Concorso SNA 2020: bando dirigenti. Requisiti e libri per la preparazione Online il nuovo concorso SNA 2020 per laureati.

 

Condividi

3 min di lettura

Concorso SNA 2020: pubblicato il bando da 315 posti. Requisiti e libri per la preparazione. La Scuola Nazionale dell’Amministrazione cerca 315 nuovi dirigenti da assumere per le diverse Pubbliche amministrazioni. Le nuove assunzioni 2020 sono state autorizzate nella Gazzetta ufficiale, Serie generale, n. 114 del 5 maggio. Come già visto in precedenza, con un decreto datato 31 marzo 2020, la Presidenza del Consiglio dei ministri ha autorizzato nuove assunzioni alla Scuola per un totale di 210 posti. Vediamo i dettagli dell’ottavo corso-concorso SNA.

Concorso SNA 2020 bando: requisiti

Per partecipare al nuovo concorso SNA 2020, i candidati che non sono dipendenti pubblici dovranno possedere tutti i requisiti indicati di seguito:

  • laurea specialistica o magistrale oppure del diploma di laurea
  • dottorato di ricerca oppure diploma di specializzazione o di master di II livello.

In altri termini è richiesto un titolo di laurea magistrale + un dottorato OPPURE il diploma SSPL OPPURE un master di II livello. 

Sono ammessi a partecipare anche i dipendenti pubblici se in possesso di laurea specialistica o magistrale oppure di diploma di laurea purché abbiano maturato un’esperienza di lavoro almeno di cinque anni nella pubblica amministrazione in posizioni funzionali per l’accesso alle quali è richiesto il possesso della laurea (triennale).

Le prove

Sono previste due diverse prove scritte ed una prova orale. E’ prevista anche una prova preselettiva nel caso in cui le domande dovessero essere superiori a  3 volte i posti messi a concorso. Le materie oggetto della preselettiva saranno:

  • ragionamento logico;
  • quiz situazionali;
  • diritto costituzionale e amministrativo;
  • diritto dell’Unione europea e delle organizzazioni internazionali;
  • economia politica;
  • politica economica;
  • economia delle amministrazioni pubbliche; management pubblico;  analisi delle politiche pubbliche:
  • lingua inglese.

La prima prova scritta consiste in un elaborato ed è diretta a verificare le conoscenze e le competenze dei candidati nelle materie giuridiche (diritto costituzionale, diritto amministrativo, diritto dell’Unione europea), l’attitudine al ragionamento giuridico, la capacità di impostare analisi critiche di problemi complessi e di proporre soluzioni argomentate, sulla base di un breve dossier distribuito ai candidati. Il dossier contiene documenti in lingua italiana e in lingua inglese e la traccia prevede anche una specifica domanda a cui deve essere fornita risposta in lingua inglese (livello atteso B2 QCER).

La seconda prova scritta è volta a verificare le conoscenze e le competenze dei candidati nelle materie economiche e dell’analisi delle politiche pubbliche (economia politica, politica economica, economia delle amministrazioni pubbliche, management pubblico, analisi delle politiche pubbliche) e la loro capacità di impiegare gli strumenti e le metodologie di tali discipline al fine di formulare diagnosi e proposte argomentate in relazione a problemi attinenti alle attività delle pubbliche amministrazioni. La prova consiste nella redazione di un elaborato, sulla base di un breve dossier distribuito ai candidati

Concorso SNA: libri e come prepararsi

La pagina sul concorso SNA 2020 è stata già allestita.

 

Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it