• ASP Città di Bologna
  • G.U. n. 81 del 24/10/2017
  • 146 Posti di Operatore Socio Sanitario (OSS)

  • -
  • Titolo di studio: Diploma di Scuola Superiore
  • Scadenza domanda: 23/11/2017
  • Data e sede d'esame

    L'eventuale prova preselettiva si svolgerà il giorno: 14 dicembre 2017 ore 10:00.

    La prova pratico-attitudinale si svolgerà il giorno: 20 dicembre 2017.
    Prova scritta il giorno 20 dicembre 2017 ore 9:30;
    Prova di abilità il giorno 20 dicembre 2017 ore 15:30.

    La sede delle prova sarà tempestivamente resa nota mediante pubblicazione sul sito internet aziendale, alla pagina www.aspbologna.it, nella sezione concorsi e selezioni pubbliche.

  • Distribuzione dei posti

    La distribuzione dei posti è così definita:
    - ASP Città di Bologna - n. 47
    - ASP Delia Repetto - n. 8
    - ASP Terre D'Argine - n. 7
    - ASP dei Comuni Modenesi Area Nord - n.19
    - ASP "Reggio Emilia" - Città delle Persone - n. 39 di cui n. 1a tempo parziale 24 ore, 1a tempo parziale 18 ore;
    - Istituzione dei Servizi alla Persona - Unione dei Comuni del Distretto Ceramico - n. 12.
    - ASP Opus Civium - n. 10
    - ASP dei Comuni della Bassa Romagna - n. 4

    E’ prevista la riserva per i volontari delle FF.AA per le seguenti ASP:
    - ASP Città di Bologna n. 7 posti;
    - ASP Reggio Emilia - Città delle Persone n. 9 posti;
    - ASP Terre d'Argine n. 2 posti;
    - ASP Delia Repetto n. 1posto;
    - ASP Opus Civium n. 3 posti;
    - ASP Area Nord n. 5 posti;
    - Istituzione dei Servizi alla persona - Unione distretto ceramico n. 3 posti.

    • Preselezione
    • Nel caso le domande pervenute risultassero in un numero maggiore di 1.500, la Commissione esaminatrice si riserva di effettuare una preselezione dei candidati. In tal caso verrà data opportuna comunicazione sul sito internet aziendale in data successiva al termine stabilito per la presentazione delle domande.
      L'eventuale prova preselettiva consisterà nella somministrazione di questionari o test su:
      - Test Psicoattitudinali;
      - Cultura generale;
      - Legislazione inerente le Aziende Pubbliche di Servizi alle Persone;
      - Competenze tecniche, abilità relazionali, comportamentali e funzionali proprie del ruolo di Operatore socio sanitario;
      - Elementi teorici/pratici e prassi degli interventi socio-sanitari.
      L'Azienda potrà affidare la somministrazione dei test preselettivi a qualificati enti pubblici o privati. La prova preselettiva può essere gestita con l'ausilio di società specializzate.

    • Prova pratico-attitudinale
    • a) prova scritta (domande a risposta multipla e/o sintetica sulle tematiche riguardanti:
      - Competenze tecniche, abilità relazionali, comportamentali e funzionali proprie del ruolo di Operatore socio sanitario;
      - Elementi teorici/pratici e prassi degli interventi socio-sanitari;
      - Elementi di assistenza e c1,1ra della persona in condizioni di non autonomia; Elementi di assistenza e cura della persona affetta da demenza;
      - Conoscenza delle principali tipologie di utenza e delle più frequenti patologie fisiche e psichiche, al fine di individualizzare l'intervento di aiuto;
      - Rete dei servizi sociali, socio-sanitari e socio-riabilitativi, modelli di integrazione tra sociale e sanitario;
      - Elementi in materia di accreditamento dei servizi socio-sanitari della Regione Emilia Romagna;
      - Finalità, caratteristiche e metodologia di utilizzo degli strumenti professionali d i lavoro;
      - Elementi in materia di lavoro alle dipendenze di una Pubblica amministrazione; 
      - Elementi in materia di sicurezza sul lavoro;
      - Elementi in materia di tutela della privacy.

      b) prova di abilità su profili pratici dell'attività lavorativa da assolvere (come ad es. soluzione di casi pratici inerenti le funzioni di Operatore Socio Sanitario).

    • Prova orale
    • Il colloquio avrà ad oggetto domande riguardanti le materie della prova pratico-attitudinale.
      Nel corso della prova orale sarà verificata la conoscenza dell'uso delle apparecchiature informatiche e delle applicazioni informatiche più diffuse e sarà altresì accertata la conoscenza di base della lingua inglese.
      Il colloquio individuale può essere integrato da un colloquio di gruppo per valutare la capacità di interrelazione del soggetto, di risoluzione dei problemi, di orientamento al risultato ed in questo caso la Commissione potrà essere integrata da uno psicologo del lavoro come supporto esterno.

  •  
     
  • Condividi sul tuo social

Volumi per il Concorso

articoli correlati

25/06/2018

Comune di Cagliari: concorso per 10 agenti di polizia municipale

Opportunità per diplomati. Domande fino al 19 luglio

25/06/2018

Enti locali: i concorsi più importanti della settimana

Una breve rassegna per alcuni concorsi interessanti in diversi enti locali.

21/06/2018

La Costituzione arriva alla maturità

Articolo 3 e principio di uguaglianza fra le tracce proposte all’esame di Stato

20/06/2018

Agenzia delle Dogane: preselettiva e banca dati

Prove il 27 giugno, pubblicata la banca dati

19/06/2018

Dirigenti scolastici: indicazioni per la prova preselettiva

Il MIUR pubblica una nota che chiarisce le modalità di svolgimento della prova

18/06/2018

Concorso Comune di Cagliari per 12 istruttori amministrativo contabile

Bando di concorso per la copertura di 12 posti di istruttore amministrativo contabile