• Comune di Viterbo
  • G.U. n. 22 del 19/03/2019
  • Concorso 39 posti - Qualifiche C e D

  • -
  • Titolo di studio: Laurea/Diploma
  • Scadenza domanda: 18/04/2019
  • Date e sedi d'esame

    Qualora l’Amministrazione ritenga opportuno effettuare la prova preselettiva la data della stessa sarà resa nota nel sito istituzionale con almeno quindici giorni di anticipo rispetto alla data di svolgimento. Saranno pubblicati sul sito istituzionale gli elenchi dei candidati ammessi alla successive prove scritte.

  • Posti a concorso

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo pieno ed indeterminato, per le seguenti figure professionali:
    - 10 Posti di Agente di Polizia Locale – Categoria C;
    - 7 posti di Istruttore Tecnico Geometra – Categoria C;
    - 9 posti di Istruttore Amministrativo – Categoria C;
    - 3 posti di Istruttore Contabile – Categoria C;
    - 4 posti di Istruttore Direttivo Amministrativo – Categoria D;
    - 1 posto di Istruttore Direttivo Assistente Sociale – Categoria D;
    - 3 posti di Istruttore Direttivo Contabile – Categoria D;
    - 2 posti di Istruttore Direttivo di Polizia Locale – Categoria D.

    • POLIZIA LOCALE
    • 10 Posti di Agente di Polizia Locale

      PROVA PRESELETTIVA
      Qualora il numero delle domande sia tale da non consentire l’espletamento del concorso in tempi rapidi, le prove di esame potranno essere precedute da una prova preselettiva.
      L’eventuale preselezione consisterà in domande a risposta multipla sulle materie oggetto del programma di esame e in domande a risposta multipla di tipo logico-matematico.

      PROGRAMMA DI ESAME
      • codice della Strada (D.Lgs. n. 285/1992) e relativo regolamento di esecuzione ed attuazione (D.P.R. n. 495/1992) e le altre norme sulla circolazione stradale;
      • depenalizzazione e sistema sanzionatorio amministrativo (Legge n. 689/81);
      • disciplina in materia di commercio fisso e su area pubblica;
      • disciplina dei controlli in materia urbanistica ed edilizia;
      • disciplina dei controlli in materia ambientale;
      • legislazione relativa alle attività assoggettate ad autorizzazione da parte del Comune;
      • Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza con relativo regolamento d’esecuzione;
      • D.L 14/2017, convertito in Legge 48/2017, in materia di sicurezza delle città e legislazione vigente in materia di armi, stupefacenti e immigrazione;
      • Legge quadro sull’ordinamento della Polizia Municipale (Legge n.65/1986) e disciplina della Polizia Locale (Legge Regione Lazio n. 1/2005);
      • nozioni di diritto penale, con particolare riferimento alla parte generale del Codice Penale e ai reati contro la Pubblica Amministrazione, la fede pubblica, la persona, il patrimonio e contravvenzionali;
      • nozioni di procedura Penale (con particolare riferimento all’attività della Polizia Giudiziaria);
      • nozioni sull'ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs. 267/2000);
      • elementi di diritto amministrativo con particolare riguardo al procedimento amministrativo e all'accesso agli atti (D.Lgs. 241/1990 e ss.mm.ii.);
      • nozioni sulla normativa in materia di anticorruzione, trasparenza dell'azione amministrativa e tutela della privacy (L. n. 190/2012 e ss.mm.ii, D.Lgs. n. 33/2013 e ss.mm.ii, Regolamento (UE) 2016/679);
      • nozioni sull'Ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche (D.lgs.165/2001) e codice di comportamento dei dipendenti pubblici (DPR 62/2013);
      • nozioni in materia di responsabilità civile, amministrativo-contabile e penale dei pubblici dipendenti;
      • conoscenza di base dell’uso delle seguenti applicazioni informatiche: pacchetto Microsoft Office (Word, Excel, Access); programmi Open Source per l’elaborazione di testi e documenti e per l’elaborazione di fogli di calcolo; gestione posta elettronica e Internet;
      • conoscenza della lingua inglese.

      2 posti di Istruttore Direttivo di Polizia Locale

      PROVA PRESELETTIVA
      Qualora il numero delle domande sia tale da non consentire l’espletamento del concorso in tempi rapidi, le prove di esame potranno essere precedute da una prova preselettiva.
      L’eventuale preselezione consisterà in domande a risposta multipla sulle materie oggetto del programma di esame e in domande a risposta multipla di tipo logico-matematico.

      PROGRAMMA DI ESAME
      • codice della Strada (D.Lgs. n. 285/1992) e relativo regolamento di esecuzione ed attuazione (D.P.R. n. 495/1992) e le altre norme sulla circolazione stradale;
      • depenalizzazione e sistema sanzionatorio amministrativo (Legge n. 689/81);
      • disciplina in materia di commercio fisso e su area pubblica;
      • disciplina dei controlli in materia urbanistica ed edilizia;
      • disciplina dei controlli in materia ambientale;
      • legislazione relativa alle attività assoggettate ad autorizzazione da parte del Comune;
      • Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza con relativo regolamento d’esecuzione; •
      • D.L 14/2017, convertito in Legge 48/2017, in materia di sicurezza delle città e legislazione vigente in materia di armi, stupefacenti e immigrazione;
      • Legge quadro sull’ordinamento della Polizia Municipale (Legge n.65/1986) e disciplina della Polizia Locale (Legge Regione Lazio n. 1/2005);
      • diritto penale, con particolare riferimento alla parte generale del Codice Penale e ai reati contro la Pubblica Amministrazione, la fede pubblica, la persona, il patrimonio e contravvenzionali;
      • Procedura Penale (con particolare riferimento all’attività della Polizia Giudiziaria);
      • Ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs. 267/2000);
      • elementi di diritto amministrativo con particolare riguardo al procedimento amministrativo e all'accesso agli atti (D.Lgs. 241/1990 e ss.mm.ii.);
      • normativa in materia di anticorruzione, trasparenza dell'azione amministrativa e tutela della privacy (L. n. 190/2012 e ss.mm.ii, D.Lgs. n. 33/2013 e ss.mm.ii, Regolamento (UE) 2016/679);
      • Ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche (D.lgs. 165/2001) e codice di comportamento dei dipendenti pubblici (DPR 62/2013)
      • responsabilità civile, amministrativo-contabile e penale dei pubblici dipendenti;
      • conoscenza di base dell’uso delle seguenti applicazioni informatiche: pacchetto Microsoft Office (Word, Excel, Access); programmi Open Source per l’elaborazione di testi e documenti e per l’elaborazione di fogli di calcolo; gestione posta elettronica e Internet;
      • conoscenza della lingua inglese.

    • AREA AMMINISTRATIVA
    • 9 posti di Istruttore Amministrativo

      PROVA PRESELETTIVA
      Qualora il numero delle domande sia tale da non consentire l’espletamento del concorso in tempi rapidi, le prove di esame potranno essere precedute da una prova preselettiva.
      L’eventuale preselezione consisterà in domande a risposta multipla sulle materie oggetto del programma di esame e in domande a risposta multipla di tipo logico-matematico.

      PROGRAMMA DI ESAME
      • nozioni sull'Ordinamento istituzionale, contabile e finanziario degli Enti Locali (D.Lgs. n. 267/2000 e ss.mm.ii);
      • normativa sui tributi e fiscalità locale;
      • nozioni generali in materia di contratti di lavori pubblici, forniture e servizi (Codice dei contratti pubblici D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i.);
      • elementi di diritto amministrativo con particolare riguardo al procedimento amministrativo e all'accesso agli atti (D.Lgs. 241/1990 e ss.mm.ii.);
      • disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa (DPR 445/2000);
      • nozioni fondamentali sulla normativa in materia di anticorruzione, trasparenza dell'azione amministrativa e tutela della privacy (L. n. 190/2012 e ss.mm.ii, D.Lgs. n. 33/2013 e ss.mm.ii, Regolamento (UE) 2016/679);
      • nozioni fondamentali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche, con particolare riferimento alla disciplina del rapporto di lavoro (D.lgs. n. 165/2001 e ss.mm.ii);
      • nozioni in materia di responsabilità civile, amministrativo-contabile e penale dei pubblici dipendenti;
      • codice di comportamento dei dipendenti pubblici (DPR n. 62/2013);
      • conoscenza di base dell’uso delle seguenti applicazioni informatiche: pacchetto Microsoft Office (Word, Excel, Access); programmi Open Source per l’elaborazione di testi e documenti e per l’elaborazione di fogli di calcolo; gestione posta elettronica e Internet.
      • conoscenza della lingua inglese.

