• Presidenza del Consiglio dei Ministri - Commissione RIPAM
  • G.U. n. 77 del 28/09/2018
  • Concorso a 29 posti di personale dirigenziale e non dirigenziale

  • -
  • Titolo di studio: Laurea
  • Scadenza domanda: 29/10/2018
  • Data e sede d'esame

    Le prove preselettive si svolgeranno a Roma dal 28 al 30 gennaio 2019, solo per cinque profili concorsuali, presso la Caserma dei Carabinieri Salvo D’Acquisto. L’ingresso dei candidati avverrà in viale di Tor di Quinto, 153.

    In considerazione del numero delle candidature pervenute per il reclutamento di personale dirigenziale le prove preselettive si svolgeranno solo per i codici di concorso di seguito indicati e nelle giornate e negli orari riportati:
    - 28 gennaio ore 14,00: codice CI/AG, profilo giuridico-amministrativo;
    - 29 gennaio ore 8,00: codice PC/TC, profilo tecnico-operativo;
    - 29 gennaio ore 14,00: codice PC/AG, profilo tecnico-amministrativo.

    In considerazione del numero delle candidature pervenute per il reclutamento di personale non dirigenziale le prove preselettive si svolgeranno solo per i codici di concorso di seguito indicati e nelle giornate e negli orari riportati:
    - 30 gennaio ore 8,00: codice CIF/AIU, profilo di “specialista di settore scientifico tecnologico”;
    - 30 gennaio ore 14,00: codice CIF/GLF, profilo di “specialista giuridico legale finanziario”.

    I candidati sono invitati a consultare costantemente il sito Ripam www.riqualificazione.formez.it per ogni altra comunicazione e informazione.
    L’elenco dei candidati ammessi alla successiva fase selettiva scritta e le informazioni relative alle modalità del suo svolgimento saranno pubblicate sul sito www.riqualificazione.formez.it

    • Prova preselettiva
    • 17 Dirigenti
      La prova preselettiva si svolgerà a Roma.
      Alla prova preselettiva sono ammessi tutti coloro che hanno presentato domanda di ammissione nei termini previsti e non abbiano ricevuto comunicazione di esclusione.
      I candidati saranno chiamati a rispondere, a 80 quesiti a risposta multipla, di cui 50 volti ad accertare l'attitudine all'esercizio delle funzioni dirigenziali e la capacità logico-deduttiva, di ragionamento logico matematico, di carattere critico verbale, e 30 volti ad accertare la conoscenza dei contenuti relativi: alla disciplina del lavoro pubblico, al diritto costituzionale, al diritto civile, con particolare riferimento alle obbligazioni e ai contratti, al diritto dell'Unione europea e al diritto amministrativo. La prova preselettiva sarà superata da un numero di candidati pari a 15 volte il numero dei posti messi a concorso. Tale numero potrà essere superiore in caso di candidati collocatisi ex-aequo all'ultimo posto utile in ordine di graduatoria. La prova avrà una durata di 60 minuti.
      12 Specialisti
      La prova preselettiva si svolgerà a Roma.
      Alla prova preselettiva sono ammessi tutti coloro che hanno presentato domanda di ammissione nei termini previsti e non abbiano ricevuto comunicazione di esclusione.
      La prova preselettiva consiste in un test composto da 60 quesiti a risposta multipla di cui 35 attitudinali consistenti in una serie di quesiti a risposta multipla per la verifica della capacità logico-deduttiva, di ragionamento logico-matematico, di carattere critico-verbale e 25 diretti a verificare il possesso di conoscenze nelle seguenti materie: 

      Profilo Specialista giuridico legale finanziario (Codice CIF/GLF): 
      Finanza di progetto, Politica economica, Statistica, Nozioni di diritto amministrativo, costituzionale e dell'Unione europea, Contabilità dello Stato e degli enti pubblici; 
      Profilo Specialista di settore scientifico tecnologico (Codice CIF/SST): 
      Statistica, Data science, Data mining, Raccolta Analisi e elaborazione dei dati territoriali (SIT e GIS), Nozioni di diritto amministrativo, costituzionale e dell'Unione europea; 
      Profilo Specialista di settore scientifico tecnologico (Codice CIF/GES): 
      Finanza di progetto, Project management, Nozioni di diritto amministrativo, costituzionale e dell'Unione europea; Statistica; 
      Profilo Specialista di settore scientifico tecnologico (Codice CIF/GEO): 
      Geologia; Raccolta Analisi ed elaborazione dei dati territoriali (SIT e GIS), Normativa in materia urbanistica e ambientale, Normativa antisismica, Nozioni di diritto amministrativo, costituzionale e dell'Unione europea; 
      Profilo Specialista di settore scientifico tecnologico (Codice CIF/AIU): 
      Normativa in materia urbanistica e ambientale, Normativa in materia di opere pubbliche Normativa antisismica, Raccolta Analisi e elaborazione dei dati territoriali (SIT e GIS), Nozioni di diritto amministrativo, costituzionale e dell'Unione europea. 

