Arpal Umbria concorsi: le assunzioni in arrivo per il 2021 nei Centri per l’impiego Arrivano altri concorsi nelle politiche attive del lavoro

 

Condividi

arpal-umbria-concorso-2021

4 min di lettura

Arpal Umbria concorsi: tutti i bandi di concorso in arrivo per la Regione Umbria entro la fine del 2021. L’Arpal Umbria ha pubblicato il Piano Triennale dei Fabbisogni del Personale che riporta le informazioni dettagliate sull’organico attuale e programmato. Al momento si contano più di cento nuove assunzioni in Umbria tra diplomati e laureati: saranno pubblicati due nuovi bandi di concorso, si metterà in atto una stabilizzazione e si bandiranno procedure per le categorie protette. Sono opportunità molto valide soprattutto per tutti coloro che continuano a studiare le materie in comune per i concorsi nei Centri per l’impiego.

Regione Umbria concorsi e assunzioni: ecco quali saranno i posti di lavoro nei prossimi mesi. 

Clicca qui e inserisci la tua email: riceverai una notifica non appena il bando o il manuale saranno pubblicati.

Arpal Umbria: cos’è e di cosa si occupa

L’Agenzia Regionale per le Politiche Attive del Lavoro è stata istituita con la Legge regionale n. 1 del 14 febbraio 2018,  quale ente strumentale dotato di personalità giuridica di diritto pubblico ed avente autonomia amministrativa, organizzativa, contabile e gestionale.

ARPAL Umbria, in coerenza con la normativa statale e regionale e con gli atti della programmazione regionale, nel rispetto degli obiettivi assegnati dalla Giunta regionale, dei livelli essenziali delle prestazioni e degli standard di servizio stabiliti dalla normativa statale e regionale, svolge una serie di funzioni come, ad esempio: gestione dei Centri per l’impiego, delle politiche attive e dei servizi per il lavoro e dei procedimenti relativi allo stato di disoccupazione; gestione dei servizi per il collocamento dei disabili; individuazione e diffusione delle opportunità di lavoro; pianificazione operativa ed erogazione delle misure di rafforzamento e di sviluppo dei servizi offerti dal sistema regionale per il lavoro.

Se vuoi unirti alla community Concorsando/Simone, clicca qui per il gruppo Facebook dedicato a questo concorso. 

Arpal Umbria concorsi: i bandi attesi

Entro la fine dell’anno sono attesi due diversi concorsi pubblici per laureati e per diplomati:

  • 55 posti Operatore del mercato del lavoro (cat. C);
  • 37 posti Esperto mercato del lavoro (cat. D).

I numeri sono il frutto dell’analisi effettuata dal gruppo tecnico di lavoro della Conferenza delle Regioni in merito alle procedure di assunzione del personale
dei centri per l’impiego.

Chi potrà partecipare ai nuovi concorsi in Umbria

Potranno partecipare sia diplomati che laureati. In particolare, al bando da Operatore del mercato del lavoro potranno accedere tutti coloro in possesso di un qualunque diploma di scuola secondaria di secondo grado (ex diploma di maturità); al bando per esperti, invece, potranno accedere i candidati laureati (almeno laurea triennale) in discipline giuridiche, economiche e sociali.

Per sapere con precisione i titoli di laurea ammessi occorre rimanere in attesa del bando di concorso.

Concorsi categorie protette

Vi saranno anche assunzioni dedicate alle categorie protette. Infatti, a copertura degli obblighi previsti dalla legge 68/99 è prevista l’attivazione di procedure di avviamento numerico, da distribuire fra i territori provinciali come previsto nel prospetto telematico 2021, come segue:

  • art. 1 legge 68/99: n. 7 unità di categoria B1.
  • art. 18 legge 68/99: n. 2 unità di categoria B1.

Arpal Umbria concorsi: assunzioni per esperti

Il Piano dei fabbisogni aggiunge poi che, in considerazione dell’impatto del Piano di potenziamento nella struttura di Arpal e della complessità delle procedure, si prevede la possibilità di attivare apposite convenzioni con soggetti o enti pubblici in possesso della necessaria esperienza e professionalità. Ciò anche al fine di mettere in atto il Piano straordinario per il potenziamento dei CPI.

Stabilizzazione delle unità a tempo determinato

L’Arpal Umbria nel corso del 2019 ha assunto, a valere sulle risorse POC SPAO e PON Inclusione di cui all’accordo del 21.12.2017, 18 unità di personale di cat. C attingendo, previa convenzione, alle graduatorie della Provincia di Perugia. Siccome il D. L. n. 4/2019 autorizza la stabilizzazione a partire dal 2021 e dato il parere DFP-0070338-P-08/11/2019 del Dipartimento Funzione pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri inviata alla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, l’Arpal procederà a stabilizzare il personale a tempo determinato.

Come rimanere aggiornato

Clicca qui e inserisci la tua email: riceverai una notifica non appena il bando o il manuale saranno pubblicati.

Tutte le novità saranno pubblicate sia sul sito simoneconcorsi.it che sul portale istituzionale dell’Arpal Umbria.

 

    Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


    Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it