Nuove assunzioni in Puglia: concorsi al Comune di Bari per 200 posti Tra nuovi concorsi e scorrimenti di graduatorie: il piano delle nuove assunzioni al Comune di Bari.

 

Condividi

concorso-comune-bari-2020

2 min di lettura

Nuove assunzioni in Puglia: previsti concorsi per 200 posti. Continuano le assunzioni al sud, favorite dall’ingente numero di pensionamenti e di fuoriuscite dalla Pubblica amministrazione. Questa è la volta della Puglia e, in particolare, del Comune di Bari. Il via libera alle nuove assunzioni e ai nuovi concorsi pubblici è stato dato dalla Giunta del Comune di Bari che ha approvato la delibera con cui si dispone il Piano dei fabbisogni di personale per il triennio 2020 – 2022.

Nel Piano si prevede l’indizione di nuovi concorsi pubblici a partire dall’anno prossimo per introdurre 200 nuove unità di personale e l’assunzione di 150 risorse tramite scorrimento di graduatorie di concorsi precedenti.

Le nuove assunzioni Puglia: il piano dei fabbisogni 2020 – 2022

Il Piano assunzioni, fortemente voluto dall’assessore al personale Vito Lacoppola, consentirà di colmare le importanti lacune di organico presenti nel barese. Tra i motivi che hanno condotto all’approvazione del piano rientra la pesante fruizione, da parte dei dipendenti attuali, della misura Quota 100 che ha di fatto consentito un ingente numero di prepensionamenti.

Le unità stimate, che si attestano essere circa 200, dovranno essere determinate puntualmente dalle singole amministrazioni comprese nel Piano. La Giunta ha tuttavia garantito sia 150 nuove assunzioni da effettuarsi tramite scorrimento di graduatorie precedenti, che le 200 assunzioni ulteriori da concludere tramite concorsi pubblici da bandire a stretto giro.

I nuovi concorsi: le posizioni richieste

Le figure professionali richieste dall’amministrazione comunale riguarderanno prevalentemente personale amministrativo (nella specie istruttori e istruttori direttivi) e agenti di polizia locale. Con il nuovo anno – spiega l’assessore – arriveranno anche i nuovi concorsi per il reclutamento nell’ arco di un triennio di ulteriori 200 istruttori amministrativi e di nuovi agenti di Polizia locale”.

Tra i requisiti per partecipare, dunque, si richiederà un diploma di scuola superiore oppure un titolo di laurea (per i posti da istruttore direttivo). Per i posti in polizia locale si richiederà il diploma di scuola unitamente ad altri requisiti specifici (fisici oppure relativi al possesso della patente di guida).

Le assunzioni al Comune di Bari al 31 dicembre 2020

Oltre al piano assunzioni già programmato e approvato dalla Giunta, è opportuno ricordare che non mancheranno inserimenti già preventivati e che saranno formalizzati entro la fine dell’anno.

Come spiega Lacoppola, entro il 31 dicembre si assumeranno ulteriori 150 unità di personale tramite lo scorrimento delle graduatorie dei concorsi precedentemente espletati per istruttori tecnici e amministrativi. Ciò consentirà all’amministrazione di far fronte, nel breve periodo, alle esigenze più importanti. I nuovi assunti saranno prevalentemente di età inferiore a 30 anni e saranno impiegati nell’ambito dei Servizi demografici e del patrimonio ERP.

 

Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it