Concorso educazione motoria nella scuola primaria: bando e requisiti. Settemila posti in due anni Nuove assunzioni di docenti nella scuola per l'educazione motoria

 

Condividi

concorso-docenti-educazione-motoria-2022

2 min di lettura

Concorso educazione motoria nella scuola primaria: in arrivo un bando di concorso nella scuola primaria per nuovi insegnanti di educazione motoria nella scuola. A prevederlo è la Legge di bilancio 2022, in corso di approvazione, che incentiva l’attività fisica anche in costanza delle direttive del PNRR. In particolare, per «promuovere nei giovani, fin dalla scuola primaria, l’assunzione di comportamenti e stili di vita funzionali alla crescita armoniosa, alla salute, al benessere psico-fisico e al pieno sviluppo della persona, riconoscendo l’educazione motoria quale espressione di un diritto personale e strumento di apprendimento cognitivo», saranno emanati bandi di concorso per le nuove assunzioni di insegnanti nella scuola primaria per l’educazione motoria.

Sono in previsione circa 7000 posti nell’arco del prossimo biennio.

La figura del docente di educazione motoria

L’introduzione dell’insegnamento dell’educazione motoria è prevista per la classe quinta a partire dall’anno scolastico 2022/2023 e per la classe quarta a partire dall’anno scolastico 2023/2024.

Inoltre, la Legge di bilancio ricorda che il docente di educazione motoria nella scuola primaria è equiparato, quanto allo stato giuridico ed economico, ai docenti del medesimo grado di istruzione e non può essere impegnato negli altri insegnamenti della scuola primaria.

Requisiti per partecipare al concorso educazione motoria

Possono partecipare al nuovo concorso di educazione motoria i soggetti in possesso di laurea magistrale conseguita in una delle seguenti classi:

  • LM-67 «Scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattative»
  • LM-68 «Scienze e tecniche dello sport»
  • LM-47 «Organizzazione e gestione dei servizi per lo sport e le attività motorie».

Per partecipare saranno necessari, anche per questo concorso scuola, i 24 CFU in discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche di cui al DM 616/2017.

Inoltre sono ammessi anche i titoli equiparati.

Tutti i dettagli sul concorso, ossia il contenuto del bando, i termini e le modalità di presentazione delle domande, i titoli valutabili, le modalità di svolgimento delle prove, i criteri di valutazione dei titoli e delle prove, nonché la composizione delle commissioni di valutazione saranno meglio dettagliati con un decreto del Ministro dell’istruzione che sarà adottato entro 60 giorni dall’entrata in vigore della nuova Legge di bilancio.

Come iniziare a studiare

Se vuoi iniziare a prepararti ti consigliamo di dare uno sguardo ai manuali specifici per la classe di concorso A049-A049 per la scuola secondaria. Anche se il grado scolastico sarà diverso, molti degli argomenti trattati saranno comuni.

 

 

    Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


    Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it