Concorsi per amministrativi ASL: bando da 47 posti in Umbria Concorso a Terni

 

Condividi

concorso-asl-amministrativi-2021

3 min di lettura

Nella Gazzetta ufficiale concorsi del 9 aprile è stato pubblicato un nuovo concorso per amministrativi nelle ASL: questa è la volta della Regione Umbria. Presso l’AO Santa Maria di Terni è attivo un bando di concorso per laureati che dovranno ricoprire la figura professionale di collaboratore amministrativo professionale. Le nuove assunzioni in Umbria ripartono dunque dall’Azienda ospedaliera di Terni. Se ti interessano altri concorsi per amministrativi, consulta la nostra sezione dedicata ai concorsi nelle ASL.

Di seguito le indicazioni su uno dei nuovi concorsi in Umbria per laureati.

Concorsi amministrativi ASL: requisiti per partecipare

Di seguito i requisiti (titoli di studio) per partecipare al concorso:

diploma di laurea vecchio ordinamento in giurisprudenza, scienze politiche o in economia e commercio ed equipollenti;
oppure
• diploma di laurea specialistica (LS) equiparata delle seguenti classi (DM n. 509/1999): classe 22/S “Giurisprudenza; classe 102/S “Teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica; classe 64/S “Scienze dell’economia”, classe 84/S “Scienze economico-aziendali”;
oppure
• diploma di laurea magistrali (LM) equiparate delle seguenti classi (DM n. 509/1999): LM-01 “Giurisprudenza”; LM-56 “Scienze dell’economia”; LM-77 “Scienze economico-Aziendali”
oppure
diploma di laurea di primo livello (laurea triennale) appartenente alle seguenti classi:
— classe di laurea 2 ex D.M. n. 509/1999 o L-14 ex D.M. n. 270/2004 (Scienze dei Servizi Giuridici);
— classe di laurea 15 ex D.M. n. 509/1999 o L-36 ex D.M. n. 270/2004 (Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali);
— classe di laurea 17 ex D.M. n. 509/1999 o L-18 ex D.M. n. 270/2004 (Scienza dell’Economia e della gestione aziendale);
— classe di laurea 19 ex D.M. n. 509/1999 o L-16 ex D.M. n. 270/2004 (Scienza dell’Amministrazione e dell’Organizzazione);
— classe di laurea 28 ex D.M. n. 509/1999 o L-33 ex D.M. n. 270/2004 (Scienze economiche);
— classe di laurea 31 ex D.M. n. 509/1999 o L-14 ex D.M. n. 270/2004 (Scienze giuridiche).

Gli interessati devono presentare, la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la compilazione online del format a cui si accede attraverso il seguente link: https://aospterni.concorsismart.it/.

E’ poi previsto il pagamento di una tassa di concorso di 10,00 euro.

Concorso per amministrativi: i criteri

La Commissione dispone complessivamente di 100 punti così ripartiti:

  • punti 30 per i titoli
  • punti 70 per le prove di esame.

I 30 punti attribuibili ai titoli sono cosi suddivisi:

  • 10 punti per titoli di carriera;
  • 7 punti per titoli accademici e di studio;
  • 5 punti per pubblicazioni e titoli scientifici;
  • 8 punti per curriculum formativo e professionale

Consulta la nostra guida alla prova pratica nei concorsi amministrativi ASL

Le prove del concorso ASL

Il concorso si compone di:

  • Prova scritta: potrà consistere anche nella soluzione di quesiti a risposta sintetica o multipla;
  • Prova pratica: esecuzione di tecniche specifiche o nella predisposizione di atti connessi alla qualificazione professionale richiesta;
  • Prova orale: vertente sugli argomenti delle prove scritta e pratica e comprenderà oltre che elementi di informatica, anche la verifica della conoscenza almeno a livello iniziale della lingua inglese.

.Scarica il BURU del 16 marzo con il bando ASL per amministrativi

Come prepararsi ai concorsi ASL

 

    Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


    Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it