Concorso Centri impiego Regione Sicilia: salta il bando per i ritardi. Persi 30 milioni di euro Per via dei ritardi il bando è stato bloccato

 

Condividi

concorsi-sicilia-centri-impiego-2021

3 min di lettura

Concorso Centri per l’impiego Regione Sicilia: i ritardi e i blocchi. E’ dell’ultima ora la notizia del blocco del bando di concorso Cpi Regione Sicilia, uno dei concorsi più attesi degli ultimi anni. Con le quasi 200 mila candidature attese, il nuovo concorso in Sicilia è destinato ancora a far parlare di sé e questa volta, purtroppo, in negativo. Sebbene si era parlato di uno sblocco parziale del bando, di recente si è abbattuto un altro stop forzato dovuto all’interruzione dei rapporti tra Regione Sicilia e Formez PA, ente che avrebbe dovuto gestire l’intera procedura.

Concorso Centri impiego Regione Sicilia: il perché dello stop

I ritardi dovuti alla pubblicazione del bando non hanno consentito di fruire delle risorse messe a disposizione dall’Unione europea tramite le casse statali. Sono stati persi 30 milioni di euro che, pertanto, torneranno indietro all’Erario. A questa perdita si aggiunge anche la perdita di 100 milioni di euro registrata nel 2019: la quota avrebbe dovuto finanziarie il primo anno di stipendio dei neo assunti.

Il bando, atteso per la fine del mese scorso, non è stato pubblicato neppure durante il mese di luglio per via delle modifiche apportate al D.L. 44/2021 (art. 10) sulle nuove modalità dei concorsi pubblici. A ciò, si aggiunge anche l’intoppo Formez:

«L’intoppo ora è dato dal fatto che una direttiva del presidente della Regione impone di non affidarsi più al Formez per l’assistenza. E dunque dobbiamo cercare altri enti o agenzie che ci aiutino» (Assessore al Lavoro, Antonio Scavone).

Come riporta la Gazzetta del Sud, martedì ci sarà una riunione straordinaria fra assessori e dirigenti con Musumeci per individuare una via d’uscita dalla paralisi che sta travolgendo la formazione professionale, l’agricoltura, le attività produttive e in generale tutti i dipartimenti che stanno investendo fondi europei.

Unisciti alla Community Concorsando/Simone con il gruppo Facebook dedicato a questo concorso!

Il concorso non lo gestirà il Formez?

Ai Dirigenti regionali dei vari dipartimenti, inoltre, è giunta una circolare in cui il Presidente della Regione richiede formalmente di non instaurare più alcuna “forma di collaborazione” con il Formez PA. Con la circolare si richiede ai Dirigenti anche di fare un dettagliato resoconto di tutti i rapporti attivi con il Formez e di comunicare tempestivamente «impegni disattesi oppure attesi con ritardo» al fine di formulare le dovute considerazioni.

Ricordiamo che il concorso riguarderà:

  • 648 funzionari cat. D
  • 487 istruttori cat. C

Il bando ci sarà?

, il bando sarà pubblicato solo che:

  • non sarà più pubblicato tra luglio e agosto visti i ritardi avutesi;
  • non sarà più per 1.034 posti visto il taglio di risorse registrato negli ultimi giorni.

Per rimanere aggiornato sul concorso Regione Sicilia

Non sappiamo quando sarà pubblicato il nuovo bando. Per non dimenticare questa opportunità ricorda di lasciare la tua email per essere ricontattato in caso di novità.

Clicca qui e inserisci la tua email per ricevere aggiornamenti sul bando Regione Sicilia in arrivo

 

    Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


    Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it