Concorso scuola ordinario: quali sono le prove per i laureati con 24 CFU Quali sono le prove del concorso ordinario

 

Condividi

concorso-docenti-straordinario-2020-cdc-domande

2 min di lettura

Concorso scuola ordinario: quali sono le prove per i laureati con 24 CFU. Quali sono le prove del concorso docenti ordinario? Essendo passato un po’ di tempo dalla pubblicazione del bando di concorso in Gazzetta ufficiale, è bene fare un ripasso delle prove concorso scuola 2020. Ricordiamo che il concorso ordinario, diversamente da quanto visto per il concorso straordinario iniziato e poi interrotto, non ha ancora avuto il calcio d’inizio. Quali sono le prove previste per il nuovo concorso docenti secondaria?

Concorso docenti scuola secondaria: prova preselettiva

Qualora a livello regionale e per ciascuna distinta procedura, il numero dei candidati sia superiore a quattro volte il numero dei posti messi a concorso (e comunque non inferiore a 250), si potrà tenere una prova preselettiva. La prova preselettiva consisterà in un test a risposte multiple che verterà sulle seguenti materie:

  • capacità logiche
  • comprensione del testo
  • conoscenza della normativa scolastica
  • conoscenza della lingua inglese almeno al livello B2

Prima prova scritta: le materie della classe di concorso

La prima prova scritta, distinta per ciascuna classe di concorso e la cui articolazione, da uno a tre quesiti, è disciplinata dall’Allegato A, ha l’obiettivo di valutare il grado delle conoscenze e competenze del candidato sulle discipline relative alla classe di concorso per cui concorre.

Seconda prova scritta: i 24 CFU

La seconda prova scritta si articola in due quesiti a risposta aperta volti, il primo, all’accertamento delle conoscenze e competenze antropo-psico-pedagogiche, il secondo, all’accertamento delle conoscenze e competenze didattico-metodologiche in relazione alle discipline oggetto di insegnamento di ciascuna classe di concorso.

Prova orale

La prova orale per i posti comuni valuta la padronanza delle discipline, nonché la capacità di progettazione didattica efficace, anche con riferimento alle TIC per raggiungere gli obiettivi previsti dagli ordinamenti didattici vigenti.

Come prepararsi?

Per prepararsi alle prove concorso scuola ordinario sono stati studiati manuali specifici utili a ricoprire tutte le diverse prove della procedura.

Prova preselettiva

La logica e le altre materie sono presenti nei volumi che indichiamo di seguito:

 

Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it