Concorso Banca d’Italia 2019: pubblicato il bando per 55 esperti Domande entro il 27 settembre.

 

La Banca d’Italia ha indetto un bando di concorso per assumere 55 esperti che saranno assegnati alle diverse discipline sia giuridiche che economico-statistiche. Sul sito dell’Autorità è stata inaugurata una nuova sezione dedicata alla procedura di selezione che apre a:

30 Esperti con orientamento nelle discipline economico-aziendali, da destinare in via prevalente alle attività di vigilanza sul sistema bancario e finanziario, a livello centrale e territoriale, e di risoluzione e gestione delle crisi nonché alle attività di prevenzione del riciclaggio e del finanziamento del terrorismo dell’Unità di Informazione Finanziaria per l’Italia

5 Esperti con orientamento nelle discipline economico-finanziarie, da destinare in via prevalente alle attività connesse con i mercati, i sistemi di pagamento e l’attuazione della politica monetaria

10 Esperti con orientamento nelle discipline giuridiche

10 Esperti con orientamento nelle discipline statistiche

 

Concorso Banca d’Italia: requisiti

Per partecipare alle nuove selezioni del concorso Banca d’Italia occorre un titolo di laurea con votazione minima di 105/110 in una delle diverse classi di laurea indicate dal bando di concorso. In particolare si richiede una laurea in scienze economico-aziendali (LM-77 o 84/S); scienze dell’economia (LM-56 o 64/S); finanza (LM-16 o 19/S); statistica economica, finanziaria ed attuariale (91/S); scienze statistiche (LM82); scienze statistiche attuariali e finanziarie (LM-83); ingegneria gestionale (LM-31 o 34/S); matematica (LM-40 o 45/S); fisica (LM-17 o 20/S); giurisprudenza (LMG-01 o 22/S); relazioni internazionali (LM-52 o 60/S) oppure scienze della politica (LM-62 o 70/S). Le domande di partecipazione al concorso Banca d’Italia 55 esperti potranno essere inviate entro e non oltre il 27 settembre tramite il sito internet della Banca d’Italia.

 

Concorso Banca d’Italia: prove e programmi

La Banca d’Italia procederà a una preselezione mediante test nel caso in cui le relative domande di partecipazione al concorso siano superiori alle 2.500 unità. Il test preselettivo è articolato in due sezioni finalizzate all’accertamento della conoscenza delle materie previste per la prova scritta di cui ai programmi allegati al bando e della lingua inglese.
 

Dove studiare per il concorso Banca d’Italia

Cliccando qui troverai tutti i libri di preparazione al concorso Banca d’Italia per i seguenti profili:

30 Esperti Banca d’Italia – Profilo A – Discipline Economico-aziendali
10 Esperti Banca d’Italia – Profilo C – Discipline giuridiche
5 esperti Banca d’Italia – Profilo B – discipline economico-finanziarie

 

Ricevi tutti gli aggiornamenti su questo articolo


Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it