Prossimi concorsi pubblici e migliaia di assunzioni nella Legge di bilancio 2021 Cosa prevede la bozza della Legge di bilancio per il 2021

 

Condividi

concorsi-assunzioni-pa-2021-2020

5 min di lettura

Concorsi pubblici in arrivo: migliaia di assunzioni nella Legge di bilancio 2021. Tra le diverse novità apportate dalla Legge di bilancio, ve ne sono alcune che riguardano le nuove assunzioni PA e i nuovi concorsi pubbliic. Il testo della Legge di Bilancio 2021, approvato in Consiglio dei Ministri il 16 novembre 2020, è ora in fase di approvazione anche del Parlamento. Nel testo licenziato dal Governo vi sono molte disposizioni che riguardano sia concorsi mirati in specifiche Pubbliche amministrazione sia assunzioni a tempo indeterminato da smistare. Ci saranno dunque moltissime novità in Gazzetta ufficiale concorsi nelle prossime settimane. Quali i concorsi?

Concorsi pubblici e assunzioni

Anche la Legge di bilancio di quest’anno specifica nel dettaglio tutte le nuove assunzioni che si prevedono durante il prossimo anno e gli anni a seguire. A conti fatti, ci saranno migliaia di posti e di assunzioni in diversi Ministeri e enti pubblici. Sono previste anche disposizioni relative allo svolgimento dei concorsi che saranno esaminate in modo più approfondito. Concorsi pubblici: vediamo le assunzioni principali in previsione.

Tutte queste nuove assunzioni si andranno a sommare a quelle già previste (e da attivare con i concorsi già annunciati) nonché a quelle già avviate.

Concorso Ministero della giustizia

Al fine di garantire la piena funzionalità degli uffici giudiziari e di far fronte alle gravi scoperture di organico,
il Ministero della giustizia è autorizzato, per l’anno 2021, ad indire concorsi pubblici e ad assumere con contratto di lavoro a tempo indeterminato, 3.000 unità di personale amministrativo non dirigenziale, così ripartito: 1.500 unità di Area II-F1, 1.200 di Area II-F2 e 300 unità di Area III-F1, da inquadrare nei ruoli dell’Amministrazione giudiziaria.

A queste assunzioni a tempo indeterminato, se ne affiancano altre a tempo determinato.

Infatti, al fine di dare attuazione ad un programma di interventi, temporaneo ed eccezionale, finalizzato ad eliminare l’arretrato relativo ai procedimenti di esecuzione delle sentenze penali di condanna, il Ministero della giustizia è autorizzato ad assumere, con contratto di lavoro a tempo determinato di durata non superiore a dodici mesi 1.080 unità di personale amministrativo non dirigenziale, di area II/F1.

Concorso magistratura 2021

Il Ministero della giustizia è autorizzato nell’anno 2021, in aggiunta alle facoltà assunzionali previste dalla normativa vigente, ad assumere magistrati ordinari vincitori di concorso già bandito alla data di entrata in vigore della legge di bilancio, nei limiti della vigente dotazione organica.

Concorso amministrazione penitenziaria

Per far fronte alle rilevanti scoperture di organico, il Ministero della giustizia, per le esigenze del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria, è autorizzato, per l’anno 2021, a bandire concorsi pubblici per 200 unità di personale del comparto funzioni centrali, di cui 70 da inquadrare nell’Area III posizione economica F1, 10 nell’Area II posizione economica F3 e 120 nell’Area II posizione economica F2.

Concorso giustizia minorile

Per il Dipartimento per la giustizia minorile e di comunità sono state poi autorizzate altre 80 unità di personale di cui 35 da inquadrare nell’Area III posizione economica F1, e 45 nell’Area II posizione economica F2.

Concorso Ministero dell’Interno

Per favorire il ricambio generazionale e per far fronte alle accresciute attività nei diversi settori di competenza istituzionale, il Ministero dell’interno è autorizzato a bandire concorsi, per l’anno 2021, di 250 unità di personale.

Concorsi scuola

Aumentano i posti per docenti. Per il sostegno, ad esempio, la dotazione è incrementata di 5.000 posti a decorrere dall’ anno scolastico 2021/2022, 11.000 posti di sostegno a decorrere dall’anno scolastico 2022/2023 e 9.000 posti di sostegno a decorrere dall’anno scolastico 2023/2024.

Assunzioni al sud

Per attuare il programma di coesione territoriale del Mezzogiorno, si stabilisce che Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia possono assumere personale non dirigenziale in possesso delle correlate professionalità con contratto di lavoro a tempo determinato, nel limite massimo di 2.800 unità. Le assunzioni saranno portate a termine tramite concorsi.

Concorso Ministero delle politiche agricole

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali è autorizzato a bandire, per il biennio 2021-2022, concorsi per 140 unità di personale.

Assunzioni Ragionerie Territoriali dello Stato

Per potenziare e accelerare le attività e i servizi svolti dalle Ragionerie Territoriali dello Stato sul territorio nazionale e per incrementare il livello di efficienza degli uffici e delle strutture della giustizia tributaria, il Ministero dell’Economia e delle Finanze è autorizzato a bandire concorsi 550 nuove unità di personale a tempo indeterminato.

Concorso Polizia di Stato

Autorizzata l’assunzione straordinaria di 4.535 unità delle Forze di polizia per un numero massimo di:

  1. 800 unità, per l’anno 2021, di cui 600 unità nel Corpo della guardia di finanza e 200 per la Polizia Penitenziaria;
  2. 500 unità, per l’anno 2022, di cui 300 unità nel Corpo della guardia di finanza e 200 per la Polizia Penitenziaria;
  3. 1160 unità per l’anno 2023, di cui 300 della Polizia di Stato, 200 nell’Arma dei carabinieri, 150 nel Corpo della guardia di finanza e 510 per la Polizia Penitenziaria;
  4. 1160 unità per l’anno 2024, di cui 200 della Polizia di Stato, 250 nell’Arma dei carabinieri, 200 nel Corpo della guardia di finanza e 510 per la Polizia Penitenziaria;
  5. 915 unità per l’anno 2025, di cui 100 della Polizia di Stato, 250 nell’Arma dei carabinieri, 50 nel Corpo della guardia di finanza e 515 per la Polizia Penitenziaria

Concorsi pubblici: assunzioni Vigili del fuoco

Per migliorare e incrementare i servizi di soccorso pubblico, di prevenzione incendi e di lotta attiva agli incendi
boschivi sono autorizzate assunzioni per 750 unità nel Corpo nazionale dei vigili del fuoco.

Altre assunzioni a tempo indeterminato

L’attuale art. 159 della Legge di bilancio garantisce anche altre assunzioni presso:

  • l’Agenzia per le erogazioni in agricoltura;
  • l’Agenzia nazionale per i giovani;
  • l’Arma dei carabinieri.

Bozza legge di bilancio 2021

 

Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it