del nuoco concorso Regione Marche

 

Condividi

concorsi-regione-marche-2021

2 min di lettura

Concorso Regione Marche: cambiano le prove. Una prova scritta e una orale. Sì titoli. Come da comunicazione ufficiale pubblicata sul sito della Regione Marche, si dà atto delle modifiche relative al concorso Regione Marche per laureati. Si sta parlando di uno dei concorsi per funzionari più attesi del momento e che è stato bandito lo scorso febbraio. Le novità, al momento riguardano solo il profilo per laureati e dunque il concorso 56 funzionari Regione Marche amministrativi e finanziari anche se non si esclude che possano esserci notizie anche per il profilo per diplomati. Concorso Regione Marche e prove: come cambiano?

Si precisa che il termine per la presentazione delle domande di partecipazione per questo concorso è scaduto il 16 marzo 2021.

Concorso Regione Marche per laureati: cosa cambia

Nel decreto si legge:

[…] Si propone quindi ridurre il numero delle prove scritte, come consentito dalla citata disposizione normativa, e quindi di modificare gli articoli 7 (articolazione del concorso) e 8 (prove d’esame) dell’avviso di concorso.

Dunque, adesso, il concorso per laureati alla Regione Marche prevede:

  • Prova scritta.
  • Prova orale;
  • Valutazione titoli di studio, di servizio e vari.

La prova scritta (unica) può consistere in un elaborato, in domande a risposta aperta, in quiz a risposta multipla sulle seguenti materie:

  • Normativa in materia di procedimento amministrativo e diritto di accesso (L. 241/1990 e s.m.i.);
  • Legislazione in materia di obblighi di pubblicità e trasparenza degli atti amministrativi (D.Lgs. n. 33/2013 e s.m.i.)
  • Normativa anticorruzione (L.n. 190/2012 e s.m.i.)
  • Normativa sulla contabilità pubblica (D.lgs. 118/2011);
  • Contrattualistica pubblica con particolare riferimento al Codice dei contratti pubblici e normativa di attuazione (D.Lgs. n. 50 del 18.04.2016 e s.m.i)

La prova orale verte, oltre che sulle materie oggetto della prova scritta, su:

  • Reati contro la pubblica amministrazione;
  • Elementi di Ordinamento dell’UE;
  • Costituzione della Repubblica, Titolo V;
  • Statuto della Regione Marche;
  • Organizzazione amministrativa della Regione Marche (L.R. n.20/2001);
  • Responsabilità, diritti e doveri dei pubblici dipendenti (D.Lgs. n. 165/2001)
  • Codice di comportamento dei dipendenti pubblici (Delibera della Giunta regionale n. 64/2014).

Scarica le novità sul concorso Regione Marche

Come prepararsi al concorso Regione Marche

Perché il concorso è stato modificato?

L’art. 10 del D.L. 44/2021 prevede la possibilità per le Pubbliche amministrazioni di modificare anche concorsi in corso d’opera e dunque già banditi.

 

    Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


    Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it