Concorso 9 Istruttori Direttivi Tecnici – Comune di Barletta

 

Condividi

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di 9 posti di istruttore direttivo tecnico, categoria D

(20E03636)

COMUNE DI BARLETTA

Enti Locali (Comuni – Province – Regioni)

Titolo di studio

Classe 28/S – Laurea Specialistica Ingegneria civile
Classe L-07 – Laurea (dm 270/04) Ingegneria civile e ambientale
Classe L-17 – Laurea (dm 270/04) Scienze dell’architettura
Classe L-21 – Laurea (dm 270/04) Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale

Area geografica Puglia

Provincia Barletta-Andria-Trani

Gazzetta Ufficiale del 17/03/2020 n. 22

Termine di presentazione della domanda 15/05/2020

Date e sedi di esame

Prova preselettiva: 15-16-17 giugno 2020;
Prova di inglese: 29-30 giugno 2020;
Prova di informatica: 1-2 luglio 2020;
Prove scritte: 6-7 luglio 2020;
Test psicologico: 14-15 luglio 2020;
Valutazione titoli: 20-21-22 luglio 2020;
Prova orale: 27-28 luglio 2020.
Nel caso di eventuali variazioni, la data e il luogo delle prove d’esame saranno
rese note, con avviso da pubblicarsi sul sito internet del Comune di Barletta (www.comune.barletta.bt.it/retecivica), nella sezione Amministrazione trasparente/Bandi di concorso.

Numero di posti a concorso

E’ indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo pieno e indeterminato di n.9 posti di “Istruttore Direttivo Tecnico, Cat. D”, di cui n.1 posto da riservare agli interni, ai
sensi dell’art.52, comma 1 bis, del D. Lgs. n.165/2001 e s.m.i.

Url del bando http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/03/17/20E03636/S4

Prove

Prove di preselezione
Qualora il numero delle domande di partecipazione al concorso risultasse superiore a 200 sarà prevista una prova preselettiva.
I dipendenti del Comune di Barletta che partecipano in applicazione della riserva prevista dall’art.52 comma 1 bis, del D. Lgs. n.165/2001 e s.m.i, non saranno sottoposti alla prova preselettiva.
La prova preselettiva consisterà nella soluzione di un questionario a risposte multiple sulle materie d’esame, con alternative di risposte già predisposte tra le quali il concorrente dovrà scegliere quella esatta.

 

Programma e prove d’esame
Prima delle prove scritte saranno accertate:
1.la conoscenza della lingua inglese, tramite lettura e traduzioni di testi e conversazione;
2.la conoscenza dell’uso delle apparecchiature informatiche e delle relative applicazioni.

 Gli esami consisteranno in tre prove: una prima prova scritta, una prova teorico-pratica, una prova orale.

 

La prova scritta, a contenuto teorico, rivolta alla verifica del possesso di competenze che afferiscono allo specifico profilo professionale di Istruttore Direttivo Tecnico, consisterà in quesiti a risposta sintetica su materie specifiche del profilo da ricoprire.

 

La seconda prova scritta sarà corretta solo ai candidati che avranno superato la prima prova scritta.

 

La prova teorico-pratica consisterà nella redazione di un provvedimento amministrativo.
I candidati che avranno riportato nelle prove scritte una votazione di almeno 21/30 per ciascuna prova scritta, conseguiranno l’ammissione al test Big Five Questionnaire.

 La prova orale consisterà, oltre che nell’accertamento della conoscenza delle materie della prova scritta, nelle seguenti materie:
– Normativa in materia di lavori pubblici e gestione del territorio;
– Normativa in materia di tutela della salute e della sicurezza nei cantieri e nei luoghi di lavoro;
– Progettazione e manutenzione delle infrastrutture viarie e relative norme tecniche;
– Tecnica delle costruzioni;
– Legislazione nazionale e regionale in materia di edilizia, urbanistica e ambiente;
– Nozioni di estimo, catasto e topografia;
– Occupazione ed espropriazione per pubblica utilità;
– Elementi di diritto costituzionale;
– Ordinamento istituzionale della Regione e degli enti locali;
– Diritto amministrativo, con particolare riferimento a: procedimenti amministrativi, trasparenza, accesso agli atti, anticorruzione, codice dei contratti pubblici, protezione dei dati personali;
– Programmazione comunitaria;
– Disciplina del lavoro pubblico e responsabilità dei dipendenti pubblici;
– Elementi di diritto penale, con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione.

 

Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *