Concorso Regione Lombardia, bando da 25 posti per diplomati e per tutti i laureati Nuovi bandi dalla Regione Lombardia

 

Condividi

concorsi-regione-lombardia-diplomati-laureati

3 min di lettura

Concorso Regione Lombardia, bando da 25 posti per diplomati e per tutti i laureati. Nella Gazzetta ufficiale del 17 dicembre sono stati pubblicati due nuovi bandi di concorso dalla Regione Lombardia, per esami, per la copertura di 13 posti di istruttore direttivo amministrativo, categoria D, e di 12 posti di istruttore amministrativo, categoria C, a tempo pieno ed indeterminato. Le assunzioni si svolgeranno in modalità tradizionale con domanda online. Non è prevista la valutazione dei titoli per queste nuove assunzioni in Lombardia. Potrà essere espletata una prova preselettiva online.

Requisiti per il Concorso Regione Lombardia

Al concorso per diplomati possono partecipare tutti coloro che siano in possesso di un qualunque diploma di scuola secondaria di secondo grado.

Il concorso per laureati è aperto a ogni tipo di laurea triennale, magistrale e specialistica.

Come fare domanda

La domanda di partecipazione può essere presentata, a partire dalle ore 10:00 del 17 dicembre 2021 ed entro le ore 12:00 del 17 gennaio 2022, esclusivamente online, attraverso il portale di Regione Lombardia dedicato ai bandi (www.bandi.regione.lombardia.it).

La preselezione

L’eventuale preselezione consiste in una prova scritta, sotto forma di test, volta ad accertare il
possesso delle capacità e delle competenze in relazione alle materie. La preselettiva potrà svolgersi anche online.

Concorso Regione Lombardia: cosa studiare

I programmi d’esame sono diversi (ma simili) tra i due bandi di concorso.

Programma per diplomati

a) elementi di diritto amministrativo con particolare riferimento al procedimento amministrativo e disposizioni in materia di documentazione amministrativa (D.P.R. 445/2000);
b) fondamenti di diritto costituzionale e regionale con particolare riferimento all’assetto delle competenze secondo il Titolo V della Costituzione;
c) trasparenza, accesso civico semplice e generalizzato, prevenzione della corruzione (L.190/2012, D. Lgs. 39/2013, D. Lgs. 33/2013);
d) ordinamento regionale con particolare riferimento allo Statuto d’Autonomia della Lombardia;
e) elementi di programmazione, bilancio e contabilità regionale;
f) Codice dell’amministrazione digitale (D. Lgs n. 82/2005);
g) conoscenza della lingua inglese;
h) conoscenza dell’utilizzo del personal computer e dei sistemi applicativi informatici più diffusi.

Programma per laureati

a) diritto costituzionale;
b) diritto regionale, anche con riferimento all’ordinamento contabile e finanziario delle regioni;
c) ordinamento regionale della Lombardia, con particolare riferimento all’ordinamento del Consiglio regionale ed allo Statuto d’Autonomia della Lombardia;
d) elementi di diritto dell’Unione Europea;
e) diritto amministrativo, con particolare riguardo al procedimento amministrativo, al diritto di accesso agli atti e alla riservatezza dei dati personali, agli atti amministrativi e ai vizi di legittimità degli stessi;
f) normativa in materia di attività contrattuale e affidamento di lavori, di beni e servizi delle PA;
g) disciplina relativa all’ordinamento del lavoro nelle pubbliche amministrazioni;
h) nozioni in materia di tutela della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro (D. Lgs. 81/2008);
i) codice dell’amministrazione digitale (D. Lgs. 82/2005);
j) diritto penale, limitatamente ai reati contro la PA;
k) conoscenza della lingua inglese;
l) conoscenza dell’utilizzo del personal computer e dei sistemi applicativi informatici più diffusi.

Bando di concorso Regione Lombardia pdf

Scarica il bando per laureati

Scarica il bando per diplomati

 

    Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


    Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it