Concorso magistratura 2020: prove previste a maggio 2021 Nuovo rinvio delle prove scritte

 

Condividi

concorso-magistratura-2020-prove-scritte

1 min di lettura

Concorso magistratura 2020: prove previste a maggio 2021. Si hanno finalmente novità sul concorso magistratura 2020, bandito ormai nel 2019 e che avrebbe dovuto tenersi quest’anno. Con una comunicazione ufficiale, il Ministero della giustizia è intervenuto per dare delucidazioni sulle tempistiche delle prove del concorso magistrati. Vediamo di seguito il testo della comunicazione che, contestualmente, prevede un nuovo rinvio del calendario delle prove.

Concorso magistratura 2020: le prove scritte

Di seguito il comunicato ufficiale del Ministero della giustizia:

La recrudescenza dell’epidemia COVID-19 ed i conseguenti provvedimenti emergenziali adottati per fronteggiare la stessa, impongono un nuovo differimento della pubblicazione del diario delle prove scritte del concorso per magistrato ordinario indetto con D.M. 29 ottobre 2019.

L’Amministrazione sta concretamente e costantemente operando, in sinergia con il Ministero della Salute ed i diversi attori istituzionali coinvolti nella gestione di procedure concorsuali di rilievo nazionale, per dare corso allo svolgimento delle prove, con modalità organizzative che consentano la partecipazione dei candidati, del personale di vigilanza e della commissione, in condizioni di sicurezza sanitaria.

A tale riguardo, si comunica che l’effettuazione delle prove scritte è in programmazione per il prossimo mese di maggio 2021 e che il relativo diario sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 26 gennaio 2021.

 

Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it