      4 posti di Istruttore Direttivo Amministrativo

      PROVA PRESELETTIVA
      Qualora il numero delle domande sia tale da non consentire l’espletamento del concorso in tempi rapidi, le prove di esame potranno essere precedute da una prova preselettiva.
      L’eventuale preselezione consisterà in domande a risposta multipla sulle materie oggetto del programma di esame e in domande a risposta multipla di tipo logico-matematico.

      PROGRAMMA DI ESAME
      • Ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs. n. 267/2000 e ss.mm.ii);
      • Ordinamento contabile e finanziario degli Enti Locali (D.Lgs n. 267/2000 e ss.mm.ii);
      • normativa sui tributi e fiscalità locale;
      • diritto amministrativo;
      • i principi dell'azione amministrativa, atti e provvedimenti amministrativi (L. 241/1990 e ss.mm.ii.);
      • controlli interni negli enti locali;
      • nozioni generali in materia di contratti di lavori pubblici, forniture e servizi (Codice dei contratti pubblici D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i.);
      • disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa (DPR 445/2000);
      • normativa in materia di anticorruzione, trasparenza dell'azione amministrativa e tutela della privacy (L. n. 190/2012 e ss.mm.ii, D.Lgs. n. 33/2013 e ss.mm.ii, Regolamento (UE) 2016/679);
      • Ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche, con particolare riferimento alla disciplina del rapporto di lavoro (D.lgs. n. 165/2001 e ss.mm.ii);
      • la responsabilità civile, amministrativo-contabile e penale dei pubblici dipendenti;
      • diritto penale con riguardo ai delitti contro la P.A.;
      • codice di comportamento dei dipendenti pubblici (DPR n. 62/2013);
      • sistema di misurazione e valutazione della performance dell’Amministrazione Pubblica (D.Lgs. n. 150/2009 e ss.mm.ii);
      • conoscenza di base dell’uso delle seguenti applicazioni informatiche: pacchetto Microsoft Office (Word, Excel, Access); programmi Open Source per l’elaborazione di testi e documenti e per l’elaborazione di fogli di calcolo; gestione posta elettronica e Internet.
      • conoscenza della lingua inglese.

    • AREA CONTABILE
    • 3 posti di Istruttore Contabile

      PROVA PRESELETTIVA
      Qualora il numero delle domande sia tale da non consentire l’espletamento del concorso in tempi rapidi, le prove di esame potranno essere precedute da una prova preselettiva.
      L’eventuale preselezione consisterà in domande a risposta multipla sulle materie oggetto del programma di esame e in domande a risposta multipla di tipo logico-matematico.

      PROGRAMMA DI ESAME
      • nozioni sull'Ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs. n. 267/2000 e ss.mm.ii);
      • Ordinamento contabile e finanziario degli Enti Locali: D.Lgs. n. 267/2000 e D.Lgs n. 118/2011 e ss.mm.ii;
      • normativa sui tributi e fiscalità locale;
      • nozioni generali in materia di contratti di lavori pubblici, forniture e servizi (Codice dei contratti pubblici D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i.);
      • elementi di diritto amministrativo con particolare riguardo al procedimento amministrativo e all'accesso agli atti (D.Lgs. 241/1990 e ss.mm.ii.);
      • disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa (DPR 445/2000);
      • nozioni fondamentali in materia di anticorruzione, trasparenza dell'azione amministrativa e tutela della privacy (L. n. 190/2012 e ss.mm.ii, D.Lgs. n. 33/2013 e ss.mm.ii, Regolamento (UE) 2016/679);
      • nozioni fondamentali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche, con particolare riferimento alla disciplina del rapporto di lavoro (D.lgs. n. 165/2001 e ss.mm.ii);
      • nozioni fondamentali in materia di responsabilità civile, amministrativo-contabile e penale dei pubblici dipendenti;
      • codice di comportamento dei dipendenti pubblici (DPR n. 62/2013);
      • conoscenza di base dell’uso delle seguenti applicazioni informatiche: pacchetto Microsoft Office (Word, Excel, Access); programmi Open Source per l’elaborazione di testi e documenti e per l’elaborazione di fogli di calcolo; gestione posta elettronica e Internet.
      • conoscenza della lingua inglese.

