Concorso Polizia penitenziaria funzionari: bando per 120 commissari. Aperto a lauree magistrali Nuovo bando di concorso per funzionari

 

Condividi

concorso-polizia-penitenziaria-commissari-2021

3 min di lettura

Ministero della giustizia concorsi e assunzioni 2021. Pubblicato un nuovo bando di concorso Polizia penitenziaria per funzionari. Si tratta di un nuovo concorso per commissari che è aperto a laureati magistrali e che era stato già annunciato qualche giorno fa da una circolare del Ministero della giustizia. Il concorso permetterà al Ministero di infoltire il personale destinato alla Polizia penitenziaria che è da anni a corto di organico per via del turn over. Le assunzioni giustizia saranno condotte con un concorso tradizionale per prove scritte, orale e preselettiva. A fine articolo puoi scaricare anche il bando polizia penitenziaria pdf. Vediamo i dettagli del nuovo concorso commissari polizia penitenziaria.

Se vuoi ricevere un’email quando sarà pronto il manuale di preparazione, clicca qui.

Requisiti per partecipare

Per partecipare al concorso per commissari in Polizia penitenziaria occorre non aver superato il 32° anno di età ed essere in possesso di uno tra i seguenti titoli di laurea magistrale:

  • 1) giurisprudenza (LMG/01);
  • 2) scienze delle pubbliche amministrazioni (LM-63);
  • 3) scienze dell’economia (LM-56);
  • 4) scienze economico-aziendali (LM-77);
  • 5) scienze della politica (LM-62);
  • 6) giurisprudenza (22/S);
  • 7) scienze delle pubbliche amministrazioni (71/S);
  • 8) scienza dell’economia (64/S);
  • 9) teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica (102/S);
  • 10) scienze economico-aziendali (84/S);
  • 11) scienza della politica (70/S).

Entra nella community Concorsando/Simone con il gruppo Facebook dedicato a questo concorso.

Come fare domanda al concorso polizia penitenziaria per funzionari

Le domande possono essere inoltrate dal 14 luglio al 12 agosto 2021.

Sul sito internet del Ministero della giustizia è stata allestita una pagina che contiene anche il form di domanda.

Concorso polizia penitenziaria funzionari: le prove

Il concorso si articolerà nelle seguenti fasi:

  1. prova preliminare;
  2. prove scritte;
  3. prove di efficienza fisica;
  4. accertamenti psico-fisici;
  5. accertamenti attitudinali;
  6. prova orale.

Prova preliminare

Qualora il numero dei candidati superi le 1000 unità, l’ammissione alle prove d’esame sarà preceduta da una prova preliminare consistente in una serie di domande a scelta multipla, vertenti sulle materie oggetto delle prove di esame.

Prove scritte e orale

Le prove scritte, della durata massima di otto ore ciascuna, consisteranno nello svolgimento di due elaborati, vertenti sulle materie
sottoindicate:

  • diritto penitenziario;
  • diritto penale e diritto processuale penale, con particolare riferimento alle norme concernenti l’attività di polizia giudiziaria.

La prova orale verte, oltre che sulle materie oggetto delle prove scritte, sulle seguenti materie:

  • diritto costituzionale;
  • diritto amministrativo;
  • ordinamento dell’Amministrazione penitenziaria;
  • accertamento della conoscenza della lingua straniera prescelta;
  • accertamento delle capacità e attitudini all’uso delle apparecchiature e applicazioni informatiche.

Se vuoi ricevere un’email quando sarà pronto il manuale di preparazione, clicca qui.

Le prove fisiche

Il bando prevede anche lo svolgimento di tre prove fisiche, con parametri diversi per uomini e donne, che consisteranno in:

  • corsa 1000 mt;
  • piegamenti sulle braccia;
  • salto in alto.

Come prepararsi al concorso polizia penitenziaria funzionari

Se vuoi essere avvisato non appena sarà pubblicato il bando o quando usciranno i manuali dedicati per prepararsi, clicca la copertina e poi si “Avvisami quando disponibile“. Riceverai una comoda notifica email in caso di novità!

Scarica il bando di concorso

Bando Polizia penitenziaria pdf

 

    Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


    Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it