Concorso 38 Istruttori Categoria C – Comune di Rimini

 

Condividi

Scadenza Domanda31/10/2019Numero posti38
FonteGazzetta Ufficiale del 01/10/2019 n. 78

Stato del Concorso Termini aperti per presentare la domanda

Gazzetta Ufficiale del 01/10/2019 n. 78

Termine di presentazione della domanda 31/10/2019

Date e sedi di esame

La prova preselettiva si svolgerà il giorno 10 marzo 2020, presso RDS Stadium, Via Pasolini, 1/C Rimini, come da avviso pubblicato sul sito del Comune.
L’orario di convocazione, ulteriori informazioni ed eventuali variazioni al presente avviso, saranno pubblicate con le medesime modalità in data venerdì 7 febbraio 2020.

Bando di concorso

Prove

PROVA PRESELETTIVA
Qualora il numero delle domande di partecipazione pervenute fosse superiore a 400, le prove d’esame scritte saranno precedute da una prova preselettiva.
La prova preselettiva consisterà in una serie di quesiti a risposta multipla, aventi ad oggetto domande di logica e/o di cultura generale e/o di contenuto psico-attitudinale.
Nella prova preselettiva non è previsto punteggio minimo di idoneità. Pertanto, verranno ammessi a sostenere le prove scritte i candidati che, in ordine decrescente di punteggio, si collocheranno nelle prime 400 posizioni. Verranno altresì ammessi alle prove scritte anche i candidati che conseguiranno il medesimo punteggio del candidato classificatosi al quattrocentesimo posto. A tal fine verranno attribuiti ai candidati i punteggi secondo i seguenti criteri

  • 1 (un) punto per ogni risposta corretta;
  • 0 (zero) punti per ogni risposta non data;
  • − 0,70 (meno zero virgola settanta) punti per ogni risposta errata.

per la prova preselettiva

PROVE DI ESAME
I concorrenti che saranno ammessi a partecipare al concorso, eventualmente all’esito della prova preselettiva, saranno sottoposti alle seguenti prove d’esame:
– prova scritta teorica con quesiti a risposta chiusa (quiz);
– prova scritta teorica, consistente in una o più domande a risposta aperta;
– prova orale.

Le prove d’esame avranno ad oggetto le seguenti materie:
– Ordinamento amministrativo e contabile delle autonomie locali (D. Lgs. 18 agosto 2000, n. 267);
– Norme in materia di procedimento amministrativo e diritto di accesso (Legge 7 agosto 1990, n. 241);
– Nozioni fondamentali del diritto amministrativo;
– Norme in materia di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte di pubbliche amministrazioni (D. Lgs. 14 marzo 2013, n. 33);
– Norme in materia di tutela della riservatezza dei dati personali Regolamento UE n. 2016/679 e D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196;
– Nozioni in materia di contratti pubblici (D. Lgs. 18 aprile 2016, n. 50) e di beni pubblici (cod. civ. art. 822 e seguenti).

La prova d’esame orale sarà svolta in una sala aperta al pubblico.
Faranno inoltre parte della prova di esame orale una serie di quesiti sulla conoscenza dell’informatica e della lingua inglese. La prova d’informatica potrà svolgersi anche attraverso esemplificazioni su personal computer. La prova di lingua consisterà nella lettura di un brano in lingua inglese e nella relativa traduzione e/o in un breve colloquio da tenere nella lingua stessa.

per le prove d'esame

 

    Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


    Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it