• Ministero della Difesa
  • G.U. n. 20 del 12/03/2019
  • Concorso 1756 VFP4 Esercito, Marina e Aeronautica - Anno 2019

  • -
  • Titolo di studio: Licenza media
  • Scadenza domanda: 16/04/2019
  • Date e sedi d'esame

    La prova di selezione a carattere culturale, logico-deduttivo e professionale si svolgerà nel luogo, nei giorni e secondo le modalità specificate nel calendario che sarà pubblicato –mediante avviso- nel portale, nei siti internet del Ministero della Difesa e delle Forze Armate entro il 15 maggio 2019.

  • Posti a concorso e destinatari

    E’ indetto, per il 2019, un concorso, per titoli ed esami, per il reclutamento di 1.756 VFP 4 nell’Esercito, nella Marina Militare e nell’Aeronautica Militare, riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP 1) in servizio, anche in rafferma annuale, o in congedo per fine ferma, appartenenti ai sottoindicati blocchi di incorporazione:
    I posti a concorso sono così suddivisi:

    a) 1.065 posti nell’Esercito di cui:
    - 970 per incarico/specializzazione che sarà assegnato/a dalla Forza Armata;
    - 20 per “elettricista infrastrutturale”;
    - 20 per “idraulico infrastrutturale”;
    - 10 per “muratore”;
    - 5 per “meccanico di mezzi e piattaforme”;
    - 10 per “fabbro”;
    - 10 per “falegname”;
    - 3 per la posizione organica di “maniscalco”;
    - 4 per la qualifica di “sistemista sicurezza informatica di 1° livello”;
    - 13 per la qualifica di “operatore basico per operazioni speciali”.
    Il reclutamento avverrà in una unica immissione, con prevista incorporazione –presumibilmente– nel mese di aprile 2020.
    La domanda di partecipazione può essere presentata dai VFP 1 incorporati con il 1°, 2° e 3° blocco del bando 2018, nonché, dai VFP 1 in servizio (anche se precedentemente congedati per fine ferma prefissata di un anno), in rafferma o in congedo per fine ferma, incorporati con qualunque bando/blocco relativo ad anni precedenti al 2018, dal 18 marzo 2019 al 16 aprile 2019, estremi compresi;

    b) 266 posti nella Marina Militare, di cui 207 per il Corpo Equipaggi Militari Marittimi (CEMM) e 59 per il Corpo delle Capitanerie di Porto (CP), in un’unica immissione, con prevista incorporazione –presumibilmente– nel mese di gennaio 2020.
    La domanda di partecipazione può essere presentata dai VFP 1 incorporati con l’unico blocco 2018, 1°, 2°, 3° e 4° incorporamento, nonché dai VFP 1 in servizio (anche se precedentemente congedati per fine ferma prefissata di un anno), in rafferma o in congedo per fine ferma, incorporati con qualunque blocco/incorporamento relativo ad anni precedenti al 2018, dal 18 marzo 2019 al 16 aprile 2019, estremi compresi;

    c) 425 posti nell’Aeronautica Militare in un’unica immissione.
    La domanda di partecipazione può essere presentata dai VFP 1 incorporati con l’unico blocco 2018, 1° e 2° incorporamento, nonché dai VFP 1 in servizio (anche se precedentemente congedati per fine ferma prefissata di un anno), in rafferma o in congedo per fine ferma, incorporati con qualunque blocco/incorporamento relativo ad anni precedenti al 2018, dal 18 marzo 2019 al 16 aprile 2019, estremi compresi.

  • Fasi della procedura concorsuale

    Lo svolgimento del concorso prevede:
    a) una prova di selezione a carattere culturale, logico-deduttivo e professionale;
    b) le prove di efficienza fisica, nell’ambito di ciascuna Forza Armata, con parametri differenziati per uomini e donne;
    c) l’accertamento, sempre nell’ambito di ciascuna Forza Armata, dell’idoneità psico-fisica e attitudinale;
    d) la valutazione dei titoli.

    • Prova di selezione a carattere culturale, logico-deduttivo e professionale
    • La prova di selezione a carattere culturale, logico-deduttivo e professionale per i candidati di tutte le Forze Armate interessate, sarà effettuata in un’unica sessione, mediante la somministrazione di un questionario, da espletare in un tempo predeterminato, vertente su nozioni ed elementi di conoscenza commisurati al livello di istruzione secondaria di primo grado ovvero, per le materie professionali, alle indicazioni fornite di seguito.

      La suddetta prova consisterà nella somministrazione di 100 quesiti a risposta multipla ripartiti tra le seguenti materie, secondo i numeri sotto indicati:
      - 10 di matematica (4 di aritmetica, 3 di algebra, 3 di geometria);
      - 20 di italiano;
      - 10 di cittadinanza e costituzione;
      - 10 di ordinamento e regolamenti militari;
      - 10 di storia;
      - 10 di geografia;
      - 10 di scienze;
      - 10 di inglese;
      - 10 di deduzioni logiche (alcuni quesiti potranno fare riferimento a grafici e diagrammi).

  •  
     
  • Condividi sul tuo social

Volumi per il Concorso

articoli correlati

15/03/2019

Concorso Regione Campania - I profili richiesti e gli enti che hanno aderito al bando

La procedura concorsuale si articolerà in due fasi: preselettiva e selettiva con prove scritte

14/03/2019

Concorsi Pubblici: illegittimo il voto di laurea minimo per profili professionali particolari

Interessante pronuncia del TAR Lazio sul voto quale requisito del bando di concorso

13/03/2019

Maxi concorso alla Regione Campania: ad aprile il bando per 10.000 posti

Entro maggio saranno definiti luogo e data delle prove di selezione gestite dal Formez

07/03/2019

Diventare navigator: ecco come sarà la prova

Nuovi dettagli su modalità, materie e banca dati

05/03/2019

Concorso MiBAC: assunzioni per 3.500 unità in arrivo

Nuovi bandi di concorso in arrivo dal MiBAC