Concorsi alla Regione Puglia: bandi per 515 posti in Gazzetta Ecco i posti a concorso in Puglia

 

Condividi

concorso regione puglia licenza media

6 min di lettura

Concorsi alla Regione Puglia, partiti i concorsi per diplomati e laureati. Gestirà il Formez. É nuova la notizia della convenzione tra la Regione Puglia e il Formez per i nuovi bandi di concorso in arrivo entro la fine dell’anno. Nel Bollettino ufficiale del 10 novembre scorso è stata pubblicata la convenzione sulla gestione dei bandi di concorso della Regione che permetteranno di assumere oltre 700 persone. In particolare, si tratta di un concorso aperto a laureati e diplomati. Le oltre cinquecento unità saranno assunte nell’ambito di un programma che permetterà di colmare alcune delle lacune di organico già presenti e le risorse si andranno a sommare ai 126 posti della Regione Puglia per il Numero Unico Europeo 112. I 52 diversi bandi di concorso, scaricabili a fine articolo in pdf, sono consultabili per capire quale profilo può fare al caso tuo.

Aggiornamento del 28/12: i bandi di concorso sono stati pubblicati in Gazzetta ufficiale concorsi del 28 dicembre. Si può fare domanda fino al 27 gennaio per i profili per laureati; i profili per diplomati potranno fare domanda dal 14 gennaio 2022 al 14 febbraio 2022. Consultare la pagina Ripam.

Concorsi alla Regione Puglia: posti per laureati

I 209 posti per laureati sono suddivisi secondo questi profili:

AREA AMMINISTRATIVA
1. Specialista amministrativo/Ambito di ruolo Auditing e controllo;
2. Specialista amministrativo/Ambito di ruolo Gestione affari legali
3. Specialista amministrativo/Ambito di ruolo Gestione e sviluppo risorse umane
4. Specialista amministrativo/Ambito di ruolo Gestione risorse strumentali
5. Specialista amministrativo/Ambito di ruolo Sicurezza sul lavoro e benessere organizzativo

AREA COMPETITIVITA’ E SVILUPPO DEL SISTEMA
6. Specialista tecnico di policy/Ambito di ruolo Agricoltura
7. Specialista tecnico di policy/Ambito di ruolo Ambiente
8. Specialista tecnico di policy/Ambito di ruolo Cultura e valorizzazione del territorio e del paesaggio
9. Specialista tecnico di policy/Ambito di ruolo Fitosanitario
10. Specialista tecnico di policy/Ambito di ruolo Formazione e lavoro
11. Specialista tecnico di policy/Ambito di ruolo Gestione e valorizzazione del demanio
12. Specialista tecnico di policy/Ambito di ruolo Istruzione
13. Specialista tecnico di policy/Ambito di ruolo Lavori pubblici
14. Specialista tecnico di policy/Ambito di ruolo Politiche internazionali
15. Specialista tecnico di policy/Ambito di ruolo Protezione civile e Tutela del territorio
16. Specialista tecnico di policy/Ambito di ruolo Salute
17. Specialista tecnico di policy/Ambito di ruolo Socio – assistenziale
18. Specialista tecnico di policy/Ambito di ruolo Sviluppo del sistema produttivo
19. Specialista tecnico di policy/Ambito di ruolo Trasporti e mobilità
20. Specialista tecnico di policy/Ambito di ruolo Turismo
21. Specialista tecnico di policy/ Ambito di ruolo Tutela, garanzia e vigilanza nel sistema delle comunicazioni
22. Specialista tecnico di policy/ Ambito di ruolo Urbanistica, Pianificazione territoriale e Politiche abitative

AREA COMUNICAZIONE E INFORMAZIONE
23. Specialista dei rapporti con i media, Giornalista pubblico
24. Specialista della comunicazione istituzionale

AREA ECONOMICO-FINANZIARIA
25. Specialista risorse economico-finanziarie

AREA INFORMATICA E TECNOLOGICA
26. Specialista sistemi informativi e tecnologie

AREA LEGISLATIVA
27. Specialista legislativo

Posti per diplomati

Per i 306 diplomati, invece, le aree specifiche sono le stesse per i laureati tranne l’AREA COMUNICAZIONE E INFORMAZIONE che manca.

