• Comune di Catanzaro
  • G.U. n. 18 del 05/03/2019
  • Concorso 24 posti varie qualifiche

  • -
  • Titolo di studio: Diploma di Scuola Superiore
  • Scadenza domanda: 04/04/2019
  • Date e sedi d'esame

    La data, il luogo e l’orario in cui il candidato dovrà presentarsi per svolgere l’eventuale prova preselettiva, la prova scritta ovvero l’eventuale rinvio della pubblicazione del diario d’esame, saranno comunicati esclusivamente tramite avviso pubblicato nella sezione “bandi di concorsi” del sito internet istituzionale www.comune.catanzaro.it

  • Posti a concorso

    Concorso, per esami, per l’assunzione a tempo indeterminato e part- time 50%, di n°14 unità di personale di categoria “C” – profilo professionale “Istruttore Amministrativo”, di cui al vigente C.C.N.L. del comparto “Funzioni Locali”.

    Concorso, per esami, per l’assunzione a tempo indeterminato e part- time 50%, di n°10 unità di personale di categoria “C” – profilo professionale “Istruttore Contabile”, di cui al vigente C.C.N.L. del comparto “Funzioni Locali”.

    • Preselezione
    • Qualora il numero dei candidati ammessi sia superiore a 140 per il profilo di Istruttore Amministrativo e 100 per il profilo di Istruttore Contabile, tale da non consentire l'espletamento della selezione in tempi rapidi, questa sarà preceduta da una prova preselettiva consistente nella soluzione di una serie di quesiti a risposta multipla, tesa ad accertare i requisiti professionali dei candidati, vertente sulle materie oggetto delle prove scritta ed orale dei due profili a concorso.

      Ai fini della valutazione, alla risposte esatte verrà assegnato il punteggio pari ad 1(uno), alle mancate risposte 0 (zero) punti ed alle risposte sbagliate -0,33 (meno zero/trentatré) punti.

    • Istruttori Amministrativi
    • Prove di esame

      Le prove di esame, finalizzate all'accertamento della professionalità dei candidati ammessi, consistono in una prova scritta a contenuto teorico - pratico ed una prova orale:

      PROVA SCRITTA: consisterà nello svolgimento di un elaborato e/o nella redazione di un atto e/o nella soluzione di appositi quesiti ai quali dovrà essere data una risposta sintetica e verterà sulle seguenti materie:
      - Elementi di diritto amministrativo e costituzionale; nozioni sul sistema delle fonti normative;
      - Ordinamento degli enti locali: struttura fondamentale dell’ordinamento istituzionale degli enti locali, con particolare riguardo alle competenze degli Organi politici e dei soggetti preposti alla gestione (Dirigenza); organizzazione, funzioni fondamentali e compiti del Comune; disposizioni fondamentali riguardanti i servizi comunali: elettorale, anagrafe e stato civile, tributi.
      - Procedimento amministrativo: fasi del procedimento, accesso, privacy, trasparenza e comunicazione istituzionale, semplificazione delle documentazioni e delle certificazioni amministrative;
      - attività contrattuale della pubblica amministrazione (nozioni);
      - Ordinamento finanziario e contabile del Comune (nozioni);
      - Ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche, sicurezza sui luoghi di lavoro e reati contro la pubblica amministrazione(nozioni);
      - Codice di comportamento dei pubblici dipendenti.

      Durante le prove di esame è permesso consultare unicamente testi normativi non commentati. Non è permesso consultare altro materiale, ivi comprese circolari, commenti, manuali tecnici e simili.

      PROVA ORALE: consisterà in un colloquio su tutti o alcuni degli argomenti della prova scritta anche con riferimento all’elaborato redatto nonché sull’accertamento della conoscenza della lingua straniera inglese e della capacità pratica dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

      Ai candidati ammessi alla prova orale, sarà data comunicazione della data, ora e luogo di espletamento delle prove medesime, non meno di 20 (venti) giorni prima delle stesse mediante avviso, avente valore di notifica per gli interessati, pubblicato sul sito web del Comune, nella sezione “bandi di concorso e selezioni” di amministrazione trasparente.

    • Istruttori Contabili
    • Prove di esame

      Le prove di esame, finalizzate all'accertamento della professionalità dei candidati ammessi, consistono in una prova scritta a contenuto teorico - pratico ed una prova orale:

      PROVA SCRITTA: consisterà nello svolgimento di un elaborato e/o nella redazione di un atto e/o nella soluzione di appositi quesiti ai quali dovrà essere data una risposta sintetica e verterà sulle seguenti materie:
      - Ordinamento degli enti locali: organizzazione, funzioni ed attività amministrativa;
      - Ordinamento finanziario e contabile del Comune, con particolare riferimento agli strumenti di programmazione finanziaria e gestionale (DUP, Bilancio e PEG); elementi di finanza locale; elementi di economia aziendale e ragioneria; disciplina dei contratti pubblici (nozioni);
      - Nozioni sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche, sicurezza sui luoghi di lavoro e reati contro la pubblica amministrazione;
      - Codice di comportamento dei pubblici dipendenti.

      Durante le prove di esame è permesso consultare unicamente testi normativi non commentati. Non è permesso consultare altro materiale, ivi comprese circolari, commenti, manuali tecnici e simili.

      PROVA ORALE: consisterà in un colloquio su tutti o alcuni degli argomenti della prova scritta anche con riferimento all’elaborato redatto nonché sull’accertamento della conoscenza della lingua straniera inglese e della capacità pratica dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

      Ai candidati ammessi alla prova orale, sarà data comunicazione della data, ora e luogo di espletamento delle prove medesime, non meno di 20 (venti) giorni prima delle stesse mediante avviso, avente valore di notifica per gli interessati, pubblicato sul sito web del Comune, nella sezione “bandi di concorso e selezioni” di amministrazione trasparente.

  •  
     
  • Condividi sul tuo social

Volumi per il Concorso

articoli correlati

15/03/2019

Concorso Regione Campania - I profili richiesti e gli enti che hanno aderito al bando

La procedura concorsuale si articolerà in due fasi: preselettiva e selettiva con prove scritte

14/03/2019

Concorsi Pubblici: illegittimo il voto di laurea minimo per profili professionali particolari

Interessante pronuncia del TAR Lazio sul voto quale requisito del bando di concorso

13/03/2019

Maxi concorso alla Regione Campania: ad aprile il bando per 10.000 posti

Entro maggio saranno definiti luogo e data delle prove di selezione gestite dal Formez

07/03/2019

Diventare navigator: ecco come sarà la prova

Nuovi dettagli su modalità, materie e banca dati

05/03/2019

Concorso MiBAC: assunzioni per 3.500 unità in arrivo

Nuovi bandi di concorso in arrivo dal MiBAC