Concorso 2 posti di Istruttore Bibliotecario – Comune di Cuneo

 

Condividi

Scadenza Domanda27/02/2020Numero posti2
Area geograficaPiemonteProvinciaCuneo
FonteGazzetta Ufficiale del 28/01/2020 n. 8

 

Il Comune di Cuneo ha bandito un concorso pubblico per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di 2 unità di personale con profilo di “Istruttore bibliotecario” Categoria C. Le figure professionali che si intendono ricercare verranno assegnate alla Biblioteca civica comunale. Il titolo di studio richiesto è il diploma di scuola media superiore.

Area geografica Piemonte

Provincia Cuneo

Gazzetta Ufficiale del 28/01/2020 n. 8

Termine di presentazione della domanda 27/02/2020

Date e sedi di esame

Il calendario delle prove d’esame sarà reso noto esclusivamente mediante pubblicazione di avviso sul sito Internet del Comune di Cuneo al seguente indirizzo:
http://www.comune.cuneo.it/contratti-e-personale/ufficio-personale/elenco-concorsi.html
Parimenti, l’ammissione o l’esclusione dei/le candidati/e verrà pubblicata esclusivamente al suddetto indirizzo Internet.

Bando di concorso

Prove

Prova preselettiva
Qualora i/le candidati/e ammessi a partecipare al presente bando superino il numero di 50 unità, la Commissione potrà valutare l’effettuazione di una prova di preselezione volta a verificare il possesso delle conoscenze tecniche minime utili a partecipare alle prove d’esame.
La prova di preselezione consiste in un test scritto con domande a risposta multipla sulle materie oggetto delle prove d’esame.

Programma d’esame
Le prove d’esame di cui all’articolo 10, verteranno sui seguenti argomenti:
‒ Diritto amministrativo e costituzionale;
‒ Nozioni di diritto penale, con particolare riguardo ai delitti contro la Pubblica amministrazione;
‒ Ordinamento degli enti locali [decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 s.m.i. «Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali»];
‒ Norme sul procedimento amministrativo [legge 7 agosto 1990, n. 241 s.m.i. «Nuove norme sul procedimento amministrativo»];
‒ Normativa sulla protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio, sul deposito legale dei documenti di interesse culturale destinati all’uso;
‒ Biblioteconomia: gestione, funzionamento e promozione dei servizi bibliotecari; gestione delle collezioni: valutazione, acquisto e revisione; servizio di informazione all’utenza o reference; automazione dei servizi bibliotecari (reti bibliotecarie, banche dati, biblioteche digitali).
‒ Bibliografia e reference service;
‒ Nozioni di catalogazione (REICAT, Soggettario di Firenze, Classificazione Decimale Dewey);
‒ Conoscenza dell’offerta editoriale italiana contemporanea;
‒ Organizzazione e gestione di eventi e di attività di promozione della Biblioteca e della Lettura;
‒ Nozioni relative al «Codice dei beni culturali e del paesaggio» [decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, s.m.i.] e del Manifesto Unesco sulle Biblioteche pubbliche;
‒ Disposizioni coordinate in materia di cultura per la Regione Piemonte [Legge regionale 1 agosto 2018, n. 11];
‒ Regolamento delle Biblioteche civiche di Cuneo approvato dal Consiglio comunale con deliberazione n. 36 del 29 aprile 2019 e struttura del Sistema Bibliotecario Cuneese;
‒ Organizzazione, gestione amministrativa e contabile di una Biblioteca civica, delle sue attività e dei suoi servizi;
‒ Normativa in materia di trattamento dei dati personali [decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 s.m.i. «Codice in materia di protezione dei dati personali», come adeguato dal decreto legislativo 10 agosto 2018, n. 101 alle disposizioni del Regolamento UE n. 2016/679 (General Data Protection Regulation – GDPR)];
‒ Normativa in tema di anticorruzione e trasparenza [legge 6 novembre 2012, n. 190 s.m.i. «Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione»; decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 s.m.i. «Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni»].

Prova scritta/teorico-pratica
La prova scritta potrà consistere, a discrezione della commissione, in domande a risposta aperta, in un tema, ovvero nella predisposizione di un elaborato di contenuto teorico-pratico, inclusa una prova di catalogazione.

Prova di Informatica
La prova di informatica è finalizzata ad accertare il grado di conoscenza delle apparecchiature, dei sistemi e delle applicazioni informatiche maggiormente diffusi.

Prova orale (Colloquio)
La prova orale verterà, oltre che sulle materie oggetto della prova scritta, anche sulla conoscenza della lingua inglese, scritta e orale, che potrà essere verificata anche tramite un’attività di lettura, traduzione, comprensione e/o scrittura di un testo.

 

    Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


    Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it