Concorsi per diplomati: 32 posti da coadiutore amministrativo in Lombardia Nuove opportunità per diplomati

 

Condividi

concorso-diplomati-lombardia-2020

2 min di lettura

Concorsi per diplomati: 32 posti da coadiutore amministrativo in Valtellina. Nella Gazzetta Ufficiale n. 19 del 6 marzo è stato pubblicato un interessante bando di concorso grazie all’Accordo per l’utilizzo reciproco delle graduatorie concorsuali e svolgimento di procedure selettive in forma aggregata tra l’ASST Valtellina e Alto Lario, l’ATS Montagna e l’ASST Valcamonica. Il concorso per diplomati in questione mira ad assumere ben 32 Coadiutori Amministrativi Senior di categoria BS. Le nuove assunzioni 2020 si prevede saranno effettuate nei prossimi mesi.

Ti interessano i concorsi ASL? Se sì, ti ricordiamo che sono appena stati pubblicati dei bandi interessanti per laureati dall’ASL 2 Napoli e dall’ASL 3 Roma.

Quali i posti disponibili

I 32 posti sono così suddivisi:

  • 22 posti presso l’A.S.S.T. della Valtellina e dell’Alto Lario
  • 6 posti presso l’A.T.S. della Montagna
  • 4 posti presso l’A.S.S.T. Valcamonica

Concorso ASL Valtellina: requisiti

Per partecipare al nuovo concorso pubblico da 32 coadiutori amministrativi senior si richiede il titolo di istruzione secondaria di primo grado (licenza media) con l’attestato di superamento di due anni di scolarità dopo il diploma di istruzione secondaria di primo grado. In altri termini, si richiede l’aver concluso il ciclo di scuola dell’obbligo.

Come fare domanda?

La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere presente tramite il sito https://asst-val.iscrizioneconcorsi.it Occorre anche effettuare il pagamento di 10,00 euro a titolo di tassa di concorso.

Le domande andranno presentate entro e non oltre le 23.59 del 6 aprile. 

Le prove

Il concorso prevede una prova pratica ed una orale.

Nel caso in cui dovesse pervenire un numero elevato di istanze di partecipazione (superiore a 1000) si terrà una prova preselettiva che verterà sulle stesse materie previste dalle prove successive.

La prima consiste nella risoluzione di quesiti a risposta sintetica (o a risposta multipla) relativi ai diversi argomenti indicati di seguito:

  • legislazione sanitaria nazionale e regionale;
  • elementi di Diritto Amministrativo,
  • organizzazione delle aziende sanitarie e delle relative attività anche a livello regionale, anche con riferimento alle modalità di accesso alle prestazioni sanitarie;
  • conoscenze informatiche di base.

Come prepararsi?

Per l’informatica e l’inglese ti consigliamo:

La prova orale riguarderà le medesime materie.

Scarica il bando per 32 coadiutori amministrativi

 

Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it