• Unione della Romagna Faentina
  • G.U. n. 51 del 28/06/2019
  • Concorso 35 Posti Area Amministrativa contabile

  • -
  • Titolo di studio: Laurea/Diploma
  • Scadenza domanda: 29/07/2019
  • Date e sede d'esame

    L’elenco dei candidati ammessi e la sede di svolgimento delle prove ovvero della preselezione sarà comunicato attraverso apposito avviso pubblicato sul sito web dell'Unione della Romagna Faentina, all'indirizzo www.romagnafaentina.it, (sezione Amministrazione trasparente/bandi di concorso) a decorrere dal 10 Settembre 2019.

  • Posti a concorso

    - 16 posti di Istruttore Direttivo Amministrativo Contabile categoria giuridica D (posizione economica D1);
    - 19 posti di Istruttore Amministrativo Contabile categoria Giuridica C (posizione economica C1).

    • Prove d’esame
    • 16 posti di Istruttore Direttivo Amministrativo Contabile

      PRESELEZIONE
      Qualora il numero dei concorrenti sia superiore a 80 (ottanta) unità la commissione ha la facoltà di ricorrere ad una prova preselettiva che consisterà in un test di cultura generale e/o psicoattitudinale e/o sulle materie su cui verteranno le prove scritte.

      PROVE SCRITTE
      Le prove scritte verteranno sulle seguenti materie:
      – procedimento amministrativo e, disciplina in materia di documentazione e semplificazione amministrativa;
      – contratti pubblici;
      – finanza pubblica e tributi locali;
      – ordinamento degli Enti Locali;
      – prevenzione della corruzione, trasparenza amministrativa, diritto di accesso e trattamento dei dati personali;
      – diritto costituzionale;
      – anagrafe, stato civile e disciplina delle elezioni;
      – organizzazione e gestione del rapporto di lavoro nelle pubbliche amministrazioni.

      Le prove scritte, a discrezione della Commissione, potranno consistere in domande a risposta aperta e/o chiusa, nella redazione di una traccia e/o di un tema e/o di una relazione, e/o di uno o più pareri, e/o di uno o più quesiti e trattazioni anche a risposta sintetica, e/o nella redazione di elaborati tecnici, da sviluppare in tempi predeterminati dalla Commissione sulle materie d’esame sopraindicate, per verificare le capacità e le competenze tecnico/specialistiche del candidato di affrontare problematiche inerenti i tipici processi di lavoro che possono interessare la figura professionale oggetto del presente concorso.

      PROVA ORALE
      La prova orale verterà sulle materie oggetto delle prove scritte: in tale ambito la prova potrà consistere anche nella discussione di uno o più casi pratici inerenti le materie d’esame, tendenti a verificare la professionalità posseduta, la capacità di ragionamento e il comportamento organizzativo-relazionale e l’approccio comunicativo, nonché le competenze in tema di problem solving. Nel corso della prova orale verrà accertata la conoscenza e l’utilizzo dei principali strumenti software in ambiente Windows (Office e/o Open office) e della lingua inglese.

       

      19 posti di Istruttore Amministrativo Contabile

      PRESELEZIONE
      Qualora il numero dei concorrenti sia superiore a 80 (ottanta) unità la commissione ha la facoltà di ricorrere ad una prova preselettiva che consisterà in un test di cultura generale e/o psicoattitudinale e/o sulle materie su cui verteranno le prove scritte.

      PROVA SCRITTA
      La prova scritta verterà sulle seguenti materie:
      – normativa del procedimento amministrativo, diverse forme di accesso e disciplina in materia di documentazione e semplificazione amministrativa;
      – ordinamento degli Enti Locali;
      – elementi in materia di contratti pubblici;
      – elementi in materia di anticorruzione e trasparenza;
      – elementi in materia di tutela della privacy;
      – elementi in materia di anagrafe, stato civile e disciplina delle elezioni;
      – elementi sulla legislazione relativa alla organizzazione e gestione del rapporto di lavoro nelle pubbliche amministrazioni.

      La prova scritta, a discrezione della Commissione, potrà consistere nella redazione di una traccia e/o di un tema e/o di una relazione, e/o di uno o più pareri, e/o di uno o più quesiti a risposta aperta e/o chiusa e trattazioni anche a risposta sintetica, e/o nella redazione di elaborati tecnici, da sviluppare in tempi predeterminati dalla Commissione sulle materie d’esame sopraindicate, per verificare le competenze tecnico/specialistiche e le capacità del candidato di affrontare problematiche inerenti i tipici processi di lavoro che possono interessare la figura professionale oggetto del presente concorso.

      PROVA ORALE
      La prova orale verterà sulle materie oggetto della prova scritta: in tale ambito la prova potrà consistere anche nella discussione di uno o più casi pratici inerenti le materie d’esame, tendenti a verificare la professionalità posseduta, la capacità di ragionamento e il comportamento organizzativo-relazionale e l’approccio comunicativo, nonché le competenze in tema di problem solving. Nel corso della prova orale verrà accertata la conoscenza e l’utilizzo dei principali strumenti software in ambiente Windows (Office e/o Open office) e della lingua inglese.

  • AVVISAMI sulle pubblicazioni d'interesse
     
     
  • Condividi sul tuo social

Volumi per il Concorso

articoli correlati

02/07/2019

Come cambiano i concorsi pubblici con la nuova Legge Concretezza

Prove scritte a risposta multipla, Albo delle commissioni e altre novità

02/07/2019

Nuovi concorsi e assunzioni in arrivo nella pubblica amministrazione

Pubblicato il decreto che autorizza nuove assunzioni in PA. Dal Consiglio di Stato al Ministero della Giustizia

29/06/2019

Concorso Agenzia delle Entrate 510 funzionari: pubblicato il diario delle prove

Sul sito dell'Agenzia novità per la prova attitudinale

26/06/2019

Come prepararsi al Concorso Regione Campania: quiz attitudinali RIPAM

Consigli utili ed esempi per i quiz RIPAM in vista del concorso da 10.000 posti alla Regione Campania

17/06/2019

Concorso Camera di Commercio Roma per 27 assistenti amministrativi

Bando in Gazzetta Ufficiale. Domande entro l’11 luglio.

07/06/2019

Concorsi in Parlamento: quando saranno pubblicati i bandi

Entro il 15 luglio i bandi per consiglieri parlamentari della professionalità generale e per consiglieri parlamentari della professionalità tecnica. A segurie gli altri.