Concorso 8000 VFP1 Esercito – Anno 2019Ministero della Difesa

 

Condividi

del 2018-12-14 n. 99
Scadenza Domanda2019-10-02Numero posti
Area geograficaNazionaleProvincia

Stato del Concorso Termini aperti per presentare la domanda

Area geografica Nazionale

Provincia

del 2018-12-14 n. 99

Termine di presentazione della domanda 2019-10-02

Fasi del reclutamento

Il reclutamento si svolge secondo le seguenti fasi:
a) inoltro delle domande;
b) svolgimento degli accertamenti di competenza da parte del CSRNE e della DGPM e successivo inoltro delle domande alla commissione valutatrice;
c) valutazione dei titoli di merito e formazione delle graduatorie. La commissione valutatrice di cui al comma 1, lettera a) dell’allegato B (art. 8) effettuerà la valutazione dei titoli di merito di cui al successivo art. 9 e provvederà alla formazione per ogni blocco, per ciascuna delle tipologie di posti di cui all’art. 1, comma 1, lettere a), b), c) e d), di otto distinte graduatorie;
d) convocazione dei candidati compresi nelle graduatorie di cui alla precedente lettera c) presso i centri di selezione o enti o centri sportivi indicati dalla Forza armata per: lo svolgimento delle prove di efficienza fisica, secondo le modalità riportate nell’allegato C al presente bando; l’accertamento dei requisiti di idoneità psico-fisica e attitudinale. 

Per particolari esigenze di Forza armata, la convocazione presso i suddetti centri di selezione o enti o centri sportivi può avvenire: in un primo tempo, per lo svolgimento delle prove di efficienza fisica; successivamente, in caso di idoneità alle prove di efficienza fisica, per l’accertamento dei requisiti di idoneità psico-fisica e attitudinale; 

e) formazione, da parte della commissione valutatrice, di otto distinte graduatorie di merito – per ciascuna delle tipologie di posti di cui all’art. 1, comma 1, lettere a), b), c) e d) – dei candidati risultati idonei o in attesa dell’esito degli accertamenti psico-fisici e attitudinali, in base alla somma aritmetica del punteggio conseguito nella valutazione dei titoli e dell’eventuale punteggio incrementale ottenuto nelle prove di efficienza fisica;
f) approvazione delle graduatorie da parte della DGPM;
g) assegnazione ai vari reggimenti addestrativi della Forza armata da parte dello Stato maggiore dell’Esercito e incorporazione dei candidati utilmente collocati nelle graduatorie di cui alla precedente lettera c);
h) decretazione dell’ammissione dei candidati incorporati alla ferma prefissata di un anno nell’Esercito. 

n

n

n

n

n

n

n

n

n

n

n

n

n

n

n

 

    Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


    Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it