      La prova preselettiva sarà superata da un numero di candidati pari a venti volte il numero dei posti messi a concorso. Tale numero potrà essere superiore in caso di candidati collocatisi ex-aequo all'ultimo posto utile in ordine di graduatoria. La prova avrà una durata di 60 minuti.

    • Prove scritte 17 Dirigenti
    • La fase scritta si articola in due prove, ciascuna per un punteggio massimo attribuibile di 100 punti:
      1) La prima prova scritta, a contenuto teorico, è volta ad accertare il possesso di competenze tecnico-professionali attinenti alla specifica area professionale afferente la figura dirigenziale messa a concorso e consiste nello svolgimento di un elaborato, ovvero nella risoluzione di quesiti a risposta sintetica.
      2) La seconda prova scritta, a contenuto teorico-pratico, consistente nella redazione di uno o più atti e/o provvedimenti finalizzati alla soluzione di casi specifici e/o all'individuazione di soluzioni gestionali relative a una o più delle materie oggetto della prima prova scritta, dalla quale possa evincersi l'attitudine del candidato alla soluzione corretta, sotto il profilo della legittimità, della convenienza e della efficienza ed economicità organizzativa, di questioni connesse con l'attività istituzionale della Presidenza del Consiglio dei ministri.
      Le prove scritte verteranno sulle materie di seguito indicate: 

      Dirigente area tecnica - Dirigente specialista in funzioni operative di protezione civile presso il Dipartimento di protezione civile (codice PC/TC):
      Normativa in materia di protezione ambientale; valutazione dell'impatto ambientale; metodi di ripristino dell'ambiente naturale e metodologie informatiche per lo studio delle condizioni ambientali; normativa in materia di prevenzione e previsione delle catastrofi naturali, gestione di disastri ed emergenze; ordinamento della protezione civile; fondamenti di analisi e valutazione dei rischi geoclimatici; diritto amministrativo; diritto costituzionale; nozioni di diritto dell'Unione europea; nozioni di contabilità dello Stato e degli enti pubblici; gestione delle risorse umane e finanziarie, con particolare riferimento alle tecniche direzionali, ai sistemi di valutazione dei risultati e della performance. 

      Dirigente area amministrativa - Dirigente specialista di funzioni tecnico-amministrative di protezione civile presso il Dipartimento di protezione civile (codice PC/AG): 
      Diritto amministrativo; diritto civile, con particolare riferimento alle obbligazioni e ai contratti; diritto costituzionale; diritto dell'Unione europea; nozioni di contabilità dello Stato e degli enti pubblici; gestione delle risorse umane e finanziarie, con particolare riferimento alle tecniche direzionali, ai sistemi di valutazione dei risultati e della performance; disciplina del lavoro pubblico; normativa in materia di protezione ambientale; valutazione dell'impatto ambientale; metodi di ripristino dell'ambiente naturale e metodologie informatiche per lo studio delle condizioni ambientali; normativa in materia di prevenzione e previsione delle catastrofi naturali, gestione di disastri ed emergenze; ordinamento della protezione civile; fondamenti di analisi e valutazione dei rischi geoclimatici. 

      Dirigente profilo statistico-matematico - Dirigente esperto nel coordinamento dei dati presso il Dipartimento «Casa Italia» (codice CI/ST): 
      Statistica; campionamento e analisi dei dati; tecniche di georeferenziazione; econometria; diritto amministrativo; diritto costituzionale; nozioni di diritto dell'Unione europea; nozioni di contabilità dello Stato e degli enti pubblici; gestione delle risorse umane e finanziarie, con particolare riferimento alle tecniche direzionali, ai sistemi di valutazione dei risultati e della performance; normativa in materia di protezione ambientale; metodi di ripristino dell'ambiente naturale e metodologie informatiche per lo studio delle condizioni ambientali;  normativa in materia di prevenzione del rischio idrogeologico e delle catastrofi naturali; normativa in materia di valorizzazione del territorio e del patrimonio abitativo;  normativa in materia di efficienza energetica negli edifici. 

      Dirigente profilo economico - Dirigente esperto nel coordinamento delle misure finanziarie presso il Dipartimento «Casa Italia» (codice CI/EC): 
      Politica economica e finanza pubblica; finanza di progetto; gestione del ciclo dei progetti; statistica economica; diritto amministrativo; diritto costituzionale; nozioni di diritto dell'Unione europea; contabilità dello Stato e degli enti pubblici; gestione delle risorse umane e finanziarie, con particolare riferimento alle tecniche direzionali, ai sistemi di valutazione dei risultati e della performance; disciplina del lavoro pubblico; normativa in materia di protezione ambientale; normativa in materia di previsione del rischio idrogeologico e naturale del territorio e del patrimonio abitativo. 

