Concorso Asl BAT per amministrativi: 160 posti nelle Asl in Puglia. Aperto a lauree triennali Nuovi concorsi in Puglia, questa è la volta delle Asl della Provincia BAT

 

Condividi

asl-bat-concorsi-2021

5 min di lettura

Concorso Asl BAT per amministrativi: nuovo bando in arrivo in sostituzione del concorso precedente. Nel Bollettino ufficiale della Regione Puglia del 17 agosto è stato pubblicato nuovamente, e in sostituzione del precedente, il bando di concorso per l’assunzione di 160 posti di Collaboratore Amministrativo-Professionale, cat. D. Dopo quasi due anni dalla pubblicazione del bando precedente, l’amministrazione sanitaria pubblica di Barletta-Andria-Trani ha pubblicato nel BURP il nuovo bando facendo sapere che le procedure precedenti sono revocate. Dunque, non soltanto i candidati al concorso precedente devono presentare una nuova domanda, ma sono state anche modificate le prove da sostenere. Asl BAT concorsi: come partecipare al nuovo bando per 160 posti per amministrativi?

Clicca qui per ricevere una notifica quando sarà pronto il manuale aggiornato di preparazione a questo concorso Asl BAT. 

Concorso Asl BAT per amministrativi: i posti a bando

I 160 posti a concorso sono così suddivisi:

  • ASL BT 45 posti
  • ASL BA 18 posti
  • ASL LE 44 posti
  • ASL BR 9 posti
  • ASL TA 26 posti
  • A.O.U. POLICLINICO 12 posti
  • I.R.C.C.S. TUMORI “GIOVANNI PAOLO II” DI BARI 1 posto
  • I.R.C.C.S. “S. DE BELLIS” DI CASTELLANA 5 posti

Unisciti alla Community Concorsando/Simone con il gruppo Facebook dedicato a questo concorso.

Requisiti: chi può partecipare al concorso Asl

Come titolo di studio Diploma di Laurea (DL) conseguito secondo l’ordinamento previgente al DM 509/1999 in Giurisprudenza o Economia e Commercio o in Scienze Politiche ed equipollenti, ovvero Laurea Specialistica, conseguita ai sensi del D.M. 509/1999, ovvero Laurea Magistrale, conseguita ai sensi del D.M. 270/2004, equiparate ai diplomi di laurea del vecchio ordinamento sopra indicati ai sensi del Decreto interministeriale del 9 luglio 1999.

Sono ammesse anche le lauree di I livello (triennali) nelle seguenti classi:

  • 2 ex D.M. 509/1999 o L-14 ex D.M. 270/2004
  • 15 ex D.M. 509/1999 o L-36 ex D.M. 270/2004
  • 17 ex D.M. 509/1999 o L-18 ex D.M. 270/2004
  • 19 ex D.M. 509/1999 o L-16 ex D.M. 270/2004
  • 28 ex D.M. 509/1999 o L-33 ex D.M. 270/2004
  • 31 ex D.M. 509/1999 o L-14 ex D.M. 270/2004
  • 36 ex D.M. 509/1999 o L-40 ex D.M. 270/2004
  • 37 ex D.M. 509/1999 o L-41 ex D.M. 270/2004
  • 14 ex D.M. 509/1999 o L-20 ex D.M. 270/2004

Come fare domanda

Non è ancora possibile fare domanda: occorre attendere la pubblicazione del bando (anche) sulla Gazzetta ufficiale. Ad oggi, infatti, il bando è stato pubblicato solo sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia.

La domanda può essere presentata solo tramite il Sistema pubblico di identità digitale (SPID), compilando l’apposito form on-line disponibile alla voce Albo Pretorio, nella sezione concorsi/domande on-line, sottosezione “Nuovo Concorso Collaboratori Amministrativi” del sito internet istituzionale www.sanita.puglia.it/web/asl-barletta-andria-trani.

La tassa di concorso non va ripagata se già pagata in passato

Questo concorso pubblico annulla e sostituisce il precedente bando Asl Bat da 162 posti.

La procedura concorsuale di cui alle Deliberazioni n. 2026/2019 e n. 1163/2020 è revocata.

Tutti i candidati, sia i nuovi che coloro che avevano già presentato la domanda, dovranno presentare una nuova domanda.

Per il versamento della tassa di concorso occorre distinguere:

  • se si tratta di una nuova domanda, presentata da chi non aveva partecipato al precedente bando, occorre effettuare il pagamento di € 10,00 esclusivamente mediante bonifico bancario intestato ASL Bt – Servizio Tesoreria – Banca Unicredit – IBAN: IT 45 G 02008 41342 000105650999;
  • se si tratta di una nuova domanda, presentata da chi aveva partecipato al precedente bando, non occorre effettuare alcun versamento.

Il versamento del contributo di partecipazione già effettuato è valido. Il candidato dovrà pertanto indicare il codice identificativo del versamento del contributo allegato alla domanda presentata per la partecipazione alle procedure revocate.

Cambiano le prove

Il concorso, che prima prevedeva ben 4 prove con preselettiva, scritta, pratica e orale, adesso prevede solo due prove:

  • una prova scritta;
  • una prova orale.

Eliminate dunque la preselettiva e la prova pratica.

Cosa studiare per il concorso Asl BAT amministrativi

La prova scritta, svolta con modalità telematiche, verificherà le specifiche conoscenze del profilo professionale oggetto di selezione, le specifiche capacità organizzative, di problem solving e le competenze attitudinali, mediante la somministrazione di domande a risposta multipla e/o di una serie di quesiti a risposta sintetica, nonché la soluzione di uno o più casi relativi ad una o più materie d’esame, con l’individuazione del corrispondente percorso operativo inquadrato nel contesto teorico di riferimento.

Si prevedono 40 quiz e la prova scritta avrà una durata di 60 minuti.

La prova scritta, che si intenderà superata con una votazione di 21/30, sarà volta a verificare la conoscenza teorica e pratica e verterà sulle seguenti materie:

  • elementi di diritto amministrativo;
  • elementi di diritto costituzionale;
  • elementi di diritto civile;
  • elementi di contabilità economico patrimoniale;
  • elementi di diritto del lavoro e di legislazione sociale;
  • elementi di diritto penale, con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
  • leggi e regolamenti nazionali e regionali concernenti il settore sanitario;
  • elementi di informatica;
  • elementi di lingua inglese, di livello almeno scolastico.

La prova orale consisterà in un colloquio vertente sulle materie oggetto della prova scritta.

Come prepararsi al concorso Asl BAT amministrativi

Se vuoi essere avvisato non appena sarà pubblicato il bando o quando usciranno i manuali dedicati per prepararsi, clicca la copertina e poi si “Avvisami quando disponibile“. Riceverai una comoda notifica email in caso di novità!

Scarica il bando pdf

 

    Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


    Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it