• 07/07/2017
  • 80 commissari Polizia di Stato

  • Domande on line entro il 3 agosto 2017
  •  

    Pubblicato il bando di concorso per 80 Commissari della Polizia di Stato, di cui 28 riservati.

    I requisiti richiesti sono:

    • cittadinanza italiana;
    • godimento dei diritti civili e politici;
    • possesso delle qualità morali e di condotta richieste dal ruolo;
    • non aver compiuto i 32 anni di età, salvo le eccezioni previste dal bando;
    • laurea magistrale, specialistica o diploma di laurea equiparato in materie giuridico-economiche, appartenente alle classi di laurea previste dal bando;
    • idoneità fisica, psichica ed attitudinale all'espletamento dei compiti connessi alla qualifica, da accertare in conformità alle disposizioni attualmente in vigore;

    La domanda di partecipazione al concorso deve essere compilata ed inviata entro il 3 agosto 2017, iscrivendosi al sito della Polizia di Stato e completando tutta la procedura informatica. Al termine della procedura, il candidato dovrà stampare l'estratto della domanda con relativo codice identificativo, che dovrà essere sottoscritto e consegnato il giorno della partecipazione alla prova preselettiva, se avrà luogo, o altrimenti il giorno di inizio delle prove scritte.

    La prova preselettiva è prevista solo nel caso in cui il numero delle domande di partecipazione sia superiore a cinquanta volte il numero dei posti messi a concorso e non sia inferiore a cinquemila.

    La prova preselettiva consisterà in un questionario con 200 domande a scelta multipla, sulle seguenti materie: diritto penale, diritto processuale penale, diritto civile, diritto costituzionale e diritto amministrativo.

    I candidati dovranno rispondere al questionario entro 210 minuti.

    Il diario e il luogo di svolgimento della prova preselettiva saranno resi noti nella G.U. del 13 ottobre 2017 e tale comunicazione avrà valore di notifica a tutti gli effetti per tutti i candidati.

    E’ prevista anche una banca dati di 5000 quesiti, che sarà pubblicata 45 giorni prima dell'inizio della prova, sul sito: http://www.poliziadistato.it/.

    I candidati che avranno superato l’eventuale prova preselettiva, dovranno sostenere altre prove:

    • prova di efficienza fisica;
    • accertamenti psico-fisici (per i quali il bando richiede particolari esami e certificati);
    • accertamento attitudinale;
    • due prove scritte;
    • prova orale;
    • valutazione dei titoli dei candidati;

    Le due prove scritte, della durata massima di otto ore ciascuna, vertono sulle seguenti materie:

    • diritto costituzionale, congiuntamente o disgiuntamente a diritto amministrativo, con eventuale riferimento alla legislazione speciale in materia di pubblica sicurezza; ·
    • diritto penale, congiuntamente o disgiuntamente a diritto processuale penale.

    Conseguono l'ammissione alla prova orale i candidati che abbiano riportato una votazione media, tra le due prove scritte, di almeno 21/30, con almeno 18/30 per  la singola prova scritta.

    La prova orale, oltre che sulle materie oggetto delle prove scritte, verte sulle seguenti: diritto civile; diritto del lavoro; diritto della navigazione; ordinamento dell'Amministrazione della Pubblica Sicurezza; nozioni di medicina legale; nozioni di diritto internazionale; lingua straniera prescelta dal candidato tra quelle indicate nel presente bando; informatica.

    L'accertamento della conoscenza della lingua straniera consiste in una traduzione, senza l'ausilio del dizionario, di un testo, nonché in una conversazione. La prova di informatica è diretta ad accertare il possesso, da parte del candidato, di un livello sufficiente di conoscenza dell'uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse, in linea con gli ·standard europei.

    La prova d'esame orale si intende superata con una votazione di almeno 18/30.

    I concorrenti dichiarati vincitori del concorso saranno poi ammessi alla frequenza del corso di formazione biennale finalizzato anche al conseguimento del Master universitario di II livello.

     Fatte salve le previste pubblicazioni sulla Gazzetta Ufficiale ulteriori provvedimenti e comunicazioni saranno pubblicati sul sito www.poliziadistato.it.

     
  •  
  •  
  • Condividi sul tuo social