Concorso Cnr per 110 funzionari amministrativi: aperto a tutte le triennali. Inserita la valutazione titoli

 

Condividi

concorsi-cnr-2020-funzionari

3 min di lettura

Concorso Cnr per 110 funzionari amministrativi: aperto a tutte le triennali. É stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale del 12 ottobre il provvedimento che modifica e riapre il concorso Centro Nazionale di Ricerca per l’assunzione di 110 funzionari amministrativi. Il bando, pubblicato già nel corso del 2020, non ha mai avuto un seguito e – proprio per tale motivo – risulta applicabile la nuova norma introdotta dal Ministro Brunetta (art. 10, D.L. 44/2021 e successiva conversione) che consente modifiche a bandi le cui prove siano ad oggi inespletate. Il concorso 110 funzionari Cnr cambia ed è aperto a tutti i laureati con almeno un titolo triennale.

A fine articolo troverai il manuale specifico per il concorso Cnr.

Requisiti

Per partecipare al nuovo concorso CNR è richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli: Laurea Triennale (L) oppure Diploma di laurea (DL) oppure Laurea specialistica (LS) oppure Laurea magistrale (LM).

La domanda deve essere compilata e presentata esclusivamente via Internet, utilizzando l’applicazione informatica disponibile nell’area concorsi del sito CNR all’indirizzo https://selezionionline.cnr.it.

Affrettati: ci sono solo 15 giorni per partecipare!

Scompare la preselettiva: al suo posto la valutazione dei titoli

L’Ente procederà ad una preselezione per titoli delle candidature al fine di individuare un numero di candidati pari a 5 volte il numero dei posti messi a concorso. Saranno comunque ammessi alla prova scritta tutti gli eventuali candidati collocatisi ex aequo nell’ultima posizione utile.

Saranno considerati unicamente:

  • il voto di laurea (solo laurea triennale);
  • la media degli esami (solo laurea triennale).

Nell’eventualità che il candidato sia in possesso, oltre che della laurea triennale, anche di una laurea magistrale/specialistica, ai fini dell’attribuzione del punteggio della preselezione verrà comunque preso in considerazione il solo punteggio della laurea triennale.

Concorso Cnr 110 funzionari: prova scritta e orale

Gli esami consistono in una prova scritta ed una prova orale sono diretti ad accertare il possesso di una adeguata cultura amministrativa, giuridica e contabile, capacità di analisi e sintesi, conoscenze generali dell’Organizzazione e delle attività del Consiglio Nazionale delle Ricerche, unitamente alla conoscenza della lingua inglese e dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

La prova scritta verterà su:

a) Diritto Amministrativo
b) Diritto Civile con particolare riferimento alle obbligazioni ed ai contratti
c) Normativa in materia di rapporto di lavoro pubblico
d) Normativa in materia di trattamento dei dati personali
e) Normativa in materia di trasparenza e anticorruzione
f) Contabilità degli Enti Pubblici non Economici
g) Normativa fiscale e tributaria
h) Gestione e rendicontazione di progetti di ricerca nazionali, europei ed internazionali
i) Gestione dei fondi strutturali

La prova orale verterà su tutte le materie precedenti in aggiunta allo Statuto e Regolamenti del Consiglio Nazionale delle Ricerche.

Come prepararsi al concorso Cnr 110 funzionari

Tutte le materie puoi trovarle nel nostro manuale specifico:

Scarica il bando originale in pdf

Scarica le modifiche al bando

 

    Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


    Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it