• 27/02/2018
  • Banca d’Italia: concorso per 15 operai

  • Domande fino al 28 marzo

  • La Banca d’Italia ha indetto  un concorso per l’assunzione di 15 operai così suddivisi:

    Profilo A) 10 operai di 3ª categoria junior - profilo tecnico operativo, da utilizzare prevalentemente per le attività di conduzione degli apparati per la produzione delle banconote;

    Profilo B) 5 operai di 3ª categoria junior - profilo tecnico operativo, da utilizzare prevalentemente per le attività di manutenzione degli apparati per la produzione delle banconote.

     

    È prevista la partecipazione ad un solo concorso per ogni candidato e la sede di lavoro sarà a Roma presso il Servizio Banconote.

    Requisiti di accesso

    Per partecipare al concorso sarà necessario avere il titolo del diploma di scuola superiore di secondo grado rilasciato da istituto tecnico (settore tecnologico), professionale (settore industria e artigianato), industriale (con previgente ordinamento) in uno degli indirizzi previsti dal bando di concorso. Alcuni di questi indirizzi sono: meccanica, meccatronica ed energia - articolazione meccanica e meccatronica; elettronica ed elettrotecnica - articolazioni elettrotecnica, elettronica e automazione; grafica e comunicazione, etc.

    Domanda

    La domanda per partecipare al concorso può essere presentata online mediante il sito www.bancaditalia.it entro le ore 16.00 del 29 marzo 2018.

    Preselezione: eventuale e per titoli

    Se le domande dovessero superare le 1.500 unità per ciascuno dei due profili banditi, la Banca d’Italia si riserva la possibilità di effettuare la preselezione per soli titoli. Potranno essere ammessi a partecipare coloro che avranno il punteggio più elevato, conseguibile con un più alto voto al diploma (si va da un minimo di 1 punto ad un massimo di 12 punti). Gli ammessi saranno convocati a partecipare con una Gazzetta Ufficiale nel mese di aprile 2018.

    Prove

    Sono previste due prove: una scritta ed una orale. La prova scritta si compone di 80 domande a risposta multipla con due sezioni:

    - la prima sezione è relativa all'accertamento delle conoscenze tecniche e si compone di 70 domande vertenti su materie diverse a seconda del profilo per cui si concorre;

    - la seconda sezione è relativa all'accertamento della conoscenza della lingua inglese e si compone di 10 domande.

    La prima sezione del test è articolata sui seguenti argomenti:

    Lettera A: chimica di base e tecnologie chimiche industriali; elementi di meccanica, macchine e processi industriali; tecnologia grafica, procedimenti e processi di stampa; misure e controlli di qualità su processi e prodotti industriali; normativa in materia di sicurezza sul lavoro, igiene del lavoro e tutela ambientale;

    Lettera B: principi di elettronica ed elettrotecnica; sistemi di automazione industriale; interpretazione di disegni tecnici e schemi circuitali; metodi di misura e strumentazione di base; normativa in materia di sicurezza sul lavoro, igiene del lavoro e tutela ambientale.

    Nella prova orale si avrà, oltre ad un colloquio in lingua inglese, la valutazione sulle competenze delle prove precedenti, su eventuali casi pratici nonché su eventuali esperienze maturate.

     
  •  
  • Alessio Caiaffa
     
  • Condividi sul tuo social
  •