Concorso Segretariato Giustizia Amministrativa, bando per 67 assistenti Aperto a tutti i diplomati

 

Condividi

concorso-segretariato-generale-giustizia-amministrativa-2022

3 min di lettura

Concorso Segretariato Giustizia Amministrativa, pubblicato un nuovo bando di concorso per la ricerca di 67 assistenti tra amministrativi e informatici. E’ stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale del 19 luglio un nuovo bando di concorso da parte del Segretariato Generale della Giustizia Amministrativa per nuove assunzioni di 67 assistenti diplomati.

Si tratta di un importante concorso per diplomati 2022 che richiede preparazione e anche capacità di argomentare in quanto le prove non sono a quiz bensì elaborati.

Clicca qui per ricevere una notifica email non appena il manuale sarà pubblicato

Concorso Segretariato Giustizia Amministrativa, i posti

I posti a concorso sono così suddivisi:

  • 50 assistenti amministrativi, area II, fascia retributiva F2 (cod. concorso «ASSAMM»);
  • 17 assistenti informatici, area II, fascia retributiva F2 (cod. concorso «ASSINF»).

Clicca qui per entrare nel gruppo Concorsando/Simone dedicato

Requisiti per partecipare

I titoli di studio richiesti per partecipare sono:

  • per assistente amministrativo (cod. concorso «ASSAMM»), qualsiasi diploma di scuola secondaria di secondo grado;
  • per assistente informatico (cod. concorso «ASSINF»), diploma di istituto tecnico settore tecnologico o liceo scientifico a indirizzo informatico o scienze applicate oppure diploma di perito industriale a indirizzo informatico oppure ragioniere programmatore.

Per chi non ha i diplomi indicati, è possibile accedere anche come laureati al concorso rispettando le classi di laurea riportate nel bando a fine articolo.

Come fare la domanda?

La domanda deve essere inviata tramite il proprio indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) personale entro il 19 agosto all’indirizzo concorsoassistenti@ga-cert.it con l’oggetto:

  • per assistente amministrativo, «Concorso a sessantasette assistenti, area II F2 – cod. concorso ASSAMM».
  • per assistente informatico, «Concorso a sessantasette assistenti, area II F2 – cod. concorso ASSINF».

Scarica il modello di domanda di partecipazione

Concorso Segretariato Giustizia Amministrativa: preselettiva

In relazione al numero delle domande pervenute l’amministrazione si riserva la facoltà di effettuare una prova preselettiva, che consiste in una serie di quesiti a risposta multipla, nelle materie oggetto delle prove scritte.

La prova preselettiva consiste nella somministrazione di 60 quesiti, vertenti sulle discipline previste per le prove scritte, da risolvere nel tempo massimo di 60 minuti.

Non è prevista la pubblicazione della banca dati dei quesiti.

Prove scritte e orale

Le prove di esame si articoleranno in due prove scritte ed in una prova orale.

La prima prova scritta, a contenuto teorico, consisterà nella stesura di un elaborato sulle seguenti materie:

  • per assistente amministrativo (cod. concorso «ASSAMM»), diritto amministrativo e/o diritto costituzionale;
  • per assistente informatico (cod. concorso «ASSINF»), elementi normativi sull’informatica nella pubblica amministrazione, tecniche e metodi di dematerializzazione e digitalizzazione dei processi.

La seconda prova scritta, a contenuto teorico pratico, consisterà – per entrambi i profili di assistente amministrativo (cod. concorso «ASSAMM») e di assistente informatico (cod. concorso «ASSINF») – nella stesura di un elaborato di diritto processuale amministrativo.

Le date di svolgimento delle prove saranno rese note il 6 settembre 2022.

Come restare aggiornato sul manuale

Clicca qui per ricevere una notifica email non appena il manuale sarà pubblicato

Scarica il bando

Segretariato generale di giustizia amministrativa

 

    Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


    Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it