      Dirigente profilo giuridico-amministrativo - Dirigente esperto nel coordinamento e nella gestione degli affari generali presso il Dipartimento «Casa Italia» (codice CI/AG): 
      Diritto amministrativo; diritto civile, con particolare riferimento alle obbligazioni e ai contratti; diritto costituzionale; diritto dell'Unione europea; contabilità dello Stato e degli enti pubblici; gestione delle risorse umane e finanziarie, con particolare riferimento alle tecniche direzionali, ai sistemi di valutazione dei risultati e della performance; disciplina del lavoro pubblico. 

      Dirigente profilo di ingegnere gestionale: dirigente esperto nella gestione dei progetti presso il Dipartimento «Casa Italia» (codice CI/TC): 
      Normativa in materia di protezione ambientale e valorizzazione del patrimonio abitativo; normativa in materia di efficienza energetica degli edifici; gestione del ciclo dei progetti; analisi dei processi aziendali; gestione dei sistemi logistici e produttivi; diritto amministrativo; diritto costituzionale; diritto dell'Unione europea; contabilità dello Stato e degli enti pubblici; gestione delle risorse umane e finanziarie, con particolare riferimento alle tecniche direzionali, ai sistemi di valutazione dei risultati e della performance. 

      Il tempo di svolgimento della prova concesso ai candidati è fissato dalla commissione esaminatrice d'intesa con la Commissione interministeriale RIPAM e comunicato mediante il sito http://riqualificazione.formez.it 

    • Prove scritte 12 Specialisti
    • La fase scritta si articola in due prove, ciascuna per un punteggio massimo attribuibile di 30 punti:
      1) la prima prova scritta per la verifica delle conoscenze teoriche relative alle materie e/o ambiti disciplinari specifici del profilo concorsuale e consistente nella somministrazione di quesiti a risposta sintetica;
      2) la seconda prova scritta, per la verifica delle conoscenze pratiche riferite alle attività che la funzione pubblica da ricoprire porterà ad esercitare, consistente nello svolgimento di un atto amministrativo e/o una relazione, e/o un provvedimento, e/o una perizia, e/o un verbale, e/o un altro elaborato tecnico direttamente riferito alla soluzione di un problema e/o caso pratico posto al candidato dalla commissione e attinente alla concreta attività lavorativa e alle mansioni del profilo per il quale si concorre con riferimento alle materie e/o ambiti disciplinari di seguito indicate per ciascun profilo, da redigere in maniera sintetica.
      Le prove scritte verteranno sulle materie di seguito indicate: 

      Specialista giuridico legale finanziario (Codice CIF/GLF) – due economisti: 
      Politica economica e finanza pubblica; Finanza di progetto; Statistica e analisi dei dati; Nozioni di diritto amministrativo, costituzionale e dell'Unione europea; Contabilità dello Stato e degli enti pubblici. 

      Specialista di settore scientifico tecnologico (Codice CIF/SST) - tre statistici/ingegneri matematici/ informatici/ingegneri informatici: 
      Statistica ed econometria; Data science; Data mining e datawarehouse; Raccolta Analisi e elaborazione dei dati territoriali (SIT e GIS); Automazione processi amministrativi nelle PA; Multicanalità e tecnologie innovative per la PA; Comunicazione e promozione delle informazioni territoriali; Nozioni di diritto amministrativo, costituzionale e dell'Unione europea. 

      Specialista di settore scientifico tecnologico (Codice CIF/GES) - due Ingegneri gestionali: 
      Project Management e Ciclo del Progetto; Analisi Processi aziendali; Gestione dei sistemi logistici e produttivi; Monitoraggio e valutazione di piani e progetti; Finanza di progetto; Nozioni di diritto amministrativo, costituzionale e dell'Unione europea; Fondi strutturali; Statistica. 

      Specialista di settore scientifico tecnologico (Codice CIF/GEO) - un geologo/geofisico: 
      Geologia strutturale; Geografia fisica e geomorfologia; Geologia e geofisica applicata; Raccolta Analisi e elaborazione dei dati territoriali (SIT e GIS); Normativa in materia urbanistica e ambientale; Normativa antisismica; Sicurezza del territorio e Valutazione del rischio; Nozioni di diritto amministrativo, costituzionale e dell'Unione europea. 

      Specialista di settore scientifico tecnologico (Codice CIF/AIU) - quattro ingegneri civili/ingegneri ambientali/architetti/ingegneri edili/ingegneri edili-architetti/urbanisti: 
      Normativa in materia urbanistica e ambientale; Normativa in materia di opere pubbliche; Normativa antisismica, diagnosi degli edifici e Ingegneria sismica; Pianificazione e progettazione urbanistica ed ambientale; Raccolta, analisi e elaborazione dei dati territoriali (SIT e GIS); Efficientamento energetico; Valorizzazione del territorio, patrimonio abitativo e rigenerazione urbana; Sicurezza del territorio e valutazione del rischio; Nozioni di diritto amministrativo, costituzionale e dell'Unione europea. 

      Il tempo di svolgimento della prova concesso ai candidati è fissato dalla Commissione esaminatrice d'intesa con la Commissione interministeriale RIPAM e comunicato mediante il sito http://riqualificazione.formez.it 

  •  
     
  • Condividi sul tuo social
Manuale di Diritto Costituzionale

Manuale di Diritto Costituzionale

Cod. 2 Pag. 432

Prezzo €27,00

Acquista

Info

Manuale di Diritto dell'Unione europea

Manuale di Diritto dell'Unione europea

Cod. 47 Pag. 512

Prezzo €30,00

Acquista

Info

Compendio di Statistica

Compendio di Statistica

Cod. 43/1 Pag. 352

Prezzo €22,00

Prezzo ebook pdf €15,49

Acquista

acquista pdf

Info

Il lavoro alle dipendenze della Pubblica Amministrazione

Il lavoro alle dipendenze della Pubblica Amministrazione

Cod. 205maior Pag. 224

Prezzo €16,00

Prezzo ebook pdf €9,99

Acquista

acquista epub

Info

Compendio di Diritto Costituzionale

Compendio di Diritto Costituzionale

Cod. 2/2 Pag. 352

Prezzo €19,00

Prezzo ebook pdf €13,99

Acquista

acquista epub

Info

Compendio di Diritto dell'Unione europea

Compendio di Diritto dell'Unione europea

Cod. 47/4 Pag. 368

Prezzo €22,00

Prezzo ebook pdf €14,99

acquista epub

Info

Volumi per il Concorso

Manuale di Diritto Amministrativo
Manuale di Diritto Amministrativo

Cod. 4 Pag. 816

Prezzo €42,00

Acquista

Info

Manuale di Diritto Costituzionale
Manuale di Diritto Costituzionale

Cod. 2 Pag. 432

Prezzo €27,00

Acquista

Info

Manuale di Diritto dell'Unione europea
Manuale di Diritto dell'Unione europea

Cod. 47 Pag. 512

Prezzo €30,00

Acquista

Info

Compendio di Statistica
Compendio di Statistica

Cod. 43/1 Pag. 352

Prezzo €22,00

Prezzo ebook pdf €15,49

Acquista

acquista pdf

Info

Il lavoro alle dipendenze della Pubblica Amministrazione
Il lavoro alle dipendenze della Pubblica Amministrazione

Cod. 205maior Pag. 224

Prezzo €16,00

Prezzo ebook pdf €9,99

Acquista

acquista epub

Info

Compendio di Diritto Amministrativo
Compendio di Diritto Amministrativo

Cod. 4/1 Pag. 480

Prezzo €26,00

Acquista

Info

Compendio di Diritto Costituzionale
Compendio di Diritto Costituzionale

Cod. 2/2 Pag. 352

Prezzo €19,00

Prezzo ebook pdf €13,99

Acquista

acquista epub

Info

Compendio di Diritto dell'Unione europea
Compendio di Diritto dell'Unione europea

Cod. 47/4 Pag. 368

Prezzo €22,00

Prezzo ebook pdf €14,99

acquista epub

Info

articoli correlati

14/02/2019

Come diventare insegnante di sostegno

Accesso, titoli, percorsi e prospettive: vediamo tutti i requisiti richiesti

11/02/2019

Concorso docenti: pubblicato il decreto sui corsi per l’abilitazione al sostegno

Nuovi dettagli sui corsi per ottenere l’abilitazione al sostegno

07/02/2019

Concorsi per educatori di asili nido

In diversi comuni si cercano istruttori educativi per asili nido: diversi bandi pubblicati

01/02/2019

Concorso 510 funzionari amministrativi tributari, ancora un rinvio

Bisogna ancora attendere per conoscere la data della della prova oggettiva attitudinale

21/01/2019

ASP Crotone: concorso per 29 Operatori Tecnici Specializzati

A Crotone posti da OTS come operatori di computer. Domande entro il 10 febbraio

16/01/2019

Concorso assistenti asili nido: 25 posti nel Comune di Genova

Aperta la selezione di personale per l’infanzia da assumere presso gli asili nido di Genova