Contratti pubblici: fase pubblicistica, fase esecutiva e riparto di giurisdizione Uno studio pubblicato sul sito giustizia-amministrativa.it fa il punto

 

Condividi

1 min di lettura

Le Sezioni unite, nel riaffermare la giurisdizione del giudice ordinario sulla controversia avente ad oggetto il provvedimento di decadenza dall’aggiudicazione di un pubblico appalto (per inadempimento contestato in sede di anticipata esecuzione del contratto), operano una generale ricognizione dei criteri di riparto di giurisdizione nella materia degli appalti pubblici, giungendo alla conclusione che la giurisdizione esclusiva del g.a. arriva fino all’atto di aggiudicazione definitiva, non potendo estendersi al segmento procedimentale successivo che precede la stipula del contratto.

https://www.giustizia-amministrativa.it/documents/20142/0/Cass.+civ.+24411-2018.pdf/a392e12b-2f90-ffc9-e5be-b3bde196b168

 

 

Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle pubblicazioni d'interesse


Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it