      3 posti di Istruttore Direttivo Contabile

      PROVA PRESELETTIVA
      Qualora il numero delle domande sia tale da non consentire l’espletamento del concorso in tempi rapidi, le prove di esame potranno essere precedute da una prova preselettiva.
      L’eventuale preselezione consisterà in domande a risposta multipla sulle materie oggetto del programma di esame e in domande a risposta multipla di tipo logico-matematico.

      PROGRAMMA DI ESAME
      • Ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs. n. 267/2000 e ss.mm.ii);
      • Ordinamento contabile e finanziario degli Enti Locali: D.Lgs n. 267/2000 e D.Lgs. n. 118/2011 e ss.mm.ii;
      • normativa sui tributi e fiscalità locale;
      • diritto amministrativo;
      • i principi dell'azione amministrativa, atti e provvedimenti amministrativi (L. 241/1990 e ss.mm.ii.);
      • controlli interni negli enti locali;
      • nozioni generali in materia di contratti di lavori pubblici, forniture e servizi (Codice dei contratti pubblici D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i.);
      • disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa (DPR 445/2000);
      • normativa in materia di anticorruzione, trasparenza dell'azione amministrativa e tutela della privacy (L. n. 190/2012 e ss.mm.ii, D.Lgs. n. 33/2013 e ss.mm.ii, Regolamento (UE) 2016/679);
      • Ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche, con particolare riferimento alla disciplina del rapporto di lavoro (D.lgs. n. 165/2001 e ss.mm.ii);
      • la responsabilità civile, amministrativo-contabile e penale dei pubblici dipendenti;
      • diritto penale con riguardo ai delitti contro la P.A.;
      • codice di comportamento dei dipendenti pubblici (DPR n. 62/2013);
      • sistema di misurazione e valutazione della performance dell’Amministrazione Pubblica (D.Lgs. n. 150/2009 e ss.mm.ii);
      • conoscenza di base dell’uso delle seguenti applicazioni informatiche: pacchetto Microsoft Office (Word, Excel, Access); programmi Open Source per l’elaborazione di testi e documenti e per l’elaborazione di fogli di calcolo; gestione posta elettronica e Internet.
      • conoscenza della lingua inglese.

    • AREA TECNICA
    • 7 posti di Istruttore Tecnico Geometra

      PROVA PRESELETTIVA
      Qualora il numero delle domande sia tale da non consentire l’espletamento del concorso in tempi rapidi, le prove di esame potranno essere precedute da una prova preselettiva.
      L’eventuale preselezione consisterà in domande a risposta multipla sulle materie oggetto del programma di esame e in domande a risposta multipla di tipo logico-matematico.

      PROGRAMMA DI ESAME
      • progettazione, direzione e contabilità dei lavori, computi metrici estimativi, analisi dei prezzi, collaudo e rendicontazione di opere pubbliche;
      • elementi di Urbanistica ed Edilizia, titoli abilitativi in edilizia (CIL, CILA, SCIA, PdC, PdC Convenzionato, ecc.), pianificazione generale ed attuativa;
      • normativa in materia di Espropriazione per Pubblica Utilità (T.U. Espropri e ss.mm.ii);
      • elementi di legislazione in materia di Sicurezza e Salute nei Luoghi di Lavoro (D.Lgs. 81/2008 e ss.mm.ii), con particolare riferimento alla gestione della prevenzione nei luoghi di lavoro ed alla sicurezza nei cantieri temporanei o mobili;
      • normativa in materia di installazione e segnalazione di cantieri stradali: D.M. 10/07/2002, Codice della Strada (D.Lgs. n. 285/1992) e relativo regolamento di esecuzione ed attuazione (D.P.R. n.495/1992), Direttiva Ministero LL.PP. Del 24.10.2000;
      • nozioni sull'Ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs. n. 267/2000 e ss.mm.ii);
      • nozioni generali in materia di contratti di lavori pubblici, forniture e servizi (Codice dei contratti pubblici D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i.);
      • elementi di diritto amministrativo con particolare riguardo al procedimento amministrativo e all'accesso agli atti (D.Lgs. 241/1990 e ss.mm.ii.);
      • nozioni fondamentali in materia di anticorruzione, trasparenza dell'azione amministrativa e tutela della privacy (L. n. 190/2012 e ss.mm.ii, D.Lgs. n. 33/2013 e ss.mm.ii, Regolamento (UE) 2016/679);
      • nozioni fondamentali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche, con particolare riferimento alla disciplina del rapporto di lavoro (D.lgs. n. 165/2001 e ss.mm.ii);
      • codice di comportamento dei dipendenti pubblici (DPR n. 62/2013);
      • conoscenza di base dell’uso delle seguenti applicazioni informatiche: pacchetto Microsoft Office (Word, Excel, Access); programmi Open Source per l’elaborazione di testi e documenti e per l’elaborazione di fogli di calcolo; gestione posta elettronica e Internet.
      • conoscenza della lingua inglese.

