Concorso sostegno 2020: requisiti e cosa studiare per il concorso scuola Come diventare insegnante di sostegno

 

Condividi

concorso-scuola-sostegno-2020

3 min di lettura

Concorso scuola e sostegno: requisiti e cosa studiare. Dopo la pubblicazione dei bandi di concorso scuola, continuano ad arrivare in redazione diverse domande su come diventare docente di sostegno e su quale concorso scegliere per diventarlo. Proviamo a far luce sui requisiti concorso scuola e su come prepararsi per partecipare alle prove dei concorsi pubblici in arrivo. Ognuno dei bandi, infatti, prevede un numero dedicato di posti sostegno. Continua a leggere l’articolo per sapere come diventare insegnante di sostegno partecipando al concorso sostegno 2020.

Come diventare insegnante di sostegno

Per diventare docenti di sostegno di ruolo sono necessari:

  • abilitazione all’insegnamento oppure titolo di studio valido per l’accesso ad almeno una classe di concorso più i 24 CFU;
  • conseguimento della specializzazione per l’attività di sostegno (TFA sostegno);
  • superamento di un concorso

Di quale concorso lo vedremo tra un attimo.

TFA sostegno 2020 e prove

I percorsi di specializzazione sono corsi istituiti ed attivati dagli Atenei. L’accesso al corso annuale di specializzazione per le attività di sostegno è subordinato al superamento di una serie di prove predisposte dalle singole Università per i diversi gradi di scuola: un test preliminare, una prova scritta, una prova orale.

Il test preliminare è costituito da 60 quesiti formulati con cinque opzioni di risposta, fra le quali il candidato ne individua una soltanto. Almeno 20 dei predetti quesiti sono volti a verificare le competenze linguistiche e la comprensione dei testi in lingua italiana. È ammesso alle prove successive un numero di candidati pari al doppio dei posti disponibili nella singola sede per gli accessi.

Chiaramente ai nuovi concorsi scuola potrà partecipare chi ha già ultimato e conseguito il TFA (iniziato quindi l’anno scorso).

Leggi: TFA Sostegno 2020: prove a settembre e ottobre. Decreto

Concorso docenti: le prove

Le prove da sostenere per accedere al posto di ruolo come docente di sostegno sono diverse a seconda che si tratti di della scuola dell’infanzia e primaria o della scuola secondaria.

Preselettiva

Dal momento che la prova preselettiva sarà la stessa sia per i posti comuni che per quelli di sostegno, consigliamo al momento questi utili kit scontati che permettono di avere tutto il necessario per la preparazione.

Ricordiamo che la prova preselettiva si terrà qualora, sulla base del numero delle domande di partecipazione per regione e per ciascuna procedura, il numero dei candidati sia superiore a quattro volte il numero dei posti messi a concorso e comunque non inferiore a 250.

 

Kit concorso Infanzia e primaria e scuola secondaria

Infanzia e primaria

Per l’infanzia e primaria ci sono volumi dedicati alla preparazione del concorso sostegno. In particolare, abbiamo previsto sia manuali per lo scritto che manuali per l’orale.

Prova scritta

Prova orale

Scuola secondaria

Per la preparazione alla classe di concorso su sostegno, in questo caso è disponibile il manuale disciplinare che ti accompagnerà nelle prove del concorso.

Scuola secondaria

 

Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it