Concorso straordinario secondaria: prove dal 15 febbraio. Arriva l’ok del CTS Prove dal 15 al 19 febbraio

 

Condividi

concorso-docenti-straordinario-2021

2 min di lettura

Arriva l’ok del CTS a far svolgere le prove del concorso scuola straordinario a partire dal 15 febbraio. Le prove del concorso docenti proseguiranno a partire dalla metà del mese, tra critiche e consensi. Sono passati ormai mesi dallo svolgimento delle ultime sessioni d’esame dei concorsi scuola dedicato ai docenti precari con almeno tre anni d’insegnamento alle spalle. I candidati rimanenti potranno sostenere le prove dal 15 al 19 febbraio.

Prove concorso scuola straordinario: le sedi

L’elenco delle sedi d’esame, con la loro esatta ubicazione, con l’indicazione della destinazione dei candidati, è comunicato dagli USR responsabili della procedura almeno quindici giorni prima della data di svolgimento delle prove tramite avviso pubblicato nei rispettivi Albi e siti internet.

Vuoi prepararti al meglio?

Ripassa il programma e leggi il nostro approfondimento Concorso docenti straordinario: le indiscrezioni sulla prova scritta

Per il ripasso dell’ultimo minuto

Oltre ai libri disciplinari specifici per ogni cdc e che puoi trovare sul nostro sito concorsiacattedra.it, ti consigliamo:

Ricorda, inoltre, che è presente una vasta scelta di manuali con risposte aperte suddivisi per le singole discipline e classi di concorso.

Concorso straordinario a febbraio: in cosa consiste la prova

La nuova prova scritta del concorso straordinario si compone di 5 quesiti a risposta aperta più il quesito in lingua inglese.

Alla prova scritta saranno assegnati 80 punti su 100 e i restanti 20 saranno attribuiti ai titoli.

La prova per posto comune:

  • competenze disciplinari relative alla classe di concorso/tipologia di posto richiesta
  • competenze didattico/metodologiche
  • capacità di lettura e comprensione del testo in lingua inglese

Per le classi di concorso A024, A025, B02 la prova riguarderà:

  • competenze disciplinari relative alla classe di concorso/tipologia di posto richiesta
  • competenze didattico metodologiche

Per i posti di sostegno, suddivisa per il primo e il secondo grado, la prova verterà su:

  • ambito normativo;
  • conoscenze psicopedagogiche e didattiche
  • ambito della conoscenza delle disabilità e degli altri bisogni educativi speciali in una logica bio-psico-sociale
  • capacità di lettura e comprensione del testo in lingua inglese
 

    Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


    Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it