Concorso docenti ordinario e straordinario: si svolgeranno in autunno in contemporanea Novità sulle tempistiche dei concorsi per insegnanti

 

Condividi

concorso-docenti-2020

2 min di lettura

Concorso docenti ordinario e straordinario: si svolgeranno in autunno in contemporanea. A rivelarlo è stata Bianca Laura Granato, senatrice e membro della VII Commissione cultura al Senato. Molti sono i docenti e gli aspiranti docenti che continuano a chiederci informazioni relative ai tempi dei nuovi concorsi pubblici 2020 pensati per garantire nuove assunzioni nella scuola. Il concorso scuola, slittato più volte nel corso dei mesi e che ha attualmente i bandi in corso, è ancora avvolto da incertezza per la stima dello svolgimento delle prove. Secondo quanto affermato però dalla senatrice Granato, le prove dovrebbero avere luogo in autunno.

Concorso docenti ordinario e straordinario

Al Meetup del Movimento 5 Stelle di Ciampino le nuove dichiarazioni rese dalla Granato che fanno ben sperare sulle tempistiche, relativamente brevi, dei nuovi concorsi. Le nuove assunzioni, tuttavia, risulteranno essere posticipate al 2021/2022. Per evitare che ci possano essere ripercussioni anche sui concorsi dovute ad una eventuale ricaduta del Covid-19, l’obiettivo del MIUR è quello di procedere alle selezione in tempi relativamente brevi.

Se hai bisogno di informazioni sui concorsi scuola 2020, consulta la sezione dedicata del sito simoneconcorsi.it,Concorsi scuola“.

Concorso docenti ordinario: al via le domande

Dal 15 giugno si può fare domanda per:

  • il concorso ordinario scuola secondaria (laureati + 24 CFU)
  • il concorso ordinario infanzia e primaria

La domanda è disponibile per la compilazione sul sito POLIS Istanze OnLine del Ministero,  fino alle ore 23.59 del 31 luglio 2020.

E’ molto importante ricordare che le istanze presentate con modalità diverse non sono prese in considerazione. Ragion per cui è consigliabile iniziare ad attivarsi per fare la domanda.

Per il concorso ordinario, ciascun candidato può concorrere in una sola regione, a eccezione della Valle d’Aosta e del Trentino Alto Adige, e per una sola classe di concorso, distintamente per la scuola secondaria di primo e di secondo grado, nonché per le distinte e relative procedure sul sostegno.

Ti serve l’account SPID?

Cos’è l’account SPID e come si ottiene

 

Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it