Concorso di reati e concorso apparente di norme Un crocevia di questioni complesse

 

Condividi

1 min di lettura

Il problema del concorso di norme nasce quando due o più disposizioni appaiono adattarsi a un determinato fatto, e si debba pertanto stabilire quante di queste norme applicare quando tale fatto si realizzi concretamente.

Naturalmente, poiché il fatto in questione merita di essere qualificato in base a una sola norma, si porrà l’ulteriore problema di quale disposizione applicare.

La dottrina vede schierati, da un lato, coloro che si orientano verso l’adozione di una pluralità di criteri risolutivi del concorso, e, dall’altro lato, coloro che propendono per l’utilizzazione di un unico criterio, solitamente identificato nel principio di specialità.

Di questo e di altro ho scritto qui.

https://drive.google.com/file/d/1QE-p4_u6_e61rVizJxSoQ0kwATwKWpyT/view?usp=sharing

 

Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it