    • AREA SOCIALE
    • 1 posto di Istruttore Direttivo Assistente Sociale

      PROVA PRESELETTIVA
      Qualora il numero delle domande sia tale da non consentire l’espletamento del concorso in tempi rapidi, le prove di esame potranno essere precedute da una prova preselettiva.
      L’eventuale preselezione consisterà in domande a risposta multipla sulle materie oggetto del programma di esame e in domande a risposta multipla di tipo logico-matematico.

      PROGRAMMA DI ESAME
      • principi, modelli teorici e metodologie d'intervento del servizio sociale professionale nella gestione di singoli casi;
      • legislazione nazionale e regionale in materia di servizi sociali e socio-sanitari e relative competenze dei Comuni;
      • programmazione e organizzazione dei servizi sociali alla luce della legge 328/2000 e della normativa nazionale e regionale in materia, con particolare riferimento alle aree tematiche minori e famiglia, inclusione sociale e contrasto alla povertà, anziani e disabilità;
      • ruolo e funzione dell'Assistente Sociale nel lavoro sociale di comunità, nel lavoro di aiuto e sostegno alla persona e famiglie e nel lavoro di protezione sociale e tutela giuridica dei minori;
      • nozioni di diritto civile con particolare riferimento al diritto di famiglia;
      • nozioni di diritto minorile con particolare riferimento alle competenze relative ai provvedimenti dell'autorità giudiziaria minorile in materia civile e penale;
      • riferimenti normativi e modalità organizzative relative all'integrazione socio sanitaria;
      • normativa vigente in materia di misure per il contrasto della povertà;
      • ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs. 267/2000); normativa in materia di anticorruzione, trasparenza dell'azione amministrativa e tutela della privacy (L. n. 190/2012, D.Lgs. 33/2013, Regolamento (UE) 2016/679);
      • ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche (D.lgs. 165/2001);
      • la responsabilità civile, amministrativo-contabile e penale dei pubblici dipendenti;
      • nozioni di diritto penale con riguardo ai delitti contro la P.A.;
      • codice di comportamento dei dipendenti pubblici (DPR 62/2013);
      • conoscenza di base dell’uso delle seguenti applicazioni informatiche: pacchetto Microsoft Office (Word, Excel, Access); programmi Open Source per l’elaborazione di testi e documenti e per l’elaborazione di fogli di calcolo; gestione posta elettronica e Internet.
      • conoscenza della lingua inglese.

  • AVVISAMI sulle pubblicazioni d'interesse
     
     
  • Condividi sul tuo social

Volumi per il Concorso

articoli correlati

13/09/2019

Concorso Vigili Urbani Comune di Napoli: bando per 96 posti

Come partecipare al concorso e in che modo iniziare a prepararsi

06/09/2019

Concorso giornalisti RAI 2019: pubblicato bando per 90 posti

Vuoi diventare un giornalista? Ecco il bando RAI

06/09/2019

Concorso Agenzia delle Dogane: bando per 20 assistenti doganali

Assistenti doganali per la Direzione Interregionale per la Liguria, il Piemonte e la Valle d’Aosta – sedi di Genova

05/09/2019

Concorsi pubblici 2019 in scadenza per diplomati e laureati: migliaia di posti disponibili

Sintesi dei concorsi caldi del momento per lo sprint di fine estate

20/08/2019

Concorsi per laureati in scadenza: migliaia di posti disponibili

Concorsi in scadenza tra fine agosto e inizio settembre

03/08/2019

Concorso da 70 specialisti tecnici AVEPA 2019: pubblicato il bando

In Gazzetta Ufficiale il bando di concorso per specialisti tecnici agroforestali