I 25 profili a concorso sono suddivisi per aree:

AREA AMMINISTRATIVA
1. Assistente – Istruttore amministrativo/Ambito Auditing e controllo: n. 15 posti
2. Assistente – Istruttore amministrativo/Ambito Gestione affari legali: n.26 posti
3. Assistente – Istruttore amministrativo/Ambito Gestione e sviluppo risorse umane: n. 15 posti
4. Assistente – Istruttore amministrativo/Ambito Gestione risorse strumentali:n. 16 posti
5. Assistente – Istruttore amministrativo/Ambito Sicurezza sul lavoro e benessere organizzativo: n. 3 posti

AREA COMPETITIVITA’ E SVILUPPO DEL SISTEMA (POLICY REGIONALI)
6. Assistente – Istruttore tecnico di policy/Ambito Agricoltura: n. 20 posti
7. Assistente – Istruttore tecnico di policy/Ambito Ambiente: n. 5 posti
8. Assistente – Istruttore tecnico di policy/Ambito Cultura e valorizzazione del territorio e del paesaggio: n. 6 posti
9. Assistente – Istruttore tecnico di policy/Ambito Fitosanitario: n. 20 posti
10. Assistente – Istruttore tecnico di policy/Ambito Formazione e lavoro: n. 4 posti
11. Assistente – Istruttore tecnico di policy/Ambito Gestione e valorizzazione del demanio: n. 6 posti
12. Assistente – Istruttore tecnico di policy/Ambito Istruzione: n. 6 posti
13. Assistente – Istruttore tecnico di policy/Ambito Lavori pubblici: n. 25 posti
14. Assistente – Istruttore tecnico di policy/Ambito Politiche internazionali: n. 3 posti
15. Assistente – Istruttore tecnico di policy/Ambito Protezione civile e Tutela del territorio: n. 18 posti
16. Assistente – Istruttore tecnico di policy/Ambito Salute: n. 18 posti
17. Assistente – Istruttore tecnico di policy/Ambito Socio – assistenziale: n. 2 posti
18. Assistente – Istruttore tecnico di policy/Ambito Sviluppo del sistema produttivo: n. 15 posti
19. Assistente – Istruttore tecnico di policy/Ambito Trasporti e mobilità: n. 6 posti
20. Assistente – Istruttore tecnico di policy/Ambito Turismo: n. 6 posti
21. Assistente – Istruttore tecnico di policy/Tutela, garanzia e vigilanza nelsistema delle comunicazioni: n. 4 posti
22. Assistente – Istruttore tecnico di policy/Urbanistica, Pianificazione territoriale e Politiche abitative: n. 5 posti

AREA ECONOMICO-FINANZIARIA
23. Assistente – Istruttore risorse economico-finanziarie: n. 45 posti

AREA INFORMATICA E TECNOLOGICA
24. Assistente – Istruttore sistemi informativi e tecnologie :n. 15 posti

AREA LEGISLATIVA
25. Assistente – Istruttore legislativo: n. 2 posti

Come fare domanda

La domanda potrà essere presentata sul sito Step One 2019 entro e non oltre il 28 gennaio.

Per la partecipazione al concorso deve essere effettuato, a pena di esclusione, il versamento della quota di partecipazione di euro 10,33 (euro dieci/33), a favore di Formez PA-Centro servizi, sulla base delle indicazioni riportate nel suddetto sistema «Step-One 2019».

Unisciti alla community Concorsando/Simone con il gruppo Facebook dedicato a questo concorso.

Come prepararsi ai concorsi Regione Puglia

Scarica la delibera con le materie da studiare

Scarica i bandi Cat. D [LAUREATI]

Scarica i bandi Cat. C [DIPLOMATI]

Nota: si consiglia di scaricare e consultare la determina da pc e non da smartphone per non avere problemi nell’apertura del file .pdf.

 

    Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


    Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it