Concorso notaio: salta il limite di età di 50 anni. Riaperti i termini per partecipare Sentenza storica che riapre i termini per partecipare

 

Condividi

concorso-notaio-2021-prove

2 min di lettura

Concorso notaio e limite età: cosa succede? Concorso notaio: salta il limite di età di 50 anni. Riaperti i termini per partecipare. Con la storica sentenza della Corte di giustizia dell’Unione europea salta il limite storico di 50 anni per partecipare ai concorsi notarili. Tale limite, previsto fino ad oggi dal nostro ordinamento, collide con le prescrizioni europee. A tal fine, per recepire la modifica e l’efficacia diretta della sentenza europea, sono stati riaperti i termini per partecipare al concorso da 300 posti. La modifica anche sul sito del Ministero della giustizia.

Concorso notaio: limite di età abolito

La modifica al bando spiega che:

Possono presentare la domanda anche i candidati che hanno già compiuto il cinquantesimo anno di età, fermi restando tutti gli altri requisiti di partecipazioni prescritti dalla legge.

Dunque non è più previsto tale limite.

Il monito della Corte di giustizia europea

Rilevato che con sentenza del 3 giugno 2021 la Corte di giustizia dell’Unione europea nella causa C 914/19 ha precisato che «l’art. 21 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea e l’art. 6, paragrafo 1, della direttiva 2000/78/CE del consiglio, del 27 novembre 2000, che stabilisce un quadro generale per la parità di trattamento in materia di occupazione e di condizioni di lavoro, devono essere interpretati nel senso che essi ostano a una normativa nazionale che fissa a cinquanta anni il limite di età per poter partecipare al concorso per l’accesso alla professione di notaio, in quanto tale normativa non appare perseguire gli obiettivi di garantire la stabilità dell’esercizio di tale professione per un lasso temporale significativo prima del pensionamento, di proteggere il buon funzionamento delle prerogative notarili e di agevolare il ricambio generazionale e il ringiovanimento del notariato e, in ogni caso, eccede quanto necessario per raggiungere tali obiettivi, circostanze che spetta al giudice del rinvio verificare […]

 

    Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


    Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it