24000 assunzioni Pa in arrivo: arrivano le selezioni PNRR Quali saranno i concorsi per tecnici

 

Condividi

24000-assunzioni-pa-pnrr

3 min di lettura

24000 assunzioni PA in arrivo. Questa è una delle novità del momento che rientrano nel PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza): migliaia di posti per tecnici e esperti da impiegare nella gestione delle fasi progettuali europee. Delle assunzioni pnrr se ne sta parlando molto negli ultimi giorni, anche (e soprattutto) delle assunzioni giustizia, in cui rientrano le assunzioni ufficio per il processo, che permetterà di smaltire anni di arretrato nei Tribunali. Andiamo con ordine e vediamo quali sono i posti in arrivo in Pubblica amministrazione.

Posti a tempo determinato: perché?

I nuovi posti di lavoro sono necessari allo gestione delle procedure complesse dei progetti su cui si fonda il Piano. Essendoci dei precisi limiti temporali (a pena di perdita dei fondi europei), sono state strutturate procedure veloci che consentiranno di assumere nuovo personale formato da tecnici e esperti. I rispettivi bandi, infatti, valorizzeranno i titoli

Nota bene. Ricordiamo che i bandi per titoli sono emanati in virtù di esigenze straordinarie. Questo tipo di selezioni non riguarderà i concorsi ordinari che proseguiranno normalmente.

24000 assunzioni PA: la parte più corposa alla Giustizia

Alla Giustizia spetta la fetta più corposa di assunzioni. Per accelerare la macchina della giustizia e per smaltire gli arretrati, sono previsti:

  • 16.500 all’ufficio per il processo;
  • 5.410 unità di personale amministrativo alla giustizia.

Assunzioni negli enti locali

Per agevolare la gestione delle procedure complesse, il Decreto autorizza anche fino a un massimo di 1.000 unità da destinare agli enti locali per lo svolgimento dei compiti e delle attività connesse ai progetti del Recovery.

Esperti di rendicontazione

Tra le figure da assumere rientrano anche 500 unità da impiegare “per la realizzazione del sistema di coordinamento istituzionale, gestione, attuazione, monitoraggio e controllo del PNRR” di cui 80 destinate alla Ragioneria dello Stato.

Nel testo si legge anche della possibilità di scorrere la graduatoria di altre 300 posizioni.

Le assunzioni saranno effettuate per titoli e esame orale.

Altre assunzioni per il digitale

Tra le assunzioni da portare a termine ve ne sono alcune dedicate alla transizione digitale anche al fine di rafforza l’AGID (Agenzia per l’Italia digitale):

  • 268 addetti per la transizione digitale;
  • 67 all’Agid.

24000 assunzioni PA: quanto durano i contratti?

Il decreto stabilisce che i contratti “possono essere stipulati per un periodo anche superiore a trentasei mesi, ma non eccedente la durata di attuazione dei progetti di competenza delle singole amministrazioni e comunque non oltre il 31 dicembre 2026”.

Cosa succede se non vengono raggiunti gli obiettivi

I contratti a tempo determinato “contengono una clausola che ne consente la risoluzione unilaterale, da parte della pubblica amministrazione, in caso di mancato raggiungimento annuale degli obiettivi assegnati al soggetto e definiti dal contratto, in funzione dello stato di avanzamento dei progetti per i quali sono stati stipulati”.

 

 

    Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


    Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it