Concorso dirigente tecnico 2021: in arrivo il bando. Requisiti e prove Nuovi concorsi al Miur

 

Condividi

concorsi-miur-dirigente-tecnico-2021

2 min di lettura

Concorso dirigente tecnico 2021: in arrivo il bando. Requisiti e prove. Concorsi Miur: in arrivo anche il concorso dirigenti tecnici per il 2021. A stabilirlo è l’emendamento approvato alla Camera al Decreto sostegni bis che, tra l’altro, prevede anche un nuovo bando per le assunzioni di dirigenti tecnici d’ispezione. Il bando era stato già annunciato alcune settimane fa, quando sul sito del Ministero dell’istruzione erano state pubblicate le Linee programmatiche del Ministero dell’Istruzione per individuare i principali pilastri su cui si snoderanno le vicende scolastiche dei prossimi anni. Il prossimo concorso dirigente tecnico sarà bandito a breve e permetterà nuove assunzioni di personale scolastico dirigenziale.

Clicca qui per ricevere un’email quando sarà pubblicato il bando di concorso e sarà disponibile il manuale concorso dirigente tecnico.

Requisiti per partecipare

Potranno partecipare al nuovo concorso al Miur:

  • dirigenti scolastici delle istituzioni scolastiche statali;
  • il personale docente ed educativo delle istituzioni scolastiche ed educative statali in possesso di diploma di laurea magistrale o specialistica, oppure di laurea conseguita in base al previgente ordinamento, di diploma accademico di secondo livello rilasciato dalle istituzioni dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica (AFAM), oppure di diploma accademico conseguito in base al previgente ordinamento congiunto con diploma di istituto secondario superiore, e che abbia maturato un’anzianità complessiva, anche nei diversi profili indicati, di almeno 10 anni.

Le prove del concorso da dirigente tecnico

Le prove concorsuali consistano in due prove scritte e una prova orale.

Si nota una differenza rispetto al passato dato che prima le prove erano tre e non due.

Commissioni e punteggio

Le commissioni giudicatrici dispongono di 200 punti, di cui 100 da attribuire alle prove scritte, 60 alla prova orale e 40 alla valutazione dei titoli. Saranno i bandi di concorso a disciplinare in dettaglio, fra l’altro, le prove concorsuali e i titoli valutabili con il relativo punteggio.

Le prove si intendono superate con una valutazione pari ad almeno 7/10 o equivalente.

Il bando di concorso può prevedere una riserva fino al 10% dei posti messi a concorso per i soggetti che, avendo i requisiti per partecipare al concorso, abbiano ottenuto l’incarico di dirigente tecnico e abbiano svolto le relative funzioni ispettive per almeno 3 anni.

Manuale concorso dirigente tecnico

Se vuoi essere avvisato non appena sarà pubblicato il bando o quando usciranno i manuali dedicati per prepararsi, clicca la copertina e poi su “Avvisami quando disponibile“. Riceverai una comoda notifica email in caso di novità!

 

    Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


    Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it