Concorso Ministero della Cultura, prorogati i termini di invio della domanda Prorogati le date del concorso per l'assunzione di 517 funzionari

 

Condividi

Concorso Ministero della Cultura 518

2 min di lettura

Concorso Ministero della Cultura, prorogati i termini di invio della domanda fino al 9 gennaio. Il Ministero della Cultura, nell’ultima Gazzetta Ufficiale pubblicata, ha decretato la proroga dei termini di iscrizione al bando per l’assunzione a tempo indeterminato di 518 nuovi funzionari, di cui abbiamo parlato qui. I termini di presentazione delle domande di un concorso possono essere prorogati se ci sono validi motivi per farlo, come ad esempio una mancanza di candidati idonei o un imprevisto che impedisce la regolare svolgimento del concorso: in questo caso il motivo riguarda la revisione dei requisiti di partecipazione per uno dei profili messi a concorso. La decisione di prorogare i termini di presentazione delle domande spetta all’ente o all’organizzazione che ha indetto il concorso. Tuttavia, è importante notare che la proroga dei termini non influisce sulla data di svolgimento del concorso, che rimane invariata.

La modifica del bando

La modifica riguarda il profilo di paleontologo: è stato infatti ampliato il numero delle classi di laurea con le quali poter partecipare al concorso. In particolare, ora anche chi possiede una laurea magistrale in Scienze per la conservazione dei beni culturali (LM-11) potrà partecipare al concorso: i laureati in questa disciplina vanno ad aggiungersi ai laureati in possesso della laurea magistrale in Scienze e tecnologie geologiche (LM74), Scienze della natura (LM 60), Biologia (LM6), Conservazione e restauro dei beni culturali (LMR/02).

La proroga dei termini

Nella comunicazione pubblicata in Gazzetta Ufficiale si legge che:

I termini per la presentazione delle domande di partecipazione al concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di un contingente complessivo di 518 unità di personale non dirigenziale a tempo indeterminato da inquadrare nell’Area III, posizione economica F1, in vari profili, nei ruoli del personale del Ministero della cultura ( Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» – n. 88 dell’8 novembre 2022), così come modificato dal presente provvedimento, sono prorogati fino al giorno 9 gennaio 2023.

Sarà possibile quindi presentare domanda di iscrizione fino al 9 gennaio 2023.

Concorso Ministero della Cultura: il manuale

x

 

    Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


    Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it