Rinvio concorsi pubblici 2020: come fare per non perdere la motivazione Qualche consiglio pratico su come sentirsi motivati

 

Condividi

concorsi-pubblici-prove-motivazione

2 min di lettura
Rinvio concorsi pubblici 2020: come fare per non perdere la motivazione. Concorso rinviato a causa del coronavirus? Purtroppo è capitato a tutti. Continuiamo ad assistere a diversi rinvii di prove per tanti concorsi e la nostra motivazione può risentirne. Può capitare di sentirsi sfiduciati, senza avere un particolare scopo in quel momento, soprattutto vista l’incertezza del concorso che stavamo aspettando da tempo. Proviamo a dare qualche consiglio su come vincere un concorso pubblico anche con i posticipi dovuti all’emergenza sanitaria. Rinvio concorsi pubblici 2020 e motivazione.

 

Rinvio concorsi pubblici: i consigli

  • Tieni a mente una data ipotetica. Anche se le tue date sono state rinviate, fai conto di dover sostenere la prova a breve. Questo atteggiamento ti aiuterà a non mollare la presa e a farti mantenere allenato.
  • Pensa positivo. Sfrutta il tempo in più per metterti in pari e completare il programma delle materie.
  • Butta giù una tabella di marcia. Programmare lo studio a breve periodo può aiutare a scandire i tempi della preparazione.
  • Dedica una settimana al mese al ripasso. In questo modo potrai fare tue anche le nozioni più complesse.
  • Monitora spesso il sito web della P.A. che ha bandito il concorso. Vai alla ricerca di comunicati o news sulle date delle prove.
  • Studia in gruppo o con un compagno di studi. Non solo condividerai le tue ansie, ma potrete anche aiutarvi a vicenda.
  • Cerca concorsi simili a quello che stai preparando. Così facendo potrai riutilizzare lo studio e la tua preparazione anche in altri concorsi con materie comuni.
  • Aumenta il numero di quiz al giorno da svolgere. Potrai esercitarti, tenere la mente allenata ed entrare nell’ottica del test che ti aspetta.
  • Conserva un atteggiamento sportivo anche sui concorsi. Non fare di un solo concorso il tuo obiettivo di vita. Ricorda di continuare a provarci senza però precluderti anche altre strade, come ad es. altri concorsi pubblici.
  • Ricorda sempre le priorità degli enti pubblici che bandiscono i concorsi. Ad esempio, è vero che il concorso INPS 2020 si attende ormai da parecchio tempo, ma è anche vero che l’INPS – durante gli ultimi mesi – ha avuto priorità ben più urgenti a cui pensare per via del Covid-19.
 

Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it