Concorso Polizia 2020: bando da 1350 posti riservato VFP1 e VFP4 Nuove opportunità in Polizia di Stato

 

Condividi

concorso-polizia-2020

1 min di lettura

Concorso Polizia 2020: bando da 1350 posti riservato VFP1 e VFP4. Nella Gazzetta ufficiale di venerdì 15 maggio è stato pubblicato un bando di concorso per nuove assunzioni in Polizia. Il Concorso Allievi Agenti Polizia di Stato 2020 (Riservato VFP1 e VFP4) prevede 1.350 posti a concorso e, di questi posti, 15 sono riservati ai possessori dell’attestato di bilinguismo. I nuovi reclutamenti in Polizia sono riservati ai VFP1 e VFP4: l’accesso è dunque precluso ai civili. 

Requisiti

Per partecipare al nuovo concorso in Polizia si richiede la qualità di volontari in ferma prefissata di un anno – VFP1 (in servizio da almeno 6 mesi continuativi, in rafferma o in congedo) e i volontari in ferma prefissata di quattro anni – VFP4 (in servizio o in congedo). Inoltre si richiede:

a) cittadinanza italiana
b) godimento dei diritti politici
c) titolo di studio di diploma di scuola secondaria di primo grado o equipollente (licenza media)
d) non aver compiuto 26 anni di età (il limite è elevato per un massimo di tre anni, in relazione all’effettivo servizio militare svolto dai candidati)
e) qualità di condotta previste dall’art. 35, comma 6, del decreto legislativo 30/03/2001, n.165
f) efficienza e idoneità fisica, psichica ed attitudinale al servizio di polizia in conformità alle disposizioni contenute nel D.M. 30/06/2003, n. 198

Le prove

Il concorso prevede le seguenti prove:

  • prova scritta d’esame (il calendario con luogo e data di svolgimento della prova sarà pubblicato il 3 Luglio 2020)
  • accertamento dell’efficienza fisica
  • accertamenti psico-fisici
  • accertamento attitudinale
  • valutazione dei titoli di servizio
 

    Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


    Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it