Concorso scuola straordinario per il ruolo: prove tra settembre e ottobre Pubblicato un nuovo manuale ad hoc per la nuove prova scritta

 

Condividi

concorso-straordinario-2020

3 min di lettura

Concorso scuola straordinario per il ruolo: prove tra settembre e ottobre. Novità per quanto riguarda il nuovo concorso docenti 2020, selezione straordinaria per il ruolo. Con un’intervista rilasciata dal ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina, apprendiamo finalmente un periodo approssimativo per lo svolgimento delle prove del concorso straordinario per il ruolo.

 

Concorso straordinario ruolo: quando le prove

Con ogni probabilità, le prove del concorso straordinario per il ruolo si terranno tra il mese di settembre e quello di ottobre. Secondo quanto disposto anche dalla Rettifica di bando pubblicata nella scorsa Gazzetta ufficiale, la prova dovrà svolgersi nell’anno scolastico 2020/21.

Il concorso straordinario per il ruolo, a differenza delle altre procedure ordinarie a della selezione abilitante, è stato modificato sensibilmente nelle ultime settimane. Concorso straordinario ruolo quando le prove?

Vuoi saperne di più? Consulta il nostro articolo Nuovo concorso scuola straordinario 2020: pubblicato il bando per il ruolo

Nuovo tipo di prova? No problem

Proprio perché la nuova prova scritta del concorso straordinario si compone di 5 quesiti a risposta aperta più il quesito in lingua inglese, la Simone ha pensato di predisporre un manuale specifico che tenga conto anche di queste nuove modalità di svolgimento.

I quesiti presenti nel manuale sono stati formulati in varie tipologie e in modo da trattare anche argomenti diversi contestualmente. Per fine di agevolare la consultazione e lo studio il testo, sono previste due Parti:

Parte I – Conoscenze e competenze didattico-metodologiche, rivolta alla trattazione e all’approfondimento degli elementi di base delle metodologie e delle tecnologie per la didattica, dalla progettazione alla valutazione, dalla individualizzazione alla personalizzazione dell’insegnamento, all’utilizzo delle TIC, ai principali metodi di insegnamento-apprendimento e alla normativa della didattica.

Parte II – Conoscenze e competenze antropo-psicopedagogiche, in cui si affrontano tematiche relative agli argomenti di base della pedagogia generale, interculturale e dell’inclusione, agli elementi di base del funzionamento psicologico, ai processi di sviluppo — cognitivi e affettivorelazionali — nel contesto scolastico, ai processi psicologici individuali e sociali implicati nel processo di insegnamento-apprendimento e agli elementi di base delle discipline antropologiche utili all’esercizio della professione.

Alcuni esempi di didattica disciplinare e di quesiti in lingua inglese sono consultabili nelle espansioni online cosi come ulteriori materiali e approfondimenti.

Alla prova scritta saranno assegnati 80 punti su 100 e i restanti 20 saranno attribuiti ai titoli.

Concorso scuola straordinario ruolo: come prepararsi

Oltre ai libri disciplinari specifici per ogni cdc e che puoi trovare sul nostro sito concorsiacattedra.it, ti consigliamo:

Ricorda, inoltre, che è presente una vasta scelta di manuali con risposte aperte suddivisi per le singole discipline e classi di concorso.

 

Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it