Concorso 300 notai: riaperti i termini, ampliati i posti e prove in autunno News per il concorso al Ministero della giustizia

 

Condividi

concorso-notaio-2021-prove

1 min di lettura

Novità per il concorso 300 posti da Notaio al Ministero della giustizia. Con un comunicato ufficiale pubblicato sul blog del Ministero della giustizia sono state date preziose informazioni sulle modalità del concorso notai 2019 che è ancora in ballo causa Covid. Le prove del concorso notaio si svolgeranno in autunno e non a giugno, diversamente da quanto previsto; inoltre saranno aumentati anche i posti a bando proprio per l’impossibilità di bandire un concorso notarile 2020. Infine, vengono riaperti i termini per partecipare. Vediamo i dettagli del concorso 300 notai nel paragrafo seguente.

Concorso 300 notai: le novità

Il comunicato stabilisce quanto segue:

A causa delle gravi criticità causate dall’emergenza sanitaria, le date relative alla prima prova del concorso per esame a 300 posti da notaio (G.U. n.97 10/12/2019) individuate nelle date già fissate nei giorni 14-15-16-17-18 giugno 2021, vengono posticipate al prossimo autunno.

Inoltre, in considerazione della mancata indizione di un concorso notarile nell’anno 2020 e del reiterato differimento delle prove di esame di quello già bandito con d.d 3 dicembre 2019, viene disposto un ampliamento dei posti messi a concorso prevedendo contestualmente  la riapertura dei termini per la presentazione delle domande di partecipazione.

L’integrazione del bando di concorso e le indicazioni su date, luogo e modalità di svolgimento delle prove scritte verranno pubblicate in G.U , quarta serie speciale del 18 maggio 2021.

Nota. Chi ha già presentato domanda di partecipazione è esonerato dal presentarla nuovamente.

 

    Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


    Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it