Per partecipare ai concorsi pubblici servirà il green pass dal 6 agosto Le nuove disposizioni del decreto Draghi

 

Condividi

green-pass-concorsi-pubblici

2 min di lettura

Concorsi pubblici e green pass: cosa prevede il nuovo decreto Draghi? E’ in dirittura d’arrivo il nuovo decreto Covid-19 che a breve sarà pubblicato in Gazzetta ufficiale. In occasione della conferenza stampa e con una serie di comunicazioni ufficiali, il Governo fa sapere che il green pass diventa obbligatorio per una serie di attività e luoghi al chiuso a partire dal 6 agosto. Senza il green pass, dunque, non si potrà accedere ad una serie di strutture e di eventi. Anche i concorsi pubblici sono nel mirino del Governo che ha previsto lo svolgimento degli stessi solo da parte di candidati muniti di certificazione verde.

Vediamo i dettagli nel paragrafo seguente.

Partecipare ai concorsi pubblici con il green pass

Sarà possibile svolgere alcune attività solo se si è in possesso di:
  1. certificazioni verdi Covid-19 (Green Pass), comprovanti l’inoculamento almeno della prima dose vaccinale Sars-CoV-2 o la guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 (validità 6 mesi)
  2. effettuazione di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus Sars-CoV-2 (con validità 48 ore)
Questa documentazione sarà richiesta poter svolgere o accedere alle seguenti attività o ambiti a partire dal 6 agosto prossimo:
  • Servizi per la ristorazione svolti da qualsiasi esercizio per consumo al tavolo al chiuso
  • Spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportivi
  • Musei, altri istituti e luoghi della cultura e mostre;
  • Piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all’interno di strutture ricettive, limitatamente alle attività al chiuso;
  • Sagre e fiere, convegni e congressi;
  • Centri termali, parchi tematici e di divertimento;
  • Centri culturali, centri sociali e ricreativi, limitatamente alle attività al chiuso e con esclusione dei centri educativi per l’infanzia, i centri estivi e le relative attività di ristorazione;
  • Attività di sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò;
  • Concorsi pubblici.

Leggi il nostro approfondimento sul nostro Blog Simone dedicato al Green pass.

Cconcorsi pubblici e green pass: come si ottiene

La certificazione può essere ottenuta attraverso canali sia digitali sia fisici.

Per quanto riguarda i canali digitali, può essere richiesta:

Per quanto riguarda i canali fisici, invece, è possibile rivolgersi a medici di medicina generale, pediatri o farmacisti presentando il codice fiscale e la tessera sanitaria.

Chi può averlo

La certificazione può essere ottenuta da chiunque:

  • abbia effettuato la prima dose di vaccino o il vaccino monodose da almeno 15 giorni;
  • abbia completato il ciclo vaccinale;
  • sia risultato negativo a un tampone molecolare o rapido nelle 48 ore precedenti;
  • sia guarito dal Covid-19 nei sei mesi precedenti.
 

    Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


    Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it