• Città di Castellammare di Stabia
  • G.U. n. 6 del 22/01/2019
  • Concorso a 21 posti varie qualifiche

  • -
  • Titolo di studio: Laurea/Diploma
  • Scadenza domanda: 21/02/2019
  • Date e sedi d'esame

    La pubblicazione del diario delle eventuali prove preselettive avverrà sul sito istituzionale dell'Ente, almeno 10 giorni prima della data di svolgimento. Il diario delle prove conterrà l'indicazione della sede, del giorno e dell'ora in cui si svolgerà la prova preselettiva per ciascun concorso.

  • Posti a concorso

    Sono indetti n. 7 concorsi pubblici, per esami, per il reclutamento di personale di ruolo con diversi profili professionali, per complessive 21 unità.
    I concorsi sono come di seguito ripartiti, per singoli profili:
    Codice 16/A: Concorso per il reclutamento di n. 7 Istruttori Amministrativi, profilo professionale C1;
    Codice D7/A: Concorso per il reclutamento di n. 1 Istruttore Direttivo Amministrativo, profilo professionale D1;
    Codice 16/C: Concorso per il reclutamento di n. 1 Istruttore Contabile, profilo professionale C1;
    Codice D7/C: Concorso per il reclutamento di n. 1 Istruttore Direttivo Contabile, profilo professionale D1;
    Codice 16/T: Concorso per il reclutamento di n. 5 Istruttori Tecnici, profilo professionale C1;
    Codice D7/T: Concorso per il reclutamento di n. 4 Istruttori Direttivi Tecnici, profilo professionale D1;
    Codice 16/1: Concorso per il reclutamento di n. 2 Istruttori informatici, profilo professionale C1.

  • Prove d’esame

    I concorsi saranno espletati in base alla procedura, di seguito indicata, che si articola in 3 fasi:

    - una fase preselettiva, da effettuare una volta verificato, per ciascun concorso, che il numero di domande pervenute sia superiore a 300, consistente in un test per:
    la verifica delle attitudini all'apprendimento;
    la verifica della preparazione generale;

    - una fase selettiva scritta, riservata ai candidati che avranno superato la eventuale prova preselettiva di cui al precedente punto, consistente in due prove per l'ammissione alla successiva prova orale, che potranno essere svolte, per ciascun concorso, anche in unica sessione;

    - una fase selettiva orale, alla quale sono ammessi coloro che avranno superato le due prove scritte suddette, che consiste in un colloquio sulle materie della prima e seconda prova scritta, nonché l'accertamento delle conoscenze informatiche e di una lingua straniera tra inglese, francese e spagnolo.

    • Prova preselettiva
    • I candidati, nella eventuale prova preselettiva, saranno chiamati a rispondere, nel tempo predeterminato di 60 minuti, a n. 100 quesiti a risposta multipla vertenti sulla preparazione generale e/o soluzione di problemi in base ai diversi tipi di ragionamento (logico, deduttivo, numerico), e/o sull'attitudine di ciascun concorrente.

      Il punteggio finale, per ciascun candidato, sarà determinato in base ai seguenti criteri:
      2 punti per ogni risposta esatta;
      0 punti per ogni risposta omessa;
      -1 punto per ogni risposta errata.

    • Prove di selezione
    • Prove scritte
      Le prove selettive scritte per l'ammissione alla fase selettiva orale, che per ciascun concorso potranno essere svolte anche in unica sessione, si articolano in:
      - una prima prova scritta per la verifica delle conoscenze relative al diritto costituzionale, al diritto amministrativo, al diritto degli enti locali e al diritto penale, limitatamente ai delitti contro la Pubblica Amministrazione e alla responsabilità penale dei dipendenti pubblici;
      - una seconda prova scritta per la verifica delle conoscenze relative al profilo professionale per il quale si concorre, consistente:
      - per i profili professionali della categoria D, in una serie di quesiti a risposta sintetica;
      - per i profili professionali della categoria C, in una serie di quesiti a risposta multipla.

      Prova orale
      La prova selettiva orale consiste in un colloquio che verterà sulle materie delle prove selettive scritte, nonché sull'accertamento delle conoscenze informatiche e della lingua straniera scelta dal candidato nella domanda di partecipazione. L'accertamento negativo da parte della Commissione esaminatrice delle conoscenze informatiche e della lingua straniera costituisce motivo di esclusione del candidato stesso dalla graduatoria finale di merito, a prescindere dal punteggio ottenuto per le altre prove d'esame.
  •  
     
  • Condividi sul tuo social

Volumi per il Concorso

articoli correlati

17/06/2019

Concorso Camera di Commercio Roma per 27 assistenti amministrativi

Bando in Gazzetta Ufficiale. Domande entro l’11 luglio.

07/06/2019

Concorsi in Parlamento: quando saranno pubblicati i bandi

Entro il 15 luglio i bandi per consiglieri parlamentari della professionalità generale e per consiglieri parlamentari della professionalità tecnica. A segurie gli altri.

28/05/2019

Concorso 224 Segretari Comunali - Rinvio calendario prove

Bisognerà attendere il 23 luglio 2019

16/05/2019

Nuovi Concorsi in arrivo per 4.900 assunzioni nella pubblica amministrazione

Firmato il decreto del Ministero della Funzione Pubblica

10/05/2019

Diventare consigliere parlamentare: in arrivo maxiconcorso alla Camera

Nuovi dettagli sul concorso da consigliere parlamentare