Prove concorso scuola ordinario: scritti prima di Natale, si parte da infanzia e primaria Le novità sui concorsi per docenti

 

Condividi

prove-concorso-docenti-scuola-ordinaria

2 min di lettura

Concorso scuola ordinario: prove scritte prima di Natale, si parte da infanzia e primaria. L Il punto sui concorsi docenti per la scuola secondaria si rende necessario a seguito delle modifiche introdotte dall’art. 59 del DL n. 73/2021 (Decreto Sostegni bis), che ha di fatto eliminato la prova preselettiva predisponendo una sola prova scritta in modalità computer based. Le parole del ministro Bianchi: “Prima di Natale faremo gli scritti per il concorso ordinario dell’infanzia e della primaria per il quale abbiamo ricevuto oltre seicento mila domande” per 12.863 posti in totale. Ricordiamo che una parte del concorso ordinario si è svolto durante i mesi estivi per alcune discipline (con il concorso Stem sono state formalizzate diverse migliaia di immissioni in ruolo).

Dopo le prove d’infanzia e primaria seguiranno anche le altre cdc (classi di concorso).

I concorsi attesi per docenti

Tra i bandi di concorso che sono in attesa di essere espletati ricordiamo:

  • il concorso ordinario infanzia e primaria;
  • il concorso ordinario scuola secondaria;
  • lo straordinario per l’immissione in ruolo;
  • concorso ordinario per insegnamento della religione cattolica;
  • la procedura abilitante.

In cosa consiste la prova scritta

La prova scritta consisterà in un questionario di 50 quesiti da completare entro 100 minuti. I quesiti saranno così suddivisi:

  • 40 sulla classe di concorso (allegato A al decreto del Ministro dell’istruzione 20 aprile 2020, n. 201);
  • 5 quesiti sull’informatica, che accertino le competenze digitali inerenti l’uso didattico delle tecnologie e dei dispositivi elettronici multimediali più efficaci per potenziare la qualità dell’apprendimento;
  • 5 quesiti sulla lingua inglese, che accertino le conoscenze di lingua inglese al livello B2 del Quadro Comune Europeo per le lingue.

Ciascuna risposta esatta vale 2 punti, 0 punti invece le risposte errate o omesse.

La prova è superata da chi consegue una votazione pari almeno a 70/100.

Come iniziare a prepararsi al concorso infanzia e primaria

Simulatore gratis

Per prepararti alle prove concorso scuola ordinario dovresti esercitarti quanto più possibile con i quiz a risposta multipla.

Per questo concorso è disponibile il simulatore gratuito sul nostro sito: clicca qui.

 

 

    Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


    Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it