Covid-19 e concorsi RIPAM: il protocollo sulle misure di contenimento Le misure di contenimento del virus

 

Condividi

concorsi-ripam-covid-19

1 min di lettura

Covid-19 e concorsi pubblici: il protocollo RIPAM sulle misure. E’ stato pubblicato da Ripam il protocollo di contenimento del contagio da coronavirus per lo svolgimento dei prossimi concorsi pubblici. L’insieme di misure, rese necessarie o operative per contrastare la diffusione del virus in luoghi in cui si prevedono assembramenti di persone, è racchiuso in un documento molto dettagliato che spiega le misure e i punti da osservare per lo svolgimento delle prove. Il protocollo dovrà essere osservato dagli enti che si occuperanno di gestire i concorsi durante l’emergenza sanitaria.

Covid-19 e concorsi Ripam: il protocollo

Il protocollo si applica alla gestione ed esecuzione dei concorsi pubblici promossi dalla Commissione RIPAM.

E’ quindi sicuramente applicabile sia ai concorsi pubblici già banditi che a quelli ancora da bandire entro l’anno.

Tra i punti fondamentali del protocollo rientrano alcune misure quali:

  • l’utilizzo obbligatorio dei dispositivi di protezione individuale (mascherina, guanti) sia per i candidati che per gli operatori;
  • la previsione del distanziamento minimo di un metro sia per l’accesso ai locali che durante lo svolgimento delle prove;
  • la presenza di squadre di soccorso durante lo svolgimento delle prove;
  • garantire la sanificazione costante dei locali adibiti alle prove d’esame.

Molto dettagliata è anche la parte dedicata agli strumenti di controllo per i candidati. In particolare, si prevede l’utilizzo dell’autodichiarazione da parte dei presenzi e di un termoscanner per la misurazione della temperatura.

Scarica il protocollo Ripam per leggere tutte le misure delle prove